5 passi per realizzare un orto in cassetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non tutti hanno la fortuna di avere a disposizione un orto per coltivare ortaggi, piante e fiori. Ma ciò non significa che si deve rinunciare del tutto ad avere il pollice verde e questo bellissimo spazio in casa: con i dovuti accorgimenti, infatti è molto facile ritagliarne uno sul balcone o in terrazzo.
Ecco allora 5 passi utili per realizzare un orto in cassetta, in breve tempo e con la minima spesa.

26

Scegliere i contenitori

Prima di realizzare un orto in cassetta è necessario accertarsi che il terrazzo o il balcone siano adatti a sopportare il carico dovuto alla terra e ai vasi, che non è certo uno scherzo, visto che può raggiungere i 350 kg al metro quadro.
I migliori contenitori sono i vasi in terracotta con una profondità che varia a seconda delle specie da coltivare, ma che in genere si aggira sui 40 cm (per le insalate ne bastano 20). Il loro materiale è particolarmente adatto in quanto poroso e traspirante, a differenza della resina, sebbene abbia lo svantaggio di pesare molto di più.

36

Scegliere l'orientamento

Molto importante per la salute dell'orto è la scelta del corretto orientamento, che tiene conto del ciclo solare e quindi può variare da sud-est a sud-ovest, visto che in genere le piante e gli ortaggi hanno bisogno di un buon soleggiamento. I vasi vanno disposti in una zona riparata dai venti, soprattutto nel periodo invernale, magari in prossimità di una parete che funga da schermo o attrezzando una piccola serra.

Continua la lettura
46

Scegliere le coltivazioni

La scelta della coltivazione è abbastanza libera, ma deve comunque tenere conto della zona climatica in cui è collocata l'abitazione. Per gli orti in cassetta sono ottime le varie specie di ortaggi e le varietà “nane” delle piante da frutto.
Chi ha una grande terrazza, con qualche accorgimento in più, può sbilanciarsi, per esempio, nella coltivazione domestica di patate, carote o carciofi.
Alla coltivazione dei frutti di bosco va ritagliata una zona fresca del terrazzo, mentre nel caso degli agrumi, è necessario fare ancora più attenzione a proteggerli bene dalle correnti, essendo particolarmente sensibili.

56

Scegliere il terriccio

Prima di introdurre il terreno nei vasi di terracotta, il loro fondo va rivestito da uno strato di argilla espansa. Quanto al terriccio, è bene scegliere quello universale di alta qualità, mettendone un po' da parte anche per la copertura dei semi. Va mescolato in misura di 2/3 ad 1/3 di concime organico e quindi usato per il riempimento.

66

Seminare

Per scegliere il periodo migliore per effettuare la semina è ovviamente necessario valutare il tipo di coltivazione. Gli ortaggi e le insalate, per esempio, possono essere seminati in vari momenti dell'anno: bisogna quindi attenersi alle informazioni contenute sulle confezioni dei semi.
Un altro consiglio è quello di utilizzare solo in parte le bustine acquistate, per poi effettuare un'altra semina in seguito.
I semi vanno gettati in quantità opportuna nel terreno e poi ricoperti con uno strato adeguato di terra (in genere pari a 2 o 3 volte la sua grandezza).
Quindi si dovrà procedere in maniera costante ad irrigare l'orto aspettando che, con la bella stagione, spuntino le prime foglioline e i primi frutti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare un orto rialzato

Una casa che abbia accanto uno spazio verde più o meno ampio, permette sempre di realizzare molte idee carine in fatto di organizzazione degli ambienti esterni. Un bel giardino di solito ci ispira per inserire un piccolo orto. Questo elemento però va...
Giardinaggio

Come realizzare un orto urbano verticale con un pallet

Per chi abita in città e quindi non può disporre di un orto tradizionale, vi sono molte possibilità tuttavia di poter realizzare in poco tempo e con pochissima spesa uno spazio dedicato alla crescita di ortaggi, frutta e verdura. Basterà solo avere...
Giardinaggio

10 mosse per realizzare un orto urbano

Negli ultimi anni, si sente sempre più spesso parlare di orti urbani. Ma cosa sono? L'orto urbano è una grande risorsa collettiva, che avvicina le persone verso un più consapevole utilizzo delle aree urbane verdi. Ll terreno da coltivare può essere...
Giardinaggio

Come realizzare un orto verticale in terrazzo

Sei un amante del verde ma non hai abbastanza spazio in casa per poter tenere un orto? Preferisci coltivare da solo le piante e le erbe aromatiche, anziché comprarle al supermercato? Bene, questa guida è rivolta a te! Infatti, negli ultimi anni si stanno...
Giardinaggio

Come realizzare un orto personale

Orto è sinonimo di risparmio e qualità. Il risparmio ottenuto dall'attività agricola sta invogliando sempre più persone a seguirla. I vantaggi dell'orto personale sono molteplici, i più importanti da prendere in considerazione sono: prodotti sani...
Giardinaggio

come realizzare delle etichette resistenti per l'orto

Se siamo degli appassionati di giardinaggio, potremo provare a realizzare un bellissimo orticello sul balcone della nostra abitazione o nel giardino, piantando moltissimi ortaggi differenti. Se però siamo alle prime armi con questo mondo, prima di iniziare,...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo orto bioattivo

Se il vostro desiderio è di coltivare verdure e spezie, oppure ortaggi come zucchine pomodori peperoni e melanzane, ma non avete molto spazio a disposizione, non è il caso di farne una dramma. Oggi infatti le moderne tecniche di coltivazione vi consentono...
Giardinaggio

Come realizzare un orto biologico

La genuinità, se acquistata, ormai non esiste più. Quindi, non resta altro da fare che coltivare da se i prodotti primari, così da mangiare in modo sano e con gusto. In questa guida infatti, vi verranno date alcune dritte sul come realizzare un orto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.