Come accendere lo scaldabagno a legna

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Riuscire a risparmiare su luce e gas, senza però dovere rinunciare ai comfort, sembra impossibile. Eppure una soluzione ingegnosa esiste ed arriva dal passato! Probabilmente non molti conoscono le virtù di uno scaldabagno a legna e forse non sanno neppure cosa sia e come funzioni. Il suo utilizzo è in realtà davvero molto semplice, inoltre ci permette di risparmiare in maniera sensibile. Andiamo allora a scoprire come accendere lo scaldabagno a legna.

26

Occorrente

  • Legna
  • Carta
  • Accendino o fiammifero
36

Nel momento in cui decidiamo di acquistare uno scaldabagno a legna, dobbiamo necessariamente sapere che per la sua installazione e per la prima accensione è necessario rivolgersi a un tecnico competente. Il tecnico infatti verificherà punto per punto, che tutte le norme d'installazione siano state adeguatamente rispettate. Procederà poi all'accensione dello scaldabagno a legna, mostrandoci nel dettaglio tutta la procedura da seguire.

46

Entriamo ora nel dettaglio dell'accensione del nostro scaldabagno a legna. Procediamo andando ad appoggiare al centro della griglia alcuni fogli di carta sottile. Andiamo quindi ad inserire dei pezzi di legno non troppo grossi. Le stecche di legno devono essere sottili e possibilmente asciutte. Questo ovviamente per garantire una combustione veloce e a fiamma alta. Con un accendino o con un fiammifero, accendiamo la carta e chiudiamo lo sportello. Attendiamo quindi dai cinque ai dieci minuti, ovvero fino a quando non vedremo che si è formata un po' di brace. Distribuiamo ora le braci sulla griglia, con l'aiuto di un attizzatoio. A questo punto, possiamo cominciare ad aggiungere la legna da ardere.

Continua la lettura
56

Per riuscire ad ottenere una buona combustione, dobbiamo alimentare in modo costante lo scaldabagno. Cerchiamo poi di evitare l'utilizzo di pezzi di legna troppo sottili. Accertiamoci inoltre anche che il materiale utilizzato sia idoneo come grandezza al focolare. Aspettiamo che si consumi il legno e poi andiamo ad aggiungerne dell'altro. Non dimentichiamoci mai di controllare che lo sportello anteriore sia ben chiuso. Questo ovviamente per evitare la fuoriuscita di fumi di combustione, pericolosi per la nostra salute. Prima dell'accensione però, dedichiamo un momento di tempo per leggere accuratamente tutte le istruzioni. Spesso viene sconsigliato l'uso di altri materiali combustibili (come il carbone) per non danneggiare lo scaldabagno a legna. Inoltre in commercio esistono scaldabagni prettamente a legna, oppure dotati di opzione elettrica.

Buon Lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per qualsiasi malfunzionamento rivolgiamoci sempre ad un tecnico qualificato e competente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come testare uno scaldabagno

Se abbiamo appena acquistato uno scaldabagno nuovo ed intendiamo testarlo, ci sono alcune semplici regole da seguire molto importanti sia per garantirne la funzionalità a lungo termine che, per ottimizzare i consumi energetici. La guida che segue sicuramente...
Casa

Come regolare la temperatura dello scaldabagno

Ogni abitazione affinché si avvicini alle aspettative di ognuno di noi, deve completarsi con tutti quei complementi d'arredo ed elettrodomestici necessari al nostro fabbisogno giornaliero. Dobbiamo dunque acquistare i mobili adatti ed istallare sistemi...
Casa

Come pulire l'interno di uno scaldabagno elettrico

Nel corso degli anni e soprattutto nelle zone in cui è in uso dell'acqua molto ricca di calcio, il calcare tende ad accumularsi all'interno dello scaldabagno dando vita a delle incrostazioni anche di rilievo. Per rendere lo scaldabagno efficiente, ed...
Casa

Come accendere il fuoco nel caminetto

Avete deciso di accendere il camino e non sapete assolutamente da che parte cominciare per evitare di riempire la vostra abitazione di fumo? Avete provato svariate volte ad incendiare la carta e la legna mediante i fiammiferi, ma siete arrivati ad un...
Casa

Come accendere il camino

Il camino è un elemento strutturale che può essere utilizzato sia per il riscaldamento ecologico dell'ambiente domestico, sia come complemento ornamentale. Negli ultimi anni si stanno diffondendo alcuni tipi di camini alternativi, come quelli a gas,...
Casa

Come installare un timer allo scaldabagno

Al giorno d'oggi gli elettrodomestici ci offrono una vastissima gamma di servizi. Un elettrodomestico molto utilizzato nelle abitazioni è senza ombra di dubbio lo scaldabagno elettrico. Quest'ultimo ci permette di tenere una certa quantità di acqua...
Casa

Come sostituire un flessibile dello scaldabagno

Capita spesso che il flessibile che allaccia lo scaldabagno elettrico all'impianto idraulico di casa si buchi e quindi occorre sostituirlo. Certo chiamare un idraulico comporta una spesa anche se non eccessiva. Se vi siete precedentemente cimentati in...
Casa

Come pulire lo scaldabagno

Non tutti conoscono il procedimento corretto per rimuovere il calcare dal proprio scaldabagno. Esso si forma a causa dell'elevata temperatura dell'acqua e perché il carbonato di calcio si adagia sulla resistenza elettrica. Quando si verifica questa situazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.