5 rimedi per il mal bianco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete notato delle macchie bianche come la neve sulle vostre piante ornamentali, probabilmente vi trovate ad affrontare il mal bianco, detto anche oidio. È una malattia delle piante, è provocata da diverse famiglie di funghi appartenenti al genere oidium, un fungo che si sviluppa soprattutto in primavera ed estate, ed è favorito dall'umidità. Il mal bianco si manifesta con delle macchie bianche su alcune parti della pianta: foglie, fiori, boccioli, ma anche sui frutti. La polvere bianca appare simile a un composto farinoso che ricopre in tutto o in parte la zona della pianta colpita. L’infezione fungina, se non curata, diventa sempre più estesa, fino a provocare necrosi dei tessuti vegetali, disseccamento delle parti infettate e alla loro caduta. Il mal bianco non provoca danni solo ai tessuti, ma si estende anche in tutto l'organismo vegetale, provocando anche l’indebolimento generale della pianta, difficoltà nella sua crescita, fino anche alla morte della pianta stessa. Ecco 5 rimedi per il mal bianco.

27

Pulizia

Quando la pianta è attaccata dal fungo, la prima cosa da fare è pulire. Iniziamo con il pulire tutto con acqua, un bel getto d'acqua. Se si tratta di una piccola pianta, utilizzare il classico spruzzino. Eliminiamo le foglie o altre parti che sono state attaccare eccessivamente. Cerchiamo di fare spazio tra le piante, in modo che siano ben areate, magari aiutarsi con l'ausilio di canne e pali di sostegno. Se possibile allontanare le piante da zone cupe ed umide.

37

Aceto

Il preparato con l'aceto si fa mettendo un cucchiaio di aceto per ogni litro di acqua. Effettuare l'operazione 1 o 2 volte a settimana. Ricordarsi di non farlo nelle ore calde e soprattutto prima che il sole sia alto nel caso la pianta sia esposta al sole.

Continua la lettura
47

Latte

Il latte, un rimedio impensabile, ma perfetto per il mal bianco. Il latte cambia il pH sulla superficie delle foglie, di conseguenza risulta difficile per il fungo attaccarsi. Si consiglia di distribuire il latte con uno spruzzino, al mattino presto, prima che il sole possa farlo evaporare velocemente. Effettuare questa operazione almeno 2 volte a settimana. Per la preparazione è consigliato una parte di latte e due di acqua.

57

Equiseto

L'equiseto è una pianta officinale conosciuta fin dall'antichità per le sue proprietà benefiche, soprattutto possiamo usarla anche per il mal bianco.
Lasciamo 1 kg di pianta fresca o 150 g di pianta essiccata in ammollo per 24 ore in 10 litri di acqua. Dopodiché metti il tutto sul fuoco basso e fai bollire piano piano per mezz'ora circa. Si fa raffreddare e si filtra. Diluiamo in acqua in proporzione 1:5 e spruzza sulle piante e sul terreno, con tempo asciutto ma mai sotto il sole cocente. Da utilizzare ogni 15-20 giorni.

67

Acqua ossigenata

L'utilizzo di acqua ossigenata è molto usato. Utilizzare uno spruzzino per distribuire bene l’acqua ossigenata sulle piante colpite. Prima di utilizzare l’acqua ossigenata, si consiglia di fare una prova su una piccola parte della pianta e si aspetta 24 ore per vedere se ci sono effetti negativi. Tenere ben presente che non è consigliato da spruzzare su piante giovani o appena trapiantate. Ripetere almeno due volte al mese l'operazione.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come curare il mal bianco nei bonsai

La microsphaera alphitoides o Oidio, volgarmente conosciuto come "mal bianco" è un fungo parassitario che aggredisce i bonsai. L'aggressione si evidenzia dal periodo primaverile fino a quello autunnale ed è riconoscibile per la classica decolorazione...
Giardinaggio

Come curare il mal della cenere e la fumaggine degli agrumi

Gli agrumi sono un genere di piante che vivono nelle regione a clima mite e che si affacciano sul mare. Il loro fusto è relativamente piccolo e la chioma tondeggiante, mentre la loro corteccia è liscia, di colore marrone tendente al grigio. Le foglie...
Giardinaggio

Come curare il "mal secco" del limone

In questa guida ci occuperemo di una malattia fungina che minaccia le piante, volgarmente conosciuta come “mal secco”. Questa fitopatologia si evidenzia soprattutto nel periodo autunnale, quando il clima umido e piovoso colpisce indistintamente rami,...
Giardinaggio

5 rimedi naturali contro i pidocchi delle piante

Delle migliaia di specie di afidi, chiamati comunemente pidocchi delle piante, circa 250 sono considerate dannose per fiori e arbusti. Questi minuscoli insetti infestano le piante, perforandone gli steli e privandole delle sostanze nutritive vitali. Se...
Giardinaggio

Rimedi naturali per gli insetti delle piante

Con l'arrivo della primavera e dei primi caldi le piante sono letteralmente assalite dagli insetti. Essi sono difficili da scovare perché sono molto abili a nascondersi. Bisogna aguzzare bene la vista perché questi animaletti si mettono tra i germogli....
Giardinaggio

Come potare i cespugli di ribes rosso, ribes bianco e uva spina

I ribes sono bacche succose e profumate, ma dal sapore acidulo, ottime per le confetture. La potatura dell' arbusto è simile per tutte e tre le piante e se viene fatta correttamente possiamo ottenere una piena produzione già dal terzo anno e per questo...
Giardinaggio

Malattie fungine: come combatterle con i rimedi naturali

Le malattie fungine, che possono colpire le piante che coltiviamo, sono innumerevoli e proliferano indipendentemente dalle nostre accortezze e capacità di giardinieri. Nostro è però il compito d'individuarle tempestivamente, al fine di debellarle nel...
Giardinaggio

Come proteggere le piante con i rimedi naturali

Mantenere un giardino in perfetta salute è una missione non da poco. Amministrare una spazio con delle piante è un'operazione che richiede tempo ed amore per la natura. Molto spesso è utile proteggere le piante da acari, batteri ed impurità dell'aria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.