5 piante antizanzare facili da coltivare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si avvicina il bel tempo, il caldo e le belle giornate di sole, inevitabilmente dobbiamo dare il benvenuto anche a tutti gli insetti fastidiosi e che rovinano le serate all'aperto. Si tratta delle zanzare. In questa guida ci occuperemo di dare alcuni consigli su come piantare delle tradizionali piante antizanzare facili da coltivare. Nello specifico ci occuperemo di soli 5 esemplari, anche se in natura vi sono tantissime altre piante repellenti per le zanzare. Leggete quindi la guida di seguito per saperne di più su questo argomento.

26

Citronella

Quando si parla di piante repellenti per le zanzare non si può non pensare alla citronella. Essa è un delle piante più efficienti che riescono a tenere lontane le zanzare. Per coltivare la citronella basta davvero poco: basta semplicemente acquistare una piantina, travasarla e posizionarla vicino le porte o le finestre. In poco tempo si diffonderà e crescerà in bellezza.

36

Calendula

Un altra pianta molto idonea per questo scopo è la bellissima calendula officinalis. È un fiore di colore arancione caratterizzata da moltissimi e sottili petali. Essa va coltivata in un terreno molto fertile e in una posizione in cui avranno garantita la luce del sole diretta. Si può coltivare anche nei vasi, ma è preferibile una aiuola nella vicinanza di porte e finestre poiché essa tiene lontani anche i parassiti del pomodoro.

Continua la lettura
46

Erba gatta

Anche l'erba gatta è una pianta repellente per le zanzare anche se non è ancora chiaro quali sono le caratteristiche che permettono di riuscire a tenerle lontane. L'erba gatta è molto semplice da coltivare anche se la scelta della posizione deve essere molto accurata: attenzione ai punti soggetti alle correnti d'aria, potrebbero vanificare la loro efficacia. L'erba gatta non è particolarmente estetica e ornamentale.

56

Agerato

Anche la pianta conosciuta con il nome Agerato riesce ad avere una grande efficacia nel tenere lontane le zanzare. Si tratta di una pianta anche ornamentale che può essere facilmente coltivata in terreni anche non particolarmente fertili e in bella luce, ovvero, sotto i raggi diretti del sole. Questa pianta cresce rigogliosa e in bellezza. Ne esistono diverse specie e la caratteristica principale sono i suoi fiori azzurri.

66

Rosmarino

Il rosmarino, oltre ad essere una gradevolissima e indispensabile erba aromatica che viene adoperata in cucina, è anche un ottimo repellente per le zanzare. Esso si può facilmente tenere in un vaso, vicino le finestre della cucina per averlo a portata di mano oppure in una aiuola. Si coltiva e si diffonde in maniera semplice e veloce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare sul balcone

Per chi non ha la possibilità di coltivare l'orto ma dispone di un certo spazio sul balcone o terrazza, può prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello in casa. Naturalmente dovrete munirvi di vasi capienti, terriccio, argilla espansa...
Giardinaggio

Come e quali piante coltivare in camera da letto

Chi ama davvero molto le piante, tenerle in casa, curarle ed ammirarne l'eleganza ed i colori trova naturalmente molto difficile dover rinunciare al loro effetto rilassante e vivificante in camera da letto. Si dice, infatti, che coltivare piante in una...
Giardinaggio

I 10 ortaggi più facili da coltivare nell’orto di casa

Coltivare ortaggi nell'orto di casa oggi è divenuta una realtà molto frequente, paragonabile quasi ad una moda. Molti sono gli ortaggi a nostra disposizione, ma alcuni di questi richiedono lavorazioni e conoscenze approfondite in materia. Altri invece...
Giardinaggio

Come coltivare le piante aromatiche in casa

Un hobby molto diffuso è quello del giardinaggio. Esso rappresenta un ottimo modo per trascorrere parte del proprio tempo libero in maniera produttiva. Attraverso il giardinaggio è possibile ottenere i frutti del proprio lavoro e della propria passione....
Giardinaggio

Piante aromatiche da coltivare in vaso

Le piante aromatiche si prestano agli utilizzi più svariati, soprattutto in campo culinario. Ma davvero pochi conoscono i pregi che la coltivazione casalinga di queste piante speciali è in grado di dare. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi le...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come coltivare piante acidofile nel terreno calcareo

Possedete un giardino o un bel balcone dove sono posizionate diverse piante ma molte di queste nonostante tutta la nostra cura ed amore nell'innaffiarle regolarmente, tendono a morire vanificando i nostri sforzi? Nessun problema perché allora questa...
Giardinaggio

Come coltivare le piante selvatiche

Quando si ha una casa con un appezzamento di terreno, si fa di tutto per renderlo il più carino possibile, coltivando delle piante oppure sistemando degli spazi con degli arredi da esterno. A volte, facendo delle passeggiate in natura si possono osservare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.