Come abbellire una baita di montagna con dei vecchi scarponi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Avete fatto pulizia in soffitta ed avete trovato una busta vecchia di scarponi da lavoro o da montagna? Niente di meglio che riciclarli. Ci sono idee veramente carine che con pochissimi soldi e un po' di inventiva, trasformeranno la vostra baita di montagna in un luogo da sogno. A volte il riciclo fa venire delle idee talmente originali che con un poco di ingegno, abbelliscono dei luoghi che altrimenti risulterebbero insulsi. Ovviamente, realizzando voi stessi questa particolare creazione avrete la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre ad avere l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro poiché non avrete la necessità di acquistare i vari complementi d'arredo direttamente in appositi negozii. Proprio per questo motivo, la splendida tecnica del fai da te è diventata negli ultimi anni sempre più apprezzata e praticata, soprattutto a causa della grave e diffusa crisi economica che interessa attualmente la maggior parte della popolazione. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come abbellire una baita di montagna con dei vecchi scarponi.

25

Occorrente

  • Scarponi, chiodi lunghi, piantine fiorite in vaso
35

Innanzitutto munitevi di una spugna e una bacinella con acqua e sapone per i piatti. Prendete uno scarpone per volta e con la spugna bagnata d'acqua saponata, cercate di togliere tutte le impurità dallo scarpone. Con un panno morbido possibilmente di pelle di daino, asciugate bene la scarpa e fate così con tutti gli altri pezzi. Stendete adesso un largo telo per terra in uno spazio libero del giardino e lasciate che gli scarponi si asciughino.

45

Prendete uno scarpone e portatelo con voi in un brico garden e guardate le piantine fiorite che vi piacciono. Una volta che le avete scelte, prendetene una e provate se entra nello scarpone. Tenete presente che non deve affondare ma la misura deve essere giusta in modo che la bellezza della piantina possa risaltare ancora di più. Cercate di scegliere delle piante fiorite ricadenti e molto colorate.

Continua la lettura
55

Acquistatene quante ve ne servono a seconda del numero di scarponi che avete a disposizione poi con quei chiodi lunghi di color antico meglio se arrugginiti perché danno un tocco di rustico al lavoro, attaccate ad un pezzo di steccato la scarpa per i lacci. Potete attaccarli all'ingresso della baita come benvenuto per chi entra o all'ingresso della porta di casa. Potete mettere le creazioni distanziate l'una dall'altra o potete attaccarle prima su un lato e poi sull'altro, poi mettete in ogni scarpone le piantine. L'effetto è assicurato e riceverete tantissimi complimenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa coltivare in montagna

Ad un terreno montuoso difficilmente si associa un'alta produttività. Nell'immaginario comune, infatti, le avversità atmosferiche potrebbero danneggiare l'orto. In parte è vero. Tuttavia, alcune piante officinali, le lattughe e le brassicacee resistono...
Giardinaggio

Come abbellire il bonsai con il muschio

Per tutti gli appassionati di giardinaggio, o del pollice verde, come s dice in giro, abbellire il bonsai con il muschio rappresenta una delle scelte migliori per quanto riguarda il buon gusto che ne concerne. Quando si comincia a parlare di bonsai...
Giardinaggio

10 piante per abbellire un gazebo

Non c'è nulla di più romantico e rilassante di passare delle serate o pomeriggi ventilati sotto un bel gazebo. Ancor più se questo è adornato da splendide piante e fiori, che donano un tocco ancor più delicato e profumato. Vediamo per questo insieme...
Giardinaggio

Come abbellire il giardino fiorito per Natale

Ogni anno durante il periodo natalizio chiunque abbia delle case con giardino annesso è senza dubbio attraversato da infiniti dubbi e domande circa la disposizione di fiori e di piante che ricordino la festa imminente. Come molti di voi sapranno, esistono...
Giardinaggio

10 fiori gialli per abbellire il giardino

Un buon ed utile consiglio/ metodo per far acquistare alla vostra casa una bellissima luce e una particolare variazione di colore, è rappresentata dalla presenza di fiori gialli. Essi essendo appunto caratterizzati da un colore molto vivace, permettono...
Giardinaggio

Come coltivare oleandri e abbellire il giardino

Le piante di oleandro (Nerium oleander) sono tra le più versatili in assoluto, grazie ai tanti usi e luoghi in cui è possibile coltivarle. Esse tollerano una vasta gamma di condizioni, tra cui il suolo difficile, la nebbia salina, il pH elevato, le...
Giardinaggio

Come abbellire un balcone in primavera

Arriva la primavera, la natura si risveglia e con essa anche la nostra voglia di avere un balcone bello e fiorito. Lo spazio esterno nel periodo primaverile ed estivo diventa il luogo privilegiato di pomeriggi trascorsi in totale relax ed allora è molto...
Giardinaggio

Come abbellire un giardino in stile country

La parola country significa letteralmente campagna e sta ad indicare un particolare stile, proveniente dagli Stati Uniti, di home design. Negli ultimi anni questo stile si è ampiamente diffuso in Italia, penetrando radicalmente nella maggiorparte delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.