5 regole per avere un giardino sempre rigoglioso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La passione per il giardinaggio va considerato un pregio. Infatti, le persone che riescono a fare questo, hanno sempre sempre un giardino sempre rigoglioso. Naturalmente per riuscire a fare questo, non basta avere soltanto il pollice verde. Ma, occuparsene in modo adeguato tutti i giorni. Pertanto, bisogna pulire sempre il prato che lo circonda e accudire le piante. La regola fondamentale è quella di collocare delle piante che riescono a fiorire perennemente. In questo modo il giardino apparirà in ogni stagione rigoglioso. Ovviamente, le piante vanno accudite regolarmente senza tralasciare la potatura, le annaffiature e la concimazione. Nella seguente lista indico le 5 regole per avere un giardino sempre rigoglioso.

26

Realizzare un prato perfetto

La prima delle 5 regole per avere un giardino rigoglioso è quella di realizzare un prato perfetto. Quindi, va sempre impiantato un tipo di erba che si mantenga bene tutto l'anno. Per ottenere tutto questo occorre tagliarla. Per poi, pulire il terreno che la ospita regolarmente. Questo accorgimento serve per evitare che le piante vengano attaccate da parassiti.

36

Scegliere piante perenni

Scegliere delle piante perenni è un'altra regola per avere un giardino rigoglioso. Seguendo questa regola il giardino non apparirà mai spoglio. Di conseguenza per avere questi risultati, bisogna utilizzare fiori e piante che fioriscano in modo rigoglioso. Scegliendone un tipo erbaceo e sistemandole vicino agli alberi e arbusti vari. Le margherite per esempio sono le ideali. Queste se affiancate ad altre specie erbacee contribuiscono a rendere rigoglioso il giardino.

Continua la lettura
46

Imparare a potare le piante

Un'altra regola è quella di imparare a potare le piante. Questa è una regola molto importante e non va sottovalutata. Infatti, il giardino va mantenuto sempre in ordine e le piante vanno potate regolarmente. Per fare questo occorre tagliare sempre i rami eccessivamente lunghi e secchi. Cercando così, di far crescere tutto bene e senza provocare danni al giardino.

56

Annaffiare e irrigare correttamente

Annaffiare e irrigare correttamente il giardino è una regola fondamentale. Questi due accorgimenti non vanno mai messi da parte e vanno fatti regolarmente. Il giardino ha sempre bisogno di continue annaffiature e irrigazioni regolari. Tale lavoro va fatto rispettando le necessita di ogni tipo di pianta.

66

Utilizzare concime specifico

L'ultima delle cinque regole per avere sempre un giardino rigoglioso è quello di utilizzare un concime specifico. Questo è un modo per far crescere le piante sempre rigogliose e sane. La scelta è ampia, ma prima di usarlo si deve tener conto quale è il più adatto. I concime universale di solito contiene quello che serve. Ma, la soluzione ideale è quella di adoperarli biologici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far crescere rigoglioso il tuo prato

Un prato bello e rigoglioso è il miglior modo di "arredare" il proprio giardino. Crescere un prato non è difficile, e curarlo è un modo salutare di rilassarsi nel tempo libero. Un bel manto erboso uniforme regala luce ed allegria agli spazi all'aperto....
Giardinaggio

Come avere un prato rigoglioso

Chi possiede un giardino sa bene quanto sia difficile mantenere in perfetta salute le piante che lo popolano e lo abbelliscono. In questa guida ci focalizzeremo su un elemento molto particolare soprattutto molto sollecitato, ovvero il prato. Avere la...
Giardinaggio

Manutenzione del giardino in inverno: 5 cose da sapere

Se pensi che il tuo giardino non abbia bisogno di cure particolari una volta arrivato l’inverno, ti stai sbagliando, un aspetto fondamentale che tante volte viene sottovalutato è la sua cura durante la stagione invernale, risulta necessario, infatti,...
Giardinaggio

Come creare un giardino in terrazzo

Il sogno di un verde e rigoglioso giardino a volte non lo si può realizzare. Purtroppo si deve fare i conti la carenza di un giardino nella propria abitazione. In realtà questo ostacolo, seppur apparentemente invalicabile, lo si può aggirare facilmente....
Giardinaggio

Come sistemare un giardino trascurato

Se il giardino è stato trascurato per un anno o più, sbarazzarsi delle erbacce fornirà una migliore visione della bellezza del giardino stesso. Ci sono due tipi di giardino trascurato: quelli che si ereditano quando si acquista una nuova casa, o il...
Giardinaggio

Come creare un giardino in stile arabo

Possedere un giardino rappresenta senza dubbio il desiderio di molti. Crearlo in stile arabo poi, significa organizzarlo secondo regole logistiche ed estetiche ben precise. Questo particolare tipo di giardino dovrà essere ricco di verde, con accessori...
Giardinaggio

Le migliori piante per il giardino verticale

Se pensate che non avere un giardino o uno spazio esterno alla vostra abitazione, significhi necessariamente dover rinunciare a piante e fiori, vi sbagliate di grosso. La tendenza degli ultimi anni infatti è quella di costruire ed allestire giardini...
Giardinaggio

Come coltivare il rosmarino in giardino

Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde che viene coltivato facilmente sia in vaso che nel giardino di casa. Fa parte delle erbe aromatiche più utilizzate e le sue foglie strette e lunghe hanno un profumo particolare ed invitante, se si pensa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.