Come abbassare il cavallo dei pantaloni

Tramite: O2O 13/04/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cavallo dei pantaloni è il punto di raccordo fra le gambe e sicuramente la parte più critica. Se i pantaloni risultano troppo stretti oppure troppo larghi di cavallo saranno scomodi da portare e non vestiranno correttamente. Se per qualche motivo dovessimo trovarci ad avere dei pantaloni con il cavallo troppo alto sarà comunque possibile modificarli per fare in modo che ci calzano a pennello e soprattutto che le cuciture non struscino su parti sensibili. Se a prima vista questo tipo di lavoro può sembrare adatto ad un professionista, in realtà sapendo dove mettere le mani e con pochi semplici consigli sarà possibile ottenere un ottimo risultato e rendere finalmente vestibili un paio di pantaloni troppo stretti. In questa breve guida forniremo le indicazioni necessarie sul come abbassare il cavallo dei pantaloni.

27

Occorrente

  • asse da stiro
  • marcatore per tessuto o gesso da sarto
  • ago e filo
  • Forbici per sartoria
37

Come iniziare

Il primo passo indispensabile per poter abbassare il cavallo dei pantaloni è quello di ritirarli per fare in modo che le cuciture si trovino all'esterno e che quindi sia possibile allentarle e scucirle completamente la dove serve. A questo punto il pantalone deve essere infilato sulla parte più stretta di una tavola da stiro è tenuto bene intenzione per fare in modo che la cucitura risulti bene a vista e sia possibile tracciare in maniera piuttosto precisa con un gessetto da sartoria la nuova posizione del cavallo, che deve essere ricavata sulla falsariga di quello originale spostandola in basso, cioè verso i piedi, di circa di mezzo centimetro. L'Operazione non è molto complicata e si può farla tranquillamente ad occhio senza paura di sbagliare. A questo punto utilizzando forbici a punta sottile, per esempio come quelle per ricamare, si deve scucire la parte di filo che tiene bloccato il cavallo. Si tratta di solito di 10 cm circa per lato. Questa operazione è strettamente necessaria anche per vedere quali sono i punti che restano tesi nei pantaloni, prima di procedere alla ricucitura del cavallo nella nuova posizione.

47

Come imbastire

A questo punto procedi con l'imbastitura che è un'operazione necessaria per verificare che effettivamente il cavallo si trovi una posizione corretta e non stringa più come prima. Per l'operazione di imbastitura si devono utilizzare punti molto larghi, distanziati uno o due centimetri a seconda del tessuto. Ovviamente se si parla di un jeans che è più duro i punti dovranno essere più vicini, mentre su un pantalone più leggero sarà sufficiente circa un pollice di distanza da uno all'altro. Prestando molta attenzione Il pantalone deve essere girato per essere vestito e va indossato, cercando di non tirarlo troppo, per evitare di strappare punti di imbastitura. Se le cuciture a questo punto si trovano in una posizione corretta del pantalone non dovrebbero tirare, ad esempio alzando una gamba o allargandole e quindi si può provvedere a effettuare cucitura definitiva. Per procedere si devono rigirare nuovamente i pantaloni. Nel caso in cui l'imbastitura evidenzi ancora qualche problema sarà necessario spostare, magari di un altro mezzo centimetro in basso, la posizione del cavallo.

Continua la lettura
57

Come finire

Una volta appurato che il cavallo si trova nella posizione corretta sarà necessario trasformare i punti l'imbastitura in punti definitivi. Quindi si deve provvedere nuovamente a ribaltare i pantaloni portando le cuciture fuori e senza rimuovere punti l'imbastitura si deve andare a effettuare la cucitura effettiva. Per regola la cucitura si fa mantenendo i punti a distanza di circa 2 mm l'uno dall'altro, se possibile aiutandosi con la macchina per cucire. Una volta che la cucitura sia stata effettuata in maniera corretta si effettua la prova di strappo, ovverosia si prendono due lembi prossimali del tessuto cucito e si tirano per vedere che la cucitura regga. Se non ci sono problemi si eliminano i punti l'imbastitura e si taglia via la parte di tessuto in eccesso per fare in modo che non gratti e non strusci una volta che pantalone sia stato vestito. A questo punto le operazioni si possono considerare completamente concluse e i pantaloni sono pronti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di cucire definitivamente prova più volte il pantalone modificato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Allargare La Vita Dei Pantaloni

Capita anche a voi di voler indossare quei vecchi pantaloni di qualche anno fa, che vi stavano tanto bene, e di scoprire che non vi entrano più? Ma allo stesso tempo non volete buttarli perché ci siete affezionati, oppure perché sono ancora nuovi o...
Cucito

Come modificare dei pantaloni in vita

Questa guida di cucito ci mostrerà come sia possibile, seguendo delle poche e semplici indicazioni, modificare dei pantaloni in vita senza dover necessariamente ricorrere ad un sarto e spendere soldi. Infatti, se i pantaloni non si adattano più alla...
Cucito

Come stringere dei pantaloni da donna

Capita, nel corso degli anni, o da una stagione all'altra, che il corpo subisca delle modifiche dovute ad un aumento o ad una diminuzione di peso, più o meno sostenuta, ed ecco che giunge la necessità di rivedere il proprio guardaroba, acquistando nuovi...
Cucito

Come trasformare i pantaloni in gonna

Aprite le ante ed immergetevi tra i vari capi d'abbigliamento; prendete proprio quel paio di jeans ormai passato di moda, che non vi fa più piacere indossare, e dategli una nuova chance: trasformatelo in una minigonna! Si tratta di un'idea simpatica...
Cucito

Come rinforzare il cavallo dei jeans

Il jeans fa parte sempre di più del nostro look quotidiano, grazie alla sua resistenza, varietà di colori e praticità, che lo fanno diventare il preferito per tutte le fasce di età. L'uso prolungato, fa si che si creino delle sollecitazioni nel jeans...
Cucito

Come realizzare dei pantaloni da donna in lino

I capi di abbigliamento in lino sono ideali per la stagione estiva. Leggendo questa guida si possono trovare utili consigli su come realizzare un paio di pantaloni da donna. Essi sono consigliati per chi ama un look pratico ed al tempo stesso comodo....
Cucito

Come fare la piega ai pantaloni

In questo articolo, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, che amano il metodo del fai da te, ed in particola modo il cucito. Sono veramente in tanti coloro i quali amano eseguire delle semplici, o anche particolari, cuciture, comodamente...
Cucito

Come fare un orlo ai pantaloni a mano

Quando si acquista un paio di pantaloni presso un negozio di abbigliamento, è inevitabile che la lunghezza delle gambe debba subire alcune modifiche. Spesso, infatti, i pantaloni si rivelano troppo lunghi, oppure necessitano di una piccola rifinitura...