Acquario: manutenzione e pulizia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acquario è l'habitat naturale per i pesci che vivono in cattività. I pesci rossi sono piuttosto semplici da curare, non richiedono particolari manutenzioni, per cui la pulizia si può limitare al solo cambio dell'acqua. L'acquario tropicale, invece, è molto più sofisticato e richiede particolari interventi, da effettuare periodicamente. Per tale ragione illustrerò in questa breve guida come effettuare la manutenzione e la pulizia di un acquario in pochi e semplici passi.

26

Occorrente

  • Spugna e acqua distillata.
36

Effettuare una pulizia ordinaria

Con la manutenzione ordinaria il cambio parziale dell'acqua viene effettuato almeno una volta al mese. Per procedere con questa operazione bisognerà aspirare tramite una cannula di gomma almeno metà dell'acqua contenuta nella vasca; ed in tale occasione si può approfittare per pulire ed eliminare anche le foglie, che si saranno nel frattempo ingiallite, delle piante acquatiche che sporgono a fior d'acqua. Sarà bene anche togliere un buon quantitativo di sabbia dal fondale per lavarla sotto l'acqua corrente, allo scopo di rimuovere eventuali escrementi dei pesci e qualche scoria in eccesso che potrà essersi formata.

46

Pulire le pareti e il filtro

Ci accorgeremo che, una volta abbassato il livello dell'acqua, le pareti dell'acquario risulteranno piuttosto opacizzate dall'azione del verderame e del calcare sulla superficie, per cui useremo una spugna per dare una buona ripulita. Estrarremo anche il riscaldatore dell'acqua dalla sabbia perché anch'esso venga sottoposto a pulizia sulla parte esterna, la quale sicuramente apparirà viscida e coperta da verderame, per poi risistemarlo nuovamente nella posizione originaria, al di sotto della sabbia. Converrà svuotare del tutto anche il filtro e pulire con acqua calda tutti i suoi componenti, per poi rimetterli nuovamente nel filtro nello stesso ordine in cui li abbiamo estratti. Finita questa operazione riempiremo nuovamente la vasca con delle taniche di acqua distillata che abbiamo precedentemente provveduto ad acquistate in un centro di acquariologia.

Continua la lettura
56

Mantenere i vetri puliti e splendenti

A questo punto potremo far ripartire il sistema di filtraggio azionando la pompa ad immersione. La pulizia straordinaria è piuttosto impegnativa, ma si può ridurre il numero di volte in cui andremo ad effettuarla, avendo cura di seguire un utilissimo accorgimento per rimuovere il verderame che si forma sui vetri: ovvero, acquistare una calamita specifica per acquari. Questo particolare oggetto è costituito da due spugnette leggermente abrasive le quali, essendo di segno opposto (una di segno positivo ed una di segno negativo) si attrarranno anche attraverso il vetro. Quindi risulterà sufficiente agire con quella esterna per pulire la parte interna. Utilizzando questo semplice ed efficace sistema, l'acquario potrà essere curato tutti i giorni, rendendo i suoi vetri sempre puliti e splendenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Munirsi di una calamita per acquari. Non usare alcun tipo di sapone perchè si avvelenerebbero i pesci
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come scegliere l'acquario

Molte sono le persone appassionate di pesciolini da tenere in casa e se ci piace l'idea di voler arredare un angolo della nostra casa con un acquario di piccole, medie o grandi, non dobbiamo fare altro che leggere questa guida per sapere come sceglierlo,...
Altri Hobby

Come spostare un acquario nel modo corretto

Un acquario rappresenta un oggetto molto pesante da trasportare, oltre che un complemento di arredo da trattare in modo molto delicato. Quando si rende necessario, per una qualsivoglia ragione, lo spostamento di un acquario, occorre sempre sapere in quale...
Altri Hobby

Come pulire l'acqua di un acquario

Possedere un acquario è il sogno di molti. Chi non vorrebbe una splendida e decorativa vasca colma di pesciolini dai colori sgargianti? Ma mantenere un acquario non è uno scherzo, anzi, è quasi una missione. Specialmente se si tratta di pesci esotici...
Altri Hobby

Come montare un sifone per acquario

Se avete un acquario tropicale per pulirlo a fondo, è importante eseguire un cambio parziale dell'acqua con relativa pulizia della ghiaia e del filtro. Oggi in commercio esiste tuttavia un sifone specifico che consente di ottimizzare il risultato con...
Altri Hobby

Come montare il filtro interno dell'acquario

Chiunque ha la passione per gli acquari, conosce bene, che questo ha bisogno sempre di molta manutenzione e soprattutto di un'accurata progettazione. Difatti, per poter scegliere tutto il "contenuto" del nostro futuro acquario, dovremo fare una scrupolosa...
Altri Hobby

Come scegliere il fondo per un acquario

Un acquario può diventare un meraviglioso e sorprendente elemento di arredo per un appartamento moderno ed affascinante. Curare un acquario con tanti pesci colorati è rilassante ed interessante, e di certo un acquario curato e ben decorato può veramente...
Altri Hobby

Come fertilizzare le piante dell'acquario

Chi non vorrebbe un bell'acquario pieno di pesci tropicali? Per molti rappresenta un sogno! Ancora meglio, un acquario pieno di pesci e piante rigogliose. Mica vorrete usare delle orribili piante finte, vero? Come per le piante da terra, però, anche...
Altri Hobby

Come potare le piante d'acquario

Le piante d'acquario sono un elemento decorativo d'importanza biologica. Si sviluppano in altezza ed abbastanza rapidamente, pertanto vanno controllate con regolarità. L'eccessiva crescita renderebbe il paesaggio poco attraente e pieno di insidie per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.