8 modi per riciclare il vecchio spazzolino da denti

Tramite: O2O 14/01/2016
Difficoltà: media
16
Introduzione

Lo spazzolino da denti appartiene a quella categoria di oggetti che utilizziamo anche più volte ogni giorno della nostra vita: in casa, in viaggio, è uno strumento essenziale per ciascuna persona.
Tuttavia, in un breve periodo di tempo, lo spazzolino diviene vecchio e usurato, inutilizzabile e inadatto per una corretta igiene orale e per questo deve essere sostituito almeno ogni tre mesi. Inoltre essendo fatti di plastica, gli spazzolini rappresentano un problema per essere smaltiti. Ma niente paura, lo spazzolino da denti può essere benissimo riutilizzato in maniere diverse per compiti differenti. Perché dunque non prendere in considerazione questa scelta di riciclo?
In questa guida vediamo insieme 8 modi utili e interessanti per riciclare il vecchio spazzolino da denti!

26

Generalmente ogni dentista consiglia di cambiare lo spazzolino ogni 40/60 giorni, quindi, calcolando una stima annuale, ogni persona ne utilizza almeno quattro nell'arco di un anno, gettandoli poi nei rifiuti indifferenziati perché non sono costituiti di materiale riciclabile.
Per questo motivo è davvero saggio conservarli il più possibile e utilizzarli in maniera differente invece di buttarli.
Le funzioni a cui possono essere adibiti sono tante, e ci si può rendere conto di quanto possano essere utili, sia per un uso in casa che all'esterno.
Ecco il primo modo per riciclare lo spazzolino, utilizzandolo per le piante da interno e per quelle del giardino o balcone. Molto spesso infatti le foglie appaiono come ricoperte da polvere oppure sporche di terriccio. Utilizzando le setole dello spazzolino, asciutte o inumidite, possiamo spazzolare le foglie perfettamente rendendole nette e lucide.

36

Un secondo impiego può essere il seguente: accade sicuramente di frequente di riscontrare su un capo di abbigliamento una macchia di unto o di altra sporcizia. In questo caso però non sempre ci si fida di utilizzare la spazzola di saggina o plastica per eliminare dalle fibre le macchie di sporco, infatti certi tessuti delicati potrebbero rovinarsi. Le setole di uno spazzolino usato, invece, sono sempre abbastanza morbide e sono quindi più che perfette per condurre acqua sapone in profondità nella stoffa evitando di danneggiarla.
La terza possibilità è quella di utilizzare lo spazzolino usato per ravvivare le parti più consumate di giacche e scarpe scamosciate e per pulire e lucidare le calzature in pelle nei punti difficilmente raggiungibili da una normale spazzola (inserti, piccole cinghie ecc).

Continua la lettura
46

Ecco dunque un quarto e quinto modo per riutilizzare lo spazzolino. Prima, però, dovete compiere dei semplicissimi passaggi.
Immergete per alcuni secondi il vecchio spazzolino in dell'acqua bollente, poi lavatelo con cura con acqua saponata e risciacquatelo; poi lasciatelo per due ore circa in una soluzione di acqua ossigenata, così da igienizzarlo al meglio.
Così fatto, abbiamo il quinto uso: utilizzarlo per una corretta pulizia delle unghie, sia ai lati che sotto, usando il normale sapone per le mani.
Allo stesso modo, così disinfettato, è perfetto per il nostro sesto uso: pettinare le sopracciglia e distribuire omogeneamente sulle stesseun eventuale prodotto rinforzante spesso usato per stimolarne la crescita.

56

Il sesto modo di riutilizzo è davvero splendido nel caso in cui amiate dipingere. Oltre al pennello infatti può essere utile e interessante servirsi di un vecchio spazzolino per creare effetti di pittura particolari. Eventualmente potete regolare la lunghezza delle setole dello spazzolino tagliandole con delle forbici.
Infine, indichiamo il settimo e ottavo sistema per un buon riciclo, sia considerando la pulizia di cucina e bagno, sia quella di parecchi accessori: potete infatti utilizzare lo spazzolino per pulire le parti lavorate di gioielli e di oggetti preziosi, ma anche per una pulizia specifica delle intersezioni tra le piastrelle, degli spazi tra le manopole dei fornelli e quelli posti alla base dei rubinetti del lavabo o del lavello. Queste sono luoghi abbastanza difficili da pulire, mentre con uno spazzolino possono essere facilmente raggiunti.
Abbiamo quindi visto 8 modi per riciclare lo spazzolino da denti e, ancora una volta, un oggetto da buttare può diventare utile per molti altri fini.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 modi per riciclare i tappi dei barattoli

Quando acquistiamo dei barattoli di marmellata o di conserve alimentari di vario genere, conviene sicuramente conservare i tappi poiché possono ritornare utili per un riciclo creativo. La loro forma tonda e schiacciata infatti, può rivelarsi utile...
Altri Hobby

Carnevale: come realizzare denti da vampiro

In occasione del Carnevale molte persone amano confezionare in proprio i costumi in modo da poterli poi personalizzare, e soprattutto renderli originali con l'aggiunta di alcuni accessori. Per realizzare ad esempio un trucco da vampiro, uno dei particolari...
Altri Hobby

Come riutilizzare un vecchio ventilatore

Un vecchio ventilatore che non funziona più, ormai da gettare via, può rivelarsi un sorprendente oggetto da riciclare per dare ulteriore vita ad oggetti nuovi, davvero utili, comodi o decorativi. Tuttavia, prima di buttare via il tuo vecchio ventilatore,...
Altri Hobby

Pasqua: 5 modi per creare un pulcino

Se per la Pasqua intendete creare un pulcino da adagiare poi in un cestino al centro del tavolo con all'interno degli ovetti di cioccolato o appoggiarlo su una mensola a scopo decorativo, avete molte opportunità per ottimizzare il risultato. Infatti...
Altri Hobby

5 idee per riciclare le matite colorate

Le matite colorate fanno parte del corredo scolastico utilizzato dai bambini. Ma li usano anche per divertirsi a realizzare lavoretti in casa. Capita spesso di acquistarne tanti e tante volte ritrovarsi la casa invasa. Anche se non si usano più. I motivi...
Altri Hobby

Come rivestire un vecchio vaso con la carta crespa

La carta crespa è un materiale che si presenta molto ruvido e dall'aspetto ondulato. In commercio la troviamo nei più svariati colori ed è particolarmente elastica. Inoltre è caratterizzata da una grande resistenza; infatti, possiamo tirarla e piegarla,...
Altri Hobby

Come riciclare una scatola di latta

Il riciclo di materiali di uso comune se da un lato serve a salvaguardare l'ambiente evitando di lasciare prodotti nocivi, dall'altro se ben eseguito consente di realizzare svariati oggetti decorativi e funzionali per la casa. Per fare un esempio, si...
Altri Hobby

Come riciclare i nastrini

Il riciclo creativo non è solo un ottimo modo per avere rispetto per l'ambiente, ma è anche un modo per riutilizzare degli oggetti che ormai sembravano perduti. Quando questi oggetti hanno terminato di svolgere la loro funzione principale, si può dare...