5 prodotti per eliminare il calcare del bagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se la vostra stanza da bagno presenta spesso delle antiestetiche tracce di calcare su piastrelle e sanitari, potete evitare l'inconveniente usando dei prodotti specifici. Si tratta infatti di utilizzarli a seconda delle circostanze e dei materiali, al naturale oppure con l'aggiunta di acqua fredda. In tutti i casi le superfici trattate vanno accuratamente asciugate con un panno pulito a lavoro ultimato. A tale proposito, ecco una lista con 5 prodotti ideali per eliminare il calcare del bagno.

26

Il succo di limone

Un mangiacalcare tra i più efficaci presenti in natura è l'acido citrico, per cui utilizzare il succo di limone che ne è ricco, è sicuramente un'ottima opzione per rimuovere la patina biancastra che rimane ben evidente su piastrelle in ceramica e sanitari del bagno dopo le pulizie di routine. La sostanza si può usare da sola su un panno pulito, anche dopo aver lavato le superfici interessate con l'acqua.

36

L'aceto

Un altro prodotto ideale per eliminare il calcare dalle piastrelle lisce e satinate, e dai sanitari bianchi o colorati è l'aceto di vino. Si tratta infatti di un potente solvente naturale atossico, e nel contempo ideale per sanificare le superfici interessate regalando anche la lucentezza. Un panno leggermente imbevuto con l'aceto, va in tal caso utilizzato come finitura dopo la pulizia generale.

Continua la lettura
46

L'ammoniaca

Se il calcare presente sulle superfici della stanza da bagno è piuttosto vecchio e a croste, è necessario usare un prodotto in grado di dissolvere le particelle che lo hanno generato. Nello specifico si tratta di applicarlo (magari con un pennello), e poi lasciarlo agire per circa 15 minuti. In questo frangente si noteranno delle colature biancastre verticali, a dimostrazione proprio dell'efficacia del prodotto utilizzato.

56

L'alcool

In genere quando si puliscono piastrelle e sanitari del bagno con acqua calda, il calcare tende a formarsi perché il liquido ne genera tantissimo quando si asciuga. Per evitare questo inconveniente, l'ideale è aggiungere al recipiente con l'acqua, dell'alcool che oltre a detergere evita la formazione della suddetta patina. A lavoro ultimato un panno di flanella leggermente unto di cera liquida, serve a ridare tono e lucentezza alle superfici piastrellate e di ceramica.

66

La candeggina

In casa tra i tanti prodotti di uso comune possiamo trovare anche la candeggina. Quest'ultima è ideale per rimuovere il calcare del bagno, oltre che igienizzarlo al 100%. Se tuttavia l'ambiente è poco arieggiato il consiglio è di indossare una mascherina prima di procedere all'uso, oppure diluirla in acqua fredda di almeno il 40% del suo volume. In tutti i casi l'asciugatura con un panno pulito è consigliata per massimizzare il risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

come eliminare il calcare da una caffettiera

Ai possessori di una macchinetta espresso può capitare che mentre si attende che la bevanda in preparazione scenda nella tazza, si verifichi un piccolo incidente ed il profumato nettare smetta di fuoriuscire nonostante ci sia ancora acqua nel serbatoio....
Casa

Come rimuovere il calcare dalla doccetta

Come ben sappiamo i depositi di calcare possono causare molte problematiche sia in bagno che in cucina e se poi si abita in una zona in cui l'acqua è particolarmente dura sicuramente è un disagio poco trascurabile. Generalmente le incrostazioni si formano...
Casa

Come togliere il calcare dal ferro da stiro

Il ferro da stiro è un elettrodomestico di indubbia utilità, che è ormai presente in qualsiasi casa. L'unico problema è che, funzionando con l'acqua, è soggetto all'accumulo del calcare che ne compromette il corretto funzionamento.Il primo segnale...
Casa

Come togliere il calcare dagli impianti idraulici

Qualsiasi elettrodomestico a contatto con l'acqua, i sanitari e gli impianti idrici sono soggetti all'attacco delle incrostazioni calcaree. Questa sostanza è un sale che si trova disciolto nelle acque in quantità diverse, secondo la zona geografica....
Casa

5 prodotti fai da te per la casa

Realizzare in casa dei prodotti fai da te è un compito molto semplice, che richiede giusto un po' di tempo e pochi ingredienti che possono essere già presenti in casa. I detersivi proposti in questa guida possono essere utilizzati per varie tipologie...
Casa

Come sostituire la guarnizione della vasca da bagno

Quando si constatano dei danni alle tubazioni o alle zone idriche, possono verificarsi danni anche di elevata portata per voi ed i vostri vicini. Nel primo caso, basterà sostituire l'anomalia presentatasi mentre, nel secondo caso, dovrete adoperarvi...
Casa

Come rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle

Il bagno di casa è un locale dell'abitazione molto importante. È la stanza che, più di tutte, necessita di pulizia e igiene quotidiane. Per questa sua "natura", il bagno è spesso un ambiente funzionale, più che esteticamente ricercato. Ma un bagno...
Casa

Come ristrutturare una vasca da bagno scheggiata

Capita spesso, ad esempio quando si acquista una nuova casa, di ritrovarsi a dover effettuare qualche lavoro di ristrutturazione, sia di lieve che di grande entità. Oppure, se fortunatamente si riescono a evitare lavori di ristrutturazione, di dover...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.