Agrumi in vaso: consigli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se stiamo pensando di decorare il balcone della nostra abitazione, oppure un terrazzo, o ancora un giardino con delle bellissime piante, dovremo prima imparare a prenderci cura di loro in modo da farle crescere sempre forti e rigogliose. Se siamo alle prime armi con il mondo del giardinaggio potremo sfruttare le moltissime guide presenti su internet, che ci forniranno moltissimi consigli utili per riuscire a coltivare alla perfezione tutte le piante che abbiamo deciso di piantare. In questo modo sarà sufficiente scegliere le varie piante che più ci piacciono e seguire tutte le indicazioni riportate nelle guide presenti sul web. Nei passi successivi, in particolare, vedremo alcuni utilissimi consigli per riuscire a coltivare correttamente dei bellissimi agrumi in vaso.

26

Occorrente

  • Agrumi in vaso
36

La scelta del vaso e l'esposizione al sole

In un vaso in cotto di medie dimensioni trapiantiamo la nostra pianta servendoci di un terriccio adatto agli agrumi; il vaso non deve essere inserito in un sottovaso, ma è necessario che sia dotato di piedini che non lo facciano aderire al suolo, affinché l'acqua non ristagni nelle radici. Durante la stagione primaverile e quella estiva è importante che la pianta di agrumi sia posizionata in modo tale da beneficiare dell'esposizione ai raggi solari per almeno quattro o cinque ore al giorno. In inverno, invece, la pianta dovrà essere spostata in un luogo sufficientemente riscaldato e, allo stesso tempo, luminoso.

46

L'innaffiatura

Una particolare attenzione va riservata all'innaffiatura, in quanto è importante che il terriccio non risulti mai completamente asciutto. Pertanto in estate sarà opportuno dare acqua alla pianta almeno una volta al giorno, mentre in inverno, sarà sufficiente innaffiare il nostro agrume ogni quindici giorni. L'acqua deve essere sempre a temperatura ambiente.

Continua la lettura
56

La potatura

La potatura deve avvenire una volta l'anno, sul finire della stagione invernale. Per quanto riguarda la rinvasatura, invece, essa deve avvenire all'incirca ogni due anni nel periodo primaverile. Il terriccio deve essere sostituito e le radici più vecchie vanno eliminate. A tal proposito bisogna ricordare che ogni rinvaso necessita di un vaso di ampiezza superiore e che le piante più adulte possono essere rinvasate ogni quattro anni.

66

La concimatura

In merito alla concimazione bisogna tener presente che i minerali di cui maggiormente necessitano gli agrumi sono i seguenti: azoto, fosforo e potassio. Si tratta di elementi altamente nutritivi che vanno disciolti nell'acqua. Questi minerali favoriscono la fioritura, l'irrobustimento e la maturazione della pianta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 consigli per coltivare i peperoni in vaso

Coltivare i peperoni in vaso è molto semplice, dato che il peperone non ha bisogno di molto spazio per crescere. Basta scegliere la pianta e i vari colori dei peperoni, un vaso fondo per fare sviluppare bene le radici della pianta e idratare molto il...
Giardinaggio

7 consigli per coltivare il timo in vaso

Il Timo, conosciuto in botamica con il nome di Thymus vulgaris, è una pianta erbacea originaria delle zone Europee temperate, trovando quindi facile coltivazione nel nostro paese per via del clima caldo e scarso di piogge. Questa pianta erbacea è perenne...
Giardinaggio

7 consigli per coltivare i peperoni a corno in vaso

Un ortaggio gustosissimo e non troppo voluminoso, ideale quindi per essere coltivato anche in vaso, è il peperone verde a corno. Questo tipo di peperone offre la possibilità di essere tenuto direttamente in vaso, perché fa dei peperoni dolci poco più...
Giardinaggio

5 consigli su come coltivare un girasole in vaso

Il girasole è un fiore davvero particolare sia per la bellezza, che per le caratteristiche che lo contraddistinguono da tanti altri; infatti, ama crescere proprio in direzione del sole, in quanto si compone di molecole, comunemente definite auxine,...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare il basilico in vaso

Il basilico è una pianta aromatica molto profumata che viene utilizzata in cucina per la preparazione e il completamento di molte ricette. Per cucinare un sugo, come ad esempio il basilico, o aromatizzare un piatto il basilico è l'erba aromatica ideale....
Giardinaggio

Menta in vaso: consigli per coltivarla

La menta è una delle erbe curative ed aromatiche più coltivate, ed è molto diffusa specie nell'emisfero boreale ed australe. Si tratta di una pianta che cresce spontanea, e prevalentemente in luoghi umidi. La menta può essere coltivata nel terrapieno...
Giardinaggio

7 consigli per avere il prezzemolo in vaso

Tra le varie erbette aromatiche più utilizzate in cucina, non può sicuramente mancare un profumatissimo prezzemolo. Il prezzemolo è inserito in moltissime ricette, soprattutto che riguardano il pesce. Se avete deciso di iniziare ad avere delle graziose...
Giardinaggio

Come coltivare agrumi sul terrazzo o in giardino

Originari dell'India e dell'Estremo Oriente, gli agrumi sono oggi ampiamente coltivati in tutta la fascia subtropicale del mondo. Attraverso piccole cure sarà possibile coltivare facilmente gli agrumi, sia sul terrazzo di casa che in giardino, dove,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.