5 regole essenziali per curare le piante grasse

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è necessario possedere il famigerato pollice verde, ma bisogna solo avere l'accortezza di porle in un ambiente consono alla loro crescita. Infatti, le piante grasse soffrono molto il periodo invernale, in cui si presenta una sorta di rigidità termica. Per questo, è doveroso fare alcuni accorgimenti per curare al meglio le piante grasse. Nella lista che segue vedremo le 5 regole essenziali per mantenerle sempre in perfetta salute.

27

Scegliere un ambiente soleggiato per la crescita

Come già detto nell'introduzione, le piante grasse non sopportano le basse temperature. È opportuno, quindi, posizionarle in un luogo a contatto diretto con il sole, stando però attenti a controllare che la temperatura non scenda mai sotto i 15°. Se eventuali abbassamenti di temperatura dovessero verificarsi occasionalmente, potete utilizzare un telo di plastica per coprirle temporaneamente. L'importante è non esporre le piante grasse a grandi sbalzi di temperatura, per evitare una fioritura poco rigogliosa.

37

Innaffiare non troppo spesso

Uno dei problemi che può portare alla perdita di queste piante è l'eccessiva innaffiatura. Durante i periodi più caldi, quindi primavera ed estate, è possibile utilizzare un quantitativo maggiore di acqua, mentre durante il periodo invernale di riposo potrete anche evitare di innaffiarle. Nel caso abbiate qualche dubbio, usate un misuratore di umidità per decidere se e quando poter annaffiare le piante grasse. Ricordate, però, di bagnare solamente il terreno e non la pianta stessa poiché sotto il sole corre il rischio di rovinarsi. La cadenza corretta sarebbe una volta a settimana durante l'estate.

Continua la lettura
47

Scegliere il terreno adeguato

Nonostante le piante grasse possano adattarsi ad ogni tipologia di terreno, come sabbia o argilla, è doveroso abituarle ad un terriccio molto più solido e poco compatto, in modo da favorire il drenaggio e la crescita della pianta. Evitate il terreno da giardino perché dimora di insetti e batteri che potrebbero impattare negativamente sull'aspetto della pianta. Piuttosto utilizzate un vaso da davanzale, della misura più consona alla dimensione della pianta stessa.

57

Concimare nel modo corretto

Durante la fase di crescita, è necessario concimare al meglio il terreno, così che la pianta possa giovare di tutti i minerali necessari. Utilizzate dei fertilizzanti per tenere lontano gli insetti e provvedete a rimuovere eventuali foglie secche. Effettuate queste operazioni regolarmente, così da mantenere intatta la bellezza e la fioritura delle piante grasse.

67

Rinvasare nel periodo giusto

Dopo qualche anno, le piante hanno bisogno di essere travasate, sia per ripulire il terreno che per migliorare la crescita successiva negli anni a venire. Solitamente il periodo di rinvasatura dipende da quanto velocemente cresce la pianta. Non appena noterete che la pianta grassa sta mostrando le sue prime foglie, allora potrete procedere al travaso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Piante grasse: come farle fiorire

Riuscire a curare adeguatamente le piante del proprio giardino o del proprio orto è uno degli obiettivi più ricercati dalle persone che hanno il pollice verde. Spesso non è semplice eseguire questa operazione in quanto occorre tempo e una certa dose...
Giardinaggio

Come creare un mini giardino con le piante grasse

Non c’è niente di più bello di un giardino ben curato. Si sa che il verde non fa altro che ravvivare qualsiasi luogo in cui è presente, però molto spesso esso potrebbe comportare molto tempo e molta cura per curare le piante, insomma bisogna avere...
Giardinaggio

Come scegliere il terriccio per le piante grasse

Le piante grasse, o succulente, sono molto decorative. Diffuse negli appartamenti, per interni o esterni, si adattano a qualsiasi condizione e temperatura. Semplici da curare, non richiedono eccessive attenzioni. Pertanto, sono adatte a chi non ha dimestichezza...
Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

Come far crescere le piante grasse

La natura ci regala da sempre spettacoli incredibili. Dalla pioggia al sole, dalla neve all'aurora boreale, dall'alba al tramonto. Montagne, oceani, mari, laghi e fiumi, colline, pianure e deserti ci circondano. Attorno a noi, animali, piante, fiori,...
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Come comporre un vaso di piante grasse

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie...
Giardinaggio

Cura delle piante grasse: 5 consigli utili

Le piante grasse, note anche come "piante succulente" sono famose per la loro capacità di adattamento ad ogni tipo di habitat, anche agli appartamenti, dove possono crescere rigogliose e dare soddisfazioni anche alla più scettica padrona di casa, grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.