5 semplici consigli per ottenere un prato magnifico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per allestire nel nostro giardino un prato perfetto e in tipico stile inglese, è necessario seguire alcune linee guida, basate in genere sull'uso corretto di terriccio, attrezzi, concimi e antiparassitari. In questa lista troviamo quindi 5 semplici consigli, per ottenere un prato magnifico e sempre verdeggiante.

26

Utilizzare del terreno adatto

Il terreno adatto da utilizzare per la semina di un prato, è quello fresco e ben concimato con prodotti naturali, come ad esempio fogliame o altri di tipo organico. Quando acquistiamo del terriccio con queste caratteristiche, è tuttavia necessario ripulire il fondo da detriti, eventuale sabbia ed erbe infestanti, dopodichè la posa viene preceduta da un'abbondante innaffiatura, seguita da un'altra per compattare la superficie una volta completata.

36

Usare attrezzi adeguati

Per effettuare la manutenzione periodica su di un prato in fase di crescita ma anche per curarlo una volta sviluppato, è necessario usare attrezzi adeguati; infatti, è indispensabile un rastrello per rimuovere detriti che vi si posano a seguito di piogge e vento autunnale, così come attrezzi per tosare l'erba o per praticare la distribuzione di specifici diserbanti.

Continua la lettura
46

Applicare diserbanti appropriati

I diserbanti da utilizzare per la cura del prato devono essere appropriati, e si possono applicare in tre modi diversi; infatti, usando macchine elettriche, mescolandoli a prodotti chimici oppure insieme alla periodica pacciamatura del terreno. I trattamenti migliori per proteggere il prato in fase di crescita e tenerlo sempre perfettamente verde sono quelli a base di rame, zinco ed olio, quest'ultimo ricavato dalle foglie ed ideale per combattere gli acari.

56

Innaffiare il prato regolarmente

Se la stagione è piuttosto scarsa di piogge è necessario innaffiare il prato regolarmente, ma almeno a giorni alterni con una doppia somministrazione di acqua. L'irrigazione va effettuata in modo uniforme, possibilmente con una cannula manuale o elettrica dotata di un diffusore di una certa dimensione, in modo da evitare pericolosi ristagni d'acqua che potrebbero ridurre il terriccio come un pantano, tale da pregiudicare la corretta crescita del prato.

66

Praticare una buona pacciamatura

Per garantirci un magnifico prato dal colore verde, l'operazione migliore è sicuramente quella di praticare una buona pacciamatura con un telo di plastica nero. Quest'ultima tecnica si differenzia da quella composta da foglie essiccate, perché il telo steso sul terreno serve non solo a controllare lo sviluppo delle erbe infestanti impedendo alla luce di penetrare, ma anche per mantenere elevata la temperatura e quindi tenere un livello di umidità costante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Consigli per realizzare un prato inglese

Un prato verde e rigoglioso, come quello inglese, in giardino non possiede solamente un valore estetico. Possiamo definire questo manto erboso il polmone verde della nostra casa: la nostra fonte di ossigeno. Nei mesi più caldi, inoltre, garantisce un...
Giardinaggio

Consigli per irrigare il prato

Se vuoi che il tuo giardino si conservi bene e che sia sempre di un verde brillante la cosa sicuramente più importante a cui dovrete prestare molta attenzione e un po' di tempo è l'irrigazione. Ovviamente se non irrighiamo il nostro prato con le giuste...
Giardinaggio

Consigli per seminare il prato

Avere un prato verde, rigoglioso e ben curato dove trascorrere il proprio tempo in assoluto relax è il sogno di molti. Il prato infatti, oltre ad essere un elemento che rende più bella la propria abitazione, dona un senso di serenità e di naturalezza...
Giardinaggio

5 consigli per mantenere il prato in autunno

La stagione autunnale è quella più indicata per riportare il terreno alle condizioni ideali, per farlo riprendere dallo stress estivo e per prepararlo all'inverno nel migliore dei modi. Con il riscaldamento del terreno dovuto alle temperature dell'estate,...
Giardinaggio

Consigli per scegliere il prato per il giardino

Un giardino curato e in perfetto ordine, come quello che spesso ammiriamo nelle riviste specializzate, non è impossibile da realizzare! Ovviamente per ottenere un manto erboso folto e compatto, è indispensabile prendere in considerazione alcuni aspetti...
Giardinaggio

5 consigli per la cura del prato in primavera

L'inverno sembra non abbandonare la sua stretta morsa, ma in molti si è già proiettati verso l'arrivo della tanto attesa primavera. I colori, i profumi, i germogli che spuntano delle piante che abbiamo cercato di preservare dal freddo, la voglia di...
Giardinaggio

Come realizzare un prato in giardino

Possedere un bel prato rigoglioso nel proprio giardino è da sempre il sogno di qualsiasi amante della natura. Non c'è nulla di meglio della propria oasi personale per far giocare i bambini in sicurezza oppure rilassarsi all'ombra nelle giornate primaverili...
Giardinaggio

Come eliminare le infestanti dal prato

Tutti i possessori di un giardino, prima o poi, si ritrovano a dover affrontare il problema delle piante infestanti, che oltre a minare l'estetica del prato, ostacolano la crescita delle altre piante. Nei seguenti passaggi, vi fornirò alcuni consigli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.