Come abbassare la pressione della caldaia

Tramite: O2O 25/12/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come si può facilmente intuire, uno degli elementi maggiormente importanti per il corretto funzionamento della caldaia, è la sua pressione: se quest'ultima risulta più bassa del dovuto oppure troppo alta, può causare una serie di importanti malfunzionamenti, sino a creare il blocco dell'intero impianto. Ma come ci si deve comportare quando si verifica questo inconveniente? Nei passi successivi vi spiegheremo come abbassare la pressione eccessivamente alta della caldaia: non si tratta di un intervento complicato e potrete probabilmente risolvere tale problema con le vostre mani senza rivolgervi ad un tecnico.

27

Occorrente

  • Libretto di manutenzione, contenitore e stracci per raccogliere l'acqua dalle valvole di sfiato
37

Prestare attenzione alle perdite

L'inconveniente di cui stiamo parlando, spesso si rende evidente non tanto durante il periodico controllo della caldaia (che purtroppo alcuni proprietari a volte non provvedono a far effettuare in maniera regolare!) ma piuttosto quando essa, durante l'utilizzo, inizia a perdere acqua: infatti quando la sua valvola di sfogo rileva una pressione troppo alta, la caldaia lascia defluire il liquido per impedire il verificarsi di seri danni. In presenza di tale inconveniente, la prima cosa da fare è quella chiudere immediatamente il rubinetto dell'acqua.

47

Togliere l'aria dai caloriferi

Avvicinatevi ai caloriferi e individuate la loro valvola di sfiato, poiché occorre svuotarli dall'aria che col tempo si è depositata al loro interno: munitevi di uno straccio e di un recipiente poiché con l'aria tende a uscire anche parecchia acqua. Eliminate l'aria da ogni elemento e richiudete le valvole, quindi provvedete a riattivare la circolazione dell?acqua. Agendo eventualmente sull'apposito rubinetto della caldaia (solitamente si tratta di una specie di minuscola leva posta sotto l'apparecchio) accertatevi che la pressione non superi il valore di 1,5 bar. Ovviamente, se non siete certi di maneggiare la levetta giusta, controllate le istruzioni sul libretto di manutenzione dell'impianto.

Continua la lettura
57

Provvedere alla sicurezza.

Quando si verifica questo genere di problematica, come abbiamo già accennato nel passo introduttivo, è generalmente possibile provvedere senza particolare difficoltà e senza rivolgersi necessariamente ad un tecnico. È però sempre indispensabile accertarsi che il proprio impianto di riscaldamento possa sempre offrire la dovuta sicurezza, sia per provvedere alla propria incolumità e sia per pensare a quella del vicinato: ad ogni eventuale dubbio o dopo aver notato qualsiasi minima anomalia, occorre contattare immediatamente il personale specializzato addetto alla manutenzione: è il sistema migliore per cercare di evitare il rischio di spiacevoli conseguenze.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • mantenete sempre la pressione sull'1,5, controllando regolarmente tale valore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come mantenere la giusta pressione dell'acqua nella caldaia

La guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno, che per la precisione saranno tre, si occuperà di manutenzione. L'oggetto della nostra guida sarà la caldaia, in quanto, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo...
Casa

Come riparare perdite d'acqua dalla caldaia

Tutte le caldaie sono dotate di un tubo di uscita speciale della pressione; è un piccolo punto di collegamento nel lato della caldaia che non presenta accessori aggiuntivi e che occasionalmente gocciola (ciò consente la fuoriuscita della pressione all'interno...
Casa

Come pulire il vaso di espansione di una caldaia

Molto spesso nella nostra abitazione ci troviamo a dovere eseguire alcuni piccoli interventi di manutenzione in modo da garantire sempre il perfetto funzionamento di ogni impianto ed elettrodomestico. Tuttavia per eseguire questi interventi, molto spesso...
Casa

Come fare la taratura del minimo della caldaia

Per garantire sempre un perfetto riscaldamento e acqua calda alla vostra casa, è fondamentale eseguire le manutenzioni dell'impianto. Vi servirà a tenere sempre in forma la vostra caldaia e aiutarvi nel gestire le spese ad essa collegate, a volte diminuendo...
Casa

Come aumentare la temperatura della caldaia

Tutte le abitazioni generalmente dispongono di una caldaia che serve a riscaldare la casa e a rendere l'acqua calda. Tuttavia a volte essa può danneggiarsi e diminuire la temperatura. Prima di rivolgersi ad un tecnico specializzato bisogna però sapere...
Casa

Come regolare la valvola del gas della caldaia

Con questa guida vedremo, in linea teorica, come regolare la valvola del gas della vostra caldaia. Si ricorda che le operazioni che andremo ad indicare sono operazioni molto delicate. Consigliamo quindi di ASTENERSI DAL FAI DA TE se non si è supportati...
Casa

Come fare la manutenzione della caldaia

La caldaia è un apparecchio che consente di convertire l'energia proveniente dai combustibili in calore. Tramite un circuito ad acqua o ad aria, il calore viene poi distribuito nei vari ambienti ed anche nell'acqua dell'impianto sanitario. Esistono tre...
Casa

Come spurgare una caldaia combinata

Se in casa avete una caldaia di tipo combinato ovvero che funziona sia a legna che a pellet, è importante periodicamente effettuare lo spurgo, affinché il calore si diffonda in modo uniforme nelle condotte distribuite lungo il perimetro delle pareti...