5 piante che tengono lontani gli insetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Arriva l'estate e con i primi caldi tornano mosche, zanzare e altri tipi di insetti. Quindi per contrastare questa seccatura, spesso vengono utilizzati insetticidi. Ma per evitarne l'uso, si può provare un metodo naturale per tenerli lontani. Esistono alcune piante, che pur avendo un profumo gradevole o impercettibili per noi, hanno un effetto repellente per gli insetti. Si tratta di piante che tengono lontani gli insetti. Queste si possono trovare nei vivai e anche nei grandi supermercati. La loro caratteristica è quella di avere un odore che confonde i loro recettori, allontanandoli. Tra queste piante ci sono il geranio, il crisantemo, la calendula e tante altre. Nella seguente lista indico 5 piante che tengono lontani gli insetti.

26

Geranio odoroso

Il geranio è una delle piante che tengono lontani gli insetti. Questa oltre a essere una pianta ornamentale è anche molto efficace contro le zanzare. Un tipo di geranio indicato è quello "Odoroso", una specie dalle foglie più larghe e vellutate. Appartiene al genere delle aromatiche e la sua profumazione è intensa e sgradevole per gli insetti. Per riuscire ad ottenere una fioritura abbondante il momento migliore per rinvasarlo è l'inizio della primavera.

36

Citronella

La citronella è una pianta erbacea utile per tenere lontani gli insetti. È un sempreverde perenne dall'odore simile al limone. Questo caratteristico odore è capace di mascherare i profumi del nostro corpo, ostacolando all'insetto la nostra posizione. La pianta preferisce luoghi soleggiati e teme il freddo. Tanto che se viene piantata in giardino, va potata. In questo modo supererà bene l'inverno e l'anno successivo tornerà a crescere rigogliosa.

Continua la lettura
46

Erba gatta

Anche l'insospettabile erba gatta è una pianta che tiene lontani gli insetti. È facilissima da coltivare e richiede pochissime attenzioni. I suoi semi si possono acquistare nei vivai e vanno seminati a febbraio, per averle pronte per l'estate. Queste piante producono un'azione repellente e anche un effetto barriera. Pertanto se sistemate sui davanzali delle camere, terranno lontani gli insetti.

56

Petunia

La Petunia è una delle piante stagionali più usate per tenere lontani gli insetti. Infatti viene particolarmente usata per proteggere gli orti dagli afidi, falene e pappataci. È un'erbacea che si sviluppa a steli fino a cinquanta centimetri. Le foglie si presentano ovali, carnose, vellutate e di un verde chiaro. I petali dei fiori formano una specie di campanella di colore uniforme.

66

Calendula

La calendula è una pianta molto amata per i suoi fiori e viene utilizzata per tenere lontani gli insetti. È molto resistente e contiene piretro, un composto molto usato nei repellenti. Questa pianta va seminata in primavera, mentre dove il clima è mite, in autunno. Esige terreni leggeri e si può posizionare sia in pieno sole che all'ombra. Inoltre per stimolare la fioritura, è essenziale asportare gli steli appassiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come tener lontani i piccioni dalle piante carnivore

Chi ama coltivare piante carnivore, e vive in città, si trova prima o poi alle prese con l'invadenza dei piccioni! Cocciuti e insistenti, questi volatili amano molto i terrazzi come i balconi, dove vengono coltivate queste piante che becchettano in continuazione,...
Giardinaggio

Come attirare gli insetti ‘amici’ delle piante

È risaputo che durante la stagione primaverile sbocciano i fiori e l'armonia diventa più serena. Ecco che gli insetti vengono attratti dalle piante e dai fiorellini. Molti però pensano che essi possano danneggiarle facendole ammalare. Ciò però non...
Giardinaggio

Rimedi naturali per gli insetti delle piante

Con l'arrivo della primavera e dei primi caldi le piante sono letteralmente assalite dagli insetti. Essi sono difficili da scovare perché sono molto abili a nascondersi. Bisogna aguzzare bene la vista perché questi animaletti si mettono tra i germogli....
Giardinaggio

Come rimuovere in modo naturale un'invasione d'insetti dalle nostre piante

Le piante sono per loro natura molto attrattive per insetti e parassiti; in qualsiasi periodo dell'anno sono soggette a malattie causate dalla presenza di questi ultimi. Esistono in commercio diversi prodotti chimici per proteggerle e per allontanare...
Giardinaggio

le migliori piante carnivore per eliminare gli insetti

Le piante carnivore, denominate anche "insettivore" hanno la proprietà e la caratteristica di consumare ed intrappolare animali e protozoi, in particolar modo gli insetti, allo scopo di nutrirsi. Tale peculiarità è stata ottenuta a causa della loro...
Giardinaggio

Come fare uno spray repellente naturale contro gli insetti

Non appena arriva l'estate è facile che si riscontri il problema degli insetti, soprattutto perché si sta più frequentemente fuori casa, o si tengono le finestre aperte più a lungo per arieggiare i locali. Quindi si deve necessariamente trovare una...
Giardinaggio

Come eliminare gli insetti dal giardino

Avere un giardino è sicuramente una cosa bella, ma comporta anche tante cure ed attenzioni. Il bello è che per la sua realizzazione possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia: possiamo piantare i nostri fiori preferiti, costruire un laghetto, o...
Giardinaggio

Come attirare gli insetti utili nell'orto

Il segreto per attirare gli insetti utili nell'orto è racchiuso all'interno di semplici gesti. Il primo è quello di conoscere a fondo quali siano le specie utili per le nostre piante, il secondo passaggio è quello di ricreare un habitat equilibrato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.