5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ci sono diversi ortaggi da poter coltivare in una parte del giardino, tutti gustosi e quindi ottimi per preparare deliziose pietanze, non tutti però sono semplici da coltivare, in quanto diversi di essi richiedono tempo e fatica, nonché il mantenere un terreno in perfetto stato. In questa guida elencheremo 5 ortaggi da poter coltivare senza fatica in giardino, tenendo ben presente che un po' di fatica, anche se minima, ci sarà sempre.

26

Zucchine

Tra gli ortaggi che non richiedono troppa fatica possiamo sicuramente menzionare le zucchine, gustosissime e a base di numerose ricette. Possono essere utilizzate come contorno, condimento e anche per realizzare delle vellutate. Coltivare le zucchine è semplice, basta concimare per bene il terreno durante l'inverno, utilizzando gli scarti alimentari, e mantenere soffice la zona di terra adibita alla coltivazione zappettandola di tanto in tanto. Le zucchine possono essere innestate in terreno per la fine di marzo, dopo di che hanno solo bisogno di sole e acqua. Il raccolto è garantito.

36

Peperoni

Discorso simile a quello fatto per le zucchine riguarda i peperoni, che devono essere anch'essi ben esposti al sole. Ci sono vari tipi di peperone, ognuno può scegliere quello che preferisce, in quanto la coltivazione li accomuna quasi tutti. Il terreno deve essere ben concimato, anche in questo caso si consiglia quindi l'utilizzo di scarti alimentari invece di ricorrere ai concimi chimici. L'ortaggio ha bisogno di molta acqua, e deve essere innaffiato ogni sera. Poiché il frutto è pesante occorre sostenere il fusto con delle stecche.

Continua la lettura
46

Melanzane

Anche le melanzane sono un ottimo ortaggio che non ha bisogno di cure particolari e che può essere utilizzato per tantissime pietanze. A differenza dei peperoni le melanzane sono però più soggette ad ammalarsi, di tanto in tanto si devono controllare le foglie per vedere se ci sono parassiti. Attenzione all'acqua, non deve mai ristagnare, le radici sono fragili e la troppa acqua le fa ammalare.

56

Carciofi

A chi non piacciono i carciofi? Sicuramente a poche persone, per questa ragione sono un'ottima pianta da coltivare in giardino, anche se, è il caso di dirlo, ha bisogno di molto spazio. Se si ha una piccola porzione di giardino da dedicarvi è bene lasciare almeno mezzo metro quadrato tra una pianta e l'altra. Si semina in inverno, prestando però attenzione che il terreno non ghiacci, il ghiaccio è infatti letale per le radici.

66

Patate

Le patate sono l'ortaggio più semplice e pratico da coltivare, cresce praticamente sempre e ovunque quasi infestando le aree adibite. L'unica differenza tra una coltivazione e l'altra è data dall'abbondanza del raccolto, più il terreno è trattato più il frutto sarà abbondante. Le patate sono coltivate per 12 mesi all'anno, e crescendo sotto terra non temono mai la temperatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

I 10 ortaggi più semplici da coltivare

In termini culinari per ortaggio si indica una pianta o un frutto, commestibile totalmente o in parte, utilizzata/o per essere cucinata/o oppure gustata/o cruda/o. In termini biologici, invece, designa i membri del regno vegetale. La definizione non biologica...
Giardinaggio

Come coltivare gli ortaggi in serra

Gli ortaggi estivi sono tra le pietanze più gustose delle cucina italiane, purtroppo però non sopportano il clima sotto freddo e tendono ad appassire quando la temperatura scende sotto i 15 gradi. Purtroppo se si ha bisogno degli ortaggi anche nel periodo...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare in terrazzo

Il biologico è il settore alimentare che più si sta espandendo. Il mangiare sano e il vivere in forma sono ormai un vero e proprio stile di vita per certi versi irrinunciabile. Tuttavia spesso capita che i prodotti a carattere biologico siano salutari...
Giardinaggio

I migliori ortaggi da coltivare in casa

Avere un orto a casa è un ottimo modo per mangiare in modo sano, avendo sempre a disposizione della frutta o della verdura fresca e sicuramente biologica. Inoltre, consente di risparmiare: acquistare un sacchetto di semi costa decisamente meno che comprare...
Giardinaggio

10 ortaggi da coltivare a ottobre

Con l'arrivo dell'autunno, il nostro orticello richiederà tante cure e piccoli accorgimenti affinché si prepari al meglio ad affrontare l'inverno incombente con il suo freddo e le piogge. Ottobre, però, è anche un mese ideale per coltivare alcuni...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa...
Giardinaggio

10 ortaggi nani da coltivare in vaso

Perché negarsi un angolo di campagna se si vive nei grandi appartamenti? La moda di coltivare piante se si abita in palazzoni al centro della città si sta sviluppando sotto forma di numerose alternative che introducono il verde anche lì dove il mondo...
Giardinaggio

Come coltivare ortaggi in vaso sul balcone di casa

Ultimamente, sia per l'aumento generale dei prezzi, sia perché ci sono molti dubbi sulla loro provenienza, molti consumatori preferiscono coltivare gli ortaggi nel proprio orto, o addirittura sul balcone di casa. Nel primo caso è sufficiente seminare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.