Cipolle: 5 modi per piantarle e coltivarle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo un orto ed intendiamo coltivare dei prodotti di largo consumo come ad esempio le cipolle, è importante conoscere a fondo le tecniche, per ottenere un raccolto gratificante per il lavoro fatto e per il quantitativo ottenuto. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui a proposito delle cipolle, sono elencati 5 modi per piantarle e coltivarle.

26

Utilizzare gli scarti della cipolla

Un primo modo molto funzionale ed economico per piantare e coltivare le cipolle, consiste nell'utilizzarne gli scarti; infatti, una volta lasciati essiccare al sole vanno interrati, e non appena si formano le prime foglioline quindi le relative piantine, ognuna di queste va accuratamente separata dalle altre, in modo che la cipolla possa poi svilupparsi sia in larghezza che in altezza.

36

Usare le cipolle germogliate

Un altro metodo molto efficace per piantare le cipolle, è di prendere quelle che dopo alcuni giorni dalla raccolta presentano evidenti germogli; infatti, separando la parte che li contiene, e assottigliando poi ai minimi termini la cipolla, si ottiene una sorta di bulbo da piantare nel terreno, e che in breve tempo ci garantisce un raccolto molto rigoglioso.

Continua la lettura
46

Piantare solo i bulbi

Sulla falsa riga di quanto descritto nel passo precedente di questa lista, possiamo dire che per coltivare le cipolle, è sufficiente piantare solo i bulbi; in tal modo infatti, il raccolto diventa sostanzioso, economico e veloce. Per ottenere i bulbi pronti da piantare e coltivare, è sufficiente farli essiccare dopo aver eliminato tutta la parte esterna dalla cipolla, tranne l'ultimo centimetro di diametro.

56

Usare la bustina dei semi

Usare la bustina dei semi, è sicuramente il modo più veloce per piantare le cipolle, ma tuttavia è importante sapere che quelle in commercio hanno una data ben precisa per l'operazione da effettuare, per cui è necessario stabilire quale acquistare. In tal caso sulla bustina stessa, sono elencati i mesi o per vie generali il periodo che può essere autunnale o primaverile. La semina può tra l'altro essere effettuata a spaglio (manuale), oppure interrando ogni singolo bulbillo di cipolla (preferibile).

66

Piantare una cipolla intera

Per ottenere una cipolla simile alla qualità che già abbiamo utilizzato ed apprezzato, e soprattutto delle cipolline pronte per l'uso, come può essere quella rossa di Firenze o una specifica di altre località (Milano), è possibile anche piantarla per intero, facendo fuoriuscire dal terreno solo i germogli su cui compariranno poi le piccole cipolle, utilissime per preparare un sugo o per conservarle sott'aceto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come seminare le cipolle in vaso

La cipolla è un vegetale molto versatile in cucina, poiché consente di preparare tantissimi tipi di pietanze, anche se è molto gustosa consumata a crudo in insalate miste di verdure, oppure impanata e fritta. Far crescere le cipolle non è difficile;...
Giardinaggio

Come essiccare e conservare le cipolle

Le cipolle sono piante biennali. Inizialmente concentrano la loro forza nel far crescere le foglie, poi in tarda primavera, quando si raggiunge una certa lunghezza del giorno, danno inizio al processo di formazione del bulbo, che è la porzione della...
Giardinaggio

Come intrecciare aglio e cipolle

Le cipolle e gli agli sono pronti per essere raccolti, quando hanno un colore giallastro che assumono gli steli e dal fatto che tendono ad inclinarsi in una posizione curva. A questo punto, senza esitare, si possono estrarre dal terreno. In questa semplice...
Giardinaggio

Come coltivare cipolle in casa o in giardino

Le cipolle ricche di sali minerali e vitamine, sono da sempre le protagoniste di deliziosi sughi e zuppe invernali. Essenziali per la preparazione di gustosi soffritti, compaiono anche come ingrediente principale da utilizzare a crudo in numerose insalate....
Giardinaggio

10 ortaggi coltivabili facilmente a casa

Coltivare un orto in casa è un'idea che si può realizzare facilmente. Tuttavia non si parla soltanto di piccole piante come quella aromatiche, Ma di ortaggi come pomodori, zucchine, lattuga e cipolle che richiedono maggiore attenzione. Per coltivare...
Giardinaggio

5 diversi modi di coltivare le patate

La coltivazione delle patate può essere una passione o una necessità; ad ogni modo, si tratta di un'attività molto semplice che tutti possono svolgere. Inoltre, il sapore e la consistenza delle patate di produzione propria sono di gran lunga superiori...
Giardinaggio

Come coltivare ortensie

Il clima preferito per coltivare le ortensie è umido e temperato, senza grandi sbalzi di temperatura, anche se molte specie resistono fino ad una decina di gradi sotto zero. Le ortensie si spuntano specialmente nel periodo invernale ma sanno essere molto...
Giardinaggio

10 modi per riutilizzare la cenere del camino in giardino

Dopo una bella serata attorno al camino dovrete dedicarvi alla pulitura del caminetto raccogliendo ed eliminando la cenere. Invece di buttarla potrete conservarla e riutilizzarla in giardino. La cenere è perciò un prezioso elemento, economico e possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.