Cardini di una porta: consigli di riparazione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cardine rappresenta senza dubbio la parte più importante di una porta. Usura, secchezza dei suoi componenti o deterioramento causato da eccessivo o non corretto utilizzo della porta, possono determinare la necessità di riparare questo importante elemento. Il suggerimento è quello di far svolgere questa operazione a personale esperto. Qualora tuttavia avete un po' di dimestichezza con questo tipo di lavoro e volete cimentarvi in un intervento di riparazione, vi forniamo qui di seguito alcuni utili consigli su come effettuare in poco tempo una riparazione completa dei cardini di una porta.

27

Sganciare la porta

Per riparare in modo adeguato i cardini di una porta sarà innanzitutto necessario separarli dalla porta stessa. Per svolgere adeguatamente questa delicata operazione il consiglio che vi diamo è di usare una robusta cinghia da far passare sotto alla porta. Questa azione va di solito effettuata da almeno due persone, perché lo sforzo da utilizzare è davvero notevole. Facendo quindi leva sulla cinghia, sollevate la porta e fatela uscire dai suoi cardini.

37

Oliare i cardini

Molto spesso una porta non funziona o non si chiude in modo corretto non perché ci troviamo realmente in presenza di un problema strutturale dei cardini o perché essi sono usurati ma semplicemente perché i cardini stessi non "accompagnano" il movimento della porta in modo adeguato. In questi casi il consiglio è quello di oliare i cardini per permetterne un migliore funzionamento. La sostanza da utilizzare dovrà essere molto densa e non troppo liquida. Da evitare l'utilizzo del normale olio per cucinare.

Continua la lettura
47

Applicare una sagomatura

In altri casi molto frequenti il cardine non riesce più ad assolvere alla sua funzione perché sul pavimento di casa è stata posta una moquette o un parquet. Il risultato sarà quello di una porta che va ad "incastrarsi" contro la nuova copertura. In questi frangenti occorrerà intervenire per porre rimedio in modo adeguato all'inconveniente cercando di innalzare il cardine. In che modo? Aggiungendo al cardine una particolare sagoma che consenta alla porta di innalzarsi quando viene aperta. In questi casi dovrete montare un cardine sul battente e l'altro sullo stipite. Lo stipite dovrà essere poi collocato all'interno di una piccola nicchia precedentemente lavorata con uno scalpello per renderla adeguata ad ospitarlo.

57

Aggiungere una rondella

Uno degli inconvenienti più frequenti al quale va incontro il cardine di una porta è quello del progressivo allentamento e usura della sua rondella. Una volta che la rondella si è consumata, occorre quindi riparare il guasto intervenendo con tempismo. Se non desiderate sostituire del tutto la rondella, basterà aggiungerne un'altra. Essa va collocata sul perno del cardine stesso. Esistono in commercio e sono in vendita presso i negozi specializzati alcune rondelle specifiche per questo tipo di utilizzazione. La loro forma è molto particolare ed sono provviste di una specifica composizione in ottone.

67

Sigillare l'incastro

Ma se il danno ai cardini è di una certa entità, allora il vostro intervento dovrà essere di tipo più specifico. Ciò aumenterà il grado di difficoltà del vostro lavoro. In taluni casi, infatti, il cardine potrebbe muoversi in modo anomalo all'interno della sua sede tanto da compromettere del tutto la funzionalità della porta e da mettere a rischio la sicurezza delle persone che abitano la casa. Sarà necessario intervenire senza indugi effettuando un nuovo fissaggio dei cardini. Ecco come fare: togliete tutte le viti, sigillatene i fori e l'incastro con una sostanza che tenda ad indurirsi fino a diventare adesiva. Un tradizionale mastice potrà davvero essere molto utile in tal senso. Sarà poi opportuno aspettare qualche ora per consentire ai fori e all'incastro di asciugarsi. Trascorso questo periodo di tempo, potrete poi avvitare nuovamente il cardine fino a fissarlo adeguatamente. La vostra porta tornerà a funzionare in modo davvero perfetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come staccare una porta dai cardini

Quando si ha la necessità di cambiare appartamento o si compiono alcuni importanti lavori di ristrutturazione in casa, può accadere di dover staccare una porta dai cardini. Non sempre, però, si è capaci di avvalersi di un aiuto professionale per staccare...
Casa

Come regolare i cardini della porta a chiusura automatica

I cardini della porta a chiusura automatica funzionano tramite una molla interna fissata alla porta con un telaio e sfruttano la tensione della molla per chiudere automaticamente la porta invece di fare affidamento sull'utente per farlo manualmente. La...
Casa

Come pulire e lubrificare i cardini di una porta

Ecco pronta una guida, del tutto pratica e veloce, attraverso il cui aiuto concreto poter essere in grado d'imparare e quindi memorizzare, come e cosa fare per pulire e lubrificare, perfettamente i cardini di una porta, affinché la stessa non emetta...
Casa

Come fare la registrazione dei cardini

Talvolta le porte o le finestre, dopo anni e anni di utilizzo, iniziano a creare piccoli problemi, soprattutto di sfregamento sul pavimento. Questo inconveniente, a lungo andare, non danneggia solo la porta o la finestra, ma può causare danni, nella...
Casa

Come Costruire Delle Antine A Telaio Montate Su Cardini

Quando parliamo di antine indichiamo la parte "mobile" dei mobili. Generalmente queste sono montate un po' ovunque, dalle dispense in cucina ai mobiletti che si trovano nel bagno ad, ancora, ai mobili che vengono utilizzati come ripostiglio nei vostri...
Casa

Come calcolare la pendenza di una porta

Il problema di una porta dal cattivo livellamento è piuttosto frequente. Può verificarsi per diverse ragioni, come nel caso di cedimento dei cardini. Oppure nella circostanza del montaggio di una porta nuova. Calcolare la pendenza di una porta diventa...
Casa

Come effettuare una riparazione provvisoria di una perdita idraulica

Chi possiede una casa sa bene che a volte può accadere qualche piccolo inconveniente che può in un certo qual modo creare un lieve disagio. La natura di questi inconveniente può essere di diversa tipologia. Però sicuramente tra i più diffusi e probabili...
Casa

Come creare una porta scorrevole da una vecchia porta

Se abbiamo conservato una vecchia porta di buona qualità, la possiamo riutilizzare, facendola diventare scorrevole. Come potrebbe capitare che per motivi di spazio, magari per poter usufruire della parete dove poggia la porta, la nostra vecchia porta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.