Come Accentuare L'Effetto Di Movimento Della Pittura Sull'Acqua

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se avete deciso di intraprendere una carriera "artistica" che riguarda la pittura, anche solo per hobby, non potete non prendere in considerazione l'affascinatissima pittura sull'acqua. Questa tecnica, chiamata anche Ebru, che in indiano significa "nuvoloso", nacque oltre tremila anni fa in alcune zone dell'India e dell'Iran. Viene spesso detta anche marmorizzazione, perché l'effetto che ne risulta ricorda molto le chiazzature e venature che ci sono sul marmo. Per realizzare un dipinto con la tecnica della pittura sull'acqua occorre procurarsi una vaschetta di acqua, un foglio e dei colori ad olio. Ecco come accentuare l'effetto id movimento della pittura sull'acqua.

27

Occorrente

  • carta da disegno o fogli di carta
  • acqua
  • bastoncino in legno
  • colori ad olio
  • cannuccia da bevande
  • trementina
37

Per prima cosa procuratevi tutti i materiali necessari e scegli il soggetto o i soggetti da rappresentare. Se siete alle prime armi si consiglia di iniziare con dei soggetti astratti: in questo modo potrete lasciar andare la vostra fantasia senza dover seguire dei contorni o uno schema prefissato. Decorate il foglio posto sull'acqua come più vi piace, utilizzando quanti più colori volete.

47

Occorre prestare molta perché non dovete esagerare troppo con le gocce di pittura, in quanto finireste per rovinare tutto. Se la carta che avete scelto di utilizzare none' molto assorbente, potrebbe appesantirsi troppo. Per creare l'effetto movimento lasciate cadere delle goccine di pittura in alcune zone del vostro disegno: le gocce di pittura si devono spingere l'una contro l'altra e potete fare questo con un bastoncino.

Continua la lettura
57

Se però avete paura di sbagliare, potete usare un altro strumento molto più semplice, ossia una cannuccia, di quelle che si usano per le bevande. Se soffiate nella cannuccia mentre la tenete molto vicina alla superficie dell'acqua vedrete che le gocce di pittura, con un lento movimento, si spingeranno l'una contro l'altra. Questo mescolarsi armonioso dei colori darà proprio l'effetto movimento che cercavate.

67

Si ricorda infine, che per creare effetti sorprendenti di luce e ombra, si ritiene utilizzare una camera oscura e una scatola con un foro e una lente all'interno. L'interno della scatola deve essere verniciato di bianco; utilizzate una serie di lenti e specchi che rifletteranno la luce del sole sull'immagine all'interno. Questo intensificare la luce e le ombre della riflessione, consentendo all'artista di vedere i dettagli più fini di luce e l'ombra sulle superfici e gli oggetti. Questa tecnica consiste nel catturare i dettagli minuti, evidenziando gli aspetti delle superfici e degli oggetti in condizioni di luce soffusa, creando effetti spettacolari attraverso le varie lenti e specchi. Una volta completato, è possibile utilizzare l'acqua come spiegato nei passi precedenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare il foglio per la pittura ad acquerello

Il lavoro di pittura con l'acquerello, è una tecnica molto diffusa dal 1700, ed in particolare veniva adottata dai maestri della scuola di Posillipo e dai pittori inglesi. Affinché risulti efficace, è necessario la corretta preparazione del foglio,...
Bricolage

Come Costruire Nel Presepe La Macina In Movimento Con Bue E Asinello

Costruire un presepe può, oltre la difficoltà e la fatica, rivelarsi qualcosa di estremamente soddisfacente. Il segreto per rendere il nostro presepe professionale e sbalorditivo è l'introduzione di oggetti in movimento. Il fascino è nella semplicità:...
Bricolage

Come creare l'effetto cracklé

Il cracklé è un tecnica di pittura usata per anticare oggetti: mobili, cornici, vasi, piastrelle, pareti ed un sacco di altre cose. Si utilizza, inoltre, come base per il decoupage. Ciò nonostante anche il solo effetto antico, di per se, è alquanto...
Bricolage

Come usare la pittura spray sullo stencil

Le sagome degli stencil possono raffigurare sia dei semplici disegni come ad esempio fiori o scritte, sia delle rappresentazioni un po' più imponenti come dei paesaggi urbani o dei ritratti realistici. Anche gli artisti di strada sono soliti utilizzare...
Bricolage

Come pulire i pennelli da pittura

I pennelli, dopo l'uso, dovrebbero essere puliti con cura per farli durare nel tempo e perché siano sempre pronti all'uso, come fossero appena acquistati. Di sicuro la pulizia dei pennelli può risultare noiosa ai più e per questo motivo, sono in molti...
Bricolage

Come decorare un pannello con effetto rovinato

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Bricolage

Come realizzare una sedia effetto invecchiato

Rinnovare e rinfrescare lo stile del proprio arredamento è certamente un pallino per migliaia di persone. Spesso a crearci problemi, però, sono i costi dell'operazione. Acquistare nuovi complementi d'arredo rappresenta una spesa non indifferente. Le...
Bricolage

Come creare l'effetto finto legno

L'effetto finto legno è un metodo per decorare in maniera molto originale vari oggetti, oppure le pareti. Molto spesso dipingere a tinta unita, cioè con un unico colore può rendere gli ambienti troppo monotoni e "pesanti", a volte per spezzare e ravvivare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.