5 segreti per avere rose bellissime

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo deciso di coltivare delle rose in vaso così come in giardino, quindi nel terrapieno per averle belle e colorate, è necessario attenerci ad alcune regole fondamentali. Avere delle rose bellissime, significa dunque conoscere a fondo i segreti per coltivarle, per cui nei passi successivi, troviamo una lista con 5 di questi segreti, che ci regalano un impianto rigoglioso ai fini della produzione.

26

Proteggere le rose dal sole diretto

Le rose crescono molto bene con il sole primaverile, ma ciò non significa che lo amano molto. Per evitare quindi che possano appassire o generare dei colori poco consoni alle loro nobili caratteristiche, ogni tanto sia in terrapieno che in vaso, bisogna accuratamente proteggerle dal sole diretto. Per massimizzare il risultato, basta quindi creare alcune zone di penombra se si tratta della coltivazione in vaso, oppure nel caso di terrapieno adagiarle ai piedi di un muro di cinta.

36

Annaffiare le rose con costanza

Le rose come tutte le piante da fiore hanno bisogno di un buon quantitativo d'acqua; infatti, annaffiarle con costanza, significa farlo la sera al calar del sole, mentre al mattino di acqua ne basta un terzo, tenendo conto che la rugiada notturna riesce ad offrire già un quantitativo di acqua, sufficiente per il loro fabbisogno giornaliero.

Continua la lettura
46

Potare le rose accuratamente

Le rose hanno necessariamente bisogno di essere potate accuratamente, e ciò va fatto sia in inverno che in estate. Nel primo caso, l'operazione va praticata entro il mese di febbraio, in modo da preparare i boccioli alla classica ed esplosiva fioritura di maggio, mentre quella estiva serve per eliminare solo le foglie secche.

56

Concimare le rose periodicamente

Per avere sempre delle rose bellissime, è importante concimarle periodicamente. I prodotti ideali per questa operazione sono sicuramente quelli inorganici, e nello specifico il fosforo che allo stato liquido serve a fortificare l'apparato radicale. Periodicamente le rose sia se coltivate in vaso che in terrapieno, vanno comunque contornate di stallatico, quindi una buona pacciamatura con questo materiale organico serve a massimizzare il risultato, e ad ottenere quindi sempre delle bellissime rose grandi e colorate.

66

Recidere le rose correttamente

Le rose sono tra le piante da fiore, che maggiormente si prestano per essere recise. Il taglio da un impianto va però effettuato correttamente; infatti, bisogna reciderle e non strapparle, e l'operazione va fatta con una tronchese, e comunque sempre lasciando almeno due o tre gemme sullo stelo, in modo da garantirgli lo sviluppo di altri boccioli e quindi il proliferare di altre bellissime rose.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare parassiti e funghi dalle rose

Le rose sono uno dei fiori più amati da tutti noi. Quando fioriscono, riempiono l'aria di meravigliosi profumi. Sono bellissime anche alla vista e donano allo sguardo un'esplosione di colori. Coltivare rose è il sogno di chiunque abbia un giardino....
Giardinaggio

Come piantare i cespugli di rose

I cespugli di rose di solito si vedono nei giardini e nei grandi viali. Queste vengono piantate per creare delle bellissime siepi profumate. Una volta collocate sono facili da coltivare e hanno bisogno di attenzione. Pertanto la regola fondamentale è...
Giardinaggio

Come fare aprire le rose

Le rose sono i più bei fiori che la natura possa offrire. Di esse esistono moltissimi esemplari differenti e presentano tantissime colorazioni. Quante volte ci è capitato di ricevere o regalare delle rose e in base al tipo di rosa e della sua colorazione,...
Giardinaggio

Come cogliere le rose

Le rose sono senza ombra di dubbio le regine dei fiori. Sono le piante più raffinate, le più ricche di simbolismo, e chi ama il giardinaggio non può non conoscere il loro straordinario mondo vegetale: la loro cura, la loro crescita e il loro arricchimento...
Giardinaggio

Errori da evitare nella potatura delle rose

Le rose sono, senza dubbio, i fiori più belli da coltivare per decorare con eleganza e raffinatezza romantica il proprio giardino, balcone o terrazzo. La bellezza delle rose, però, si accompagna alla necessità di cure costanti, regolari ed attente....
Giardinaggio

Come scegliere le Rose da bordura

È difficile battere l'esuberante bellezza delle bordure di rose. La loro fragranza e la continua fioritura, le rende superiori ai fiori che vanno e vengono con l'alternarsi delle stagioni. La vostra bordura di rose può essere costituita da rose di un...
Giardinaggio

Come piantare le rose rampicanti

Chi non ama le rose? Nessuno credo. È il fiore più celebrato in letteratura e fra i più ricercati quando si deve fare un omaggio floreale. Le rose più utilizzate per adornare terrazze e giardini sono le rose rampicanti. La caratteristica principale...
Giardinaggio

5 errori da evitare nel coltivare le rose

Le rose sono fiori belli per portamento e ricercate per il loro intenso profumo. Ne esistono di varie specie e sono facili da coltivare. Le loro piante si possono tenere in giardino. Oppure si possono sistemare in vasi nei terrazzi e balconi. Le rose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.