5 piante da coltivare in ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lavorare in ufficio, si sa che è molto logorante come lavoro, non dal punto di vista fisico, ma più che altro dal punto di vista psicologico. Infatti, è stato oggetto di studio, il fatto di dove fare una pausa, ogni 45 minuti circa, di 10 minuti, in modo da non far andare in confusione il nostro cervello. Ma molte volte, non basta solo una pausa, anche perché l'ambiente di lavoro, deve apparire in qualche modo pure piacevole. Per fare ciò possiamo utilizzare delle piante, che possono essere utili sia per abbellire, che per rendere il nostro ufficio più piacevole ed accogliente. Quindi, in questa guida, vi spiegheremo nel modo più semplice possibile, quali sono le 5 piante da coltivare in ufficio.

25

Il filodendro

Potremmo partire da una pianta, la quale, oltre ad essere facile da coltivare, è anche molto decorativa, stiamo parlando del filodendro. Si tratta di una pianta adatta per essere coltivata in appartamento, di conseguenza anche per l'ufficio. Secondo recenti studi, è emerso che la coltivazione di questa pianta all'interno di una stanza apporta notevoli benefici come ad esempio l'eliminazione dell'anidride carbonica in eccesso spesso causa di mal di testa. Può essere tenuta in vaso in un punto abbastanza luminoso, il terriccio bello ricco e necessita di annaffiature due volte alla settimana.

35

La dracena

Una tipologia di pianta, molto utilizzata per gli uffici, è la dracena. Che con le sue particolari foglie assottigliate, ma con una sfumatura di rosso, regala al nostro ambiente di lavoro, un tocco di colore, che serve ad alleggerire le nostre giornate. Anch'essa come le precedenti, riesce ad eliminare le sostanze nocive.

Continua la lettura
45

Il falangio

Continuiamo con la nostra lista prendendo ora in causa il falangio. Si tratta di una pianta originaria dell'Africa Meridionale, di facile coltivazione, può essere sistemata nei ripiani più alti degli scaffali oppure se vi è la possibilità appesa con appositi ganci direttamente al soffitto. Anche questa tipologia di pianta è particolarmente indicata per purificare l'aria. Per chi ama invece vedere anche qualche fiore oltre alle solite foglie verdi, una pianta indicata potrebbe essere lo spatafillo. Con i suoi fiori bianchi che ricordano molto la forma di un cucchiaio, da qui l'origine del nome, anche questa pianta è in grado di purificare l'aria dell'ambiente dove viene sistemata. Coltivata in vaso, con terriccio abbastanza ricco il quale non dovrà mai essere completamente asciutto, le annaffiature devono essere eseguite almeno due o tre volte alla settimana.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sistemare una pianta nel proprio ufficio non può altro che essere una cosa salutare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare i mini bamboo in ufficio

Il bamboo è una pianta di origine asiatica che nel nostro paese ricopre soprattutto un ruolo ornamentale. Si presta infatti molto bene ad essere coltivata in uffici e in ambienti chiusi e, per le sue grandi doti di adattabilità, riesce a vivere praticamente...
Giardinaggio

Come e quali piante coltivare in camera da letto

Chi ama davvero molto le piante, tenerle in casa, curarle ed ammirarne l'eleganza ed i colori trova naturalmente molto difficile dover rinunciare al loro effetto rilassante e vivificante in camera da letto. Si dice, infatti, che coltivare piante in una...
Giardinaggio

Piante aromatiche da coltivare in vaso

Le piante aromatiche si prestano agli utilizzi più svariati, soprattutto in campo culinario. Ma davvero pochi conoscono i pregi che la coltivazione casalinga di queste piante speciali è in grado di dare. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi le...
Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come coltivare le piante selvatiche

Quando si ha una casa con un appezzamento di terreno, si fa di tutto per renderlo il più carino possibile, coltivando delle piante oppure sistemando degli spazi con degli arredi da esterno. A volte, facendo delle passeggiate in natura si possono osservare...
Giardinaggio

Come Coltivare Le Piante Sospese

Le piante sospese sono un ornamento capace di donare un tocco di eleganza e freschezza agli ambienti che le ospitano. Soprattutto in caso di spazi piuttosto piccoli, questo tipo di decorazione è un'ottima soluzione da adottare.Tuttavia, le piante sospese...
Giardinaggio

Come coltivare piante da sovescio

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter coltivare le piante da rovescio. Sembrerà una contraddizione, ma in realtà le piante da rovescio esistono e possono anche essere coltivate. Coltivare piante con il solo scopo di interrarle, potrebbe...
Giardinaggio

Come coltivare le piante aromatiche in casa

Un hobby molto diffuso è quello del giardinaggio. Esso rappresenta un ottimo modo per trascorrere parte del proprio tempo libero in maniera produttiva. Attraverso il giardinaggio è possibile ottenere i frutti del proprio lavoro e della propria passione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.