5 piante per un terreno argilloso

Tramite: O2O 17/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un giardino che si presenta con un terreno argilloso, è importante sapere che non tutte le piante sono adatte per questo tipo di suolo per cui la scelta deve essere oculata. Ci sono infatti alcune specie di tipo perenne che per proliferare nel migliore dei modi, richiedono proprio un terreno argilloso che tra l'altro ha delle sue particolari caratteristiche strutturali. Nello specifico si presenta poroso e drenante, quindi adatto per esemplari che non amano acqua eccessiva. In riferimento a ciò, ecco una lista di 5 piante ideali per un terreno argilloso.

26

Il gladiolo

La prima pianta che sicuramente si adatta per un terreno argilloso è il gladiolo, ovvero un arbusto di tipo perenne i cui bulbi vanno interrati a circa 8 centimetri di profondità e ad una distanza di almeno 30 l'uno dall'altro. Essendo tra l'latro una pianta che ama un'umidità costante, il terreno argilloso opportunamente arricchito con sabbia serve ad ottimizzare il risultato.

36

Il giacinto

La seconda pianta anch'essa adatta per essere coltivata in un terreno argilloso è il giacinto. Dal punto di vista strutturale l'esemplare si presenta con dei bulbi che si possono piantare sia nel terrapieno che in un vaso, purché vengano interrati ad una profondità di almeno 10 centimetri. Tale tipologia ama molto l'umidità per cui il terreno argilloso è ideale per ottimizzare il risultato in quanto drenante, anche se in inverno lascia trapassare il freddo che tende a gelare l'acqua e a danneggiare l'apparato radicale. In questo caso è opportuno usare dei teloni di plastica come protezione.

Continua la lettura
46

L'achillea

La terza pianta che cresce bene in un terreno argilloso è l'achillea. Si tratta infatti di un esemplare anch'esso perenne ma di tipo erbaceo, che richiede dei terreni ben drenati proprio come quelli ricchi di argilla. Dal punto di vista strutturale è una pianta che ha bisogno di frequenti innaffiature che servono a far sviluppare i suoi fusti ad altezze che possono arrivare fino ai 70 centimetri, e con all'estremità dei fiori bianchi e rosa pastello che durano da maggio a settembre.

56

Il geranio

La quarta pianta ideale per un terreno argilloso è il geranio che per la sua robustezza ed adattabilità ai vari tipi di clima, è una delle poche in grado di proliferare sia in estate che in inverno. Il terreno argilloso in quest'ultimo caso è essenziale in quanto drenante e a rilascio prolungato di acqua, che serve ad evitare che l'apparato radicale possa bagnarsi eccessivamente con le basse temperature e ghiacciarsi fino a spezzarsi.

66

L'iris

La quinta pianta che per crescere in modo rigoglioso richiede un terreno ben drenato e quindi di tipo argilloso è l'iris, che regala dei splendidi fiori di svariate tonalità di colori soprattutto nei periodi compresi tra maggio e giugno. Questo esemplare è particolarmente apprezzato per creare diverse decorazioni, e si presta come fiore reciso da tenere in vaso in quanto dura molto a lungo rispetto a qualsiasi altra pianta perenne ed erbacea.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come correggere un terreno argilloso

Il terreno argilloso non riesce ad assorbire l'acqua quando piove per cui si generano pozze d'acqua stagnante. Esso è composto da sabbia, limo ed argilla in proporzioni variabili. I suoli di argilla sono presenti in diverse parti del mondo; essi contengono...
Giardinaggio

Come far crescere l'erba in un terreno argilloso

Per ottenere i migliori risultati, sia nell'orto sia i giardino, è necessario conoscere la situazione fisico-chimica del terreno. Vi sono, in natura, terreni più o meno spiccatamente acidi, neutri, alcalini; possono anche essere argillosi, sabbiosi,...
Giardinaggio

Come coltivare un fondo argilloso

I terreni argillosi sono inospitali per natura e si riconoscono facilmente. Difatti, in estate sono secchi e in inverno si inzuppano completamente. Generalmente, un terreno argilloso difficilmente permette alle piante di crescere, e in più rende il suolo...
Giardinaggio

Come rendere più drenante un terreno

Un terreno con problemi di drenaggio risulta essere costantemente umido o bagnato, con conseguente presenza di molte pozze di acqua stagnante. Dopo un temporale, o semplicemente dopo anche una piccola pioggia, alcuni terreni tendono a trattenere l'acqua...
Giardinaggio

Come riconoscere le caratteristiche del terreno e migliorarlo

Chi possiede un piccolo o grande giardino sa bene quanto sia importante possedere le giuste conoscenze e competenze al fine di dare il giusto benessere alle piante che coltiva. L'elemento principale, senza il quale evidentemente le piante non potrebbero...
Giardinaggio

Come conoscere la natura del tuo terreno

Oggi non tutti hanno la fortuna di avere a disposizione un appezzamento di terreno per cercare di organizzare al meglio un giardino o un orto. Tuttavia sono sempre più numerosi i giovani, visto la carenza di posti di lavoro, che prendono in affitto fazzoletti...
Giardinaggio

Come misurare il livello di azoto nel terreno

Coltivare piante, fiori e alberi richiede conoscenze nel settore agrario. Sono tanti gli elementi che influenzano un buon raccolto. Non si tratta, infatti, solo di buone sementi e di seminare in periodo favorevole. La qualità del terreno è fondamentale...
Giardinaggio

Come drenare il terreno

Il terreno, sia che si trovi in un campo aperto, un giardino o anche semplicemente in un vaso ha bisogno di essere lavorato perché le piante possano crescervi al meglio. La terra, se viene lasciata sempre a riposo e allo stato selvaggio, finisce spesso...