Come affilare un coltello

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I coltelli li usiamo tutti i giorni in cucina e spesso tendono a rovinarsi dalla parte della lama, quindi siamo costretti a doverli ricomprare Col e con l'utilizzo, le lame dei coltelli possono perdere la loro efficacia, ma non bisogna disperarsi, perché esistono ottimi strumenti che possono aiutare ad affilarle nuovamente e riportare l'utensile al suo antico splendore. Nei passaggi seguenti vi daremo alcuni consigli, semplici e veloci, su come affilare un coltello utilizzando uno strumento facile da maneggiare.

26

Occorrente

  • Mola ad acqua
  • Occhiali protettivi
  • Guanti
36

Prendete la mola

Come abbiamo già detto, con l'utilizzo le lame degli attrezzi da cucina possono perdere la loro efficacia e, se non si tratta di una lama che può essere sostituita, avrete bisogno di uno strumento adatto all'affilatura, come la mola ad acqua che vi aiuterà nello scopo, perché essa è lo strumento principe per l'affilatura e non necessita grandi abilità, ma solo una buona dose di concentrazione e precisione.

46

Passate il coltello

Con la mola avrete un'affilatura precisa, essa non è solo indicata per i coltelli, ma per lame di diverso tipo come forbici e sgorbie. Questo strumento, fondamentalmente è una pietra che ruota, una parte di essa è immersa in acqua proprio per facilitare l'affilatura, la pulitura, la rimozione di eventuali residui ed ultimo, ma molto importante, per far si che la lama si raffreddi evitando di rovinarla in maniera irreparabile. È un attrezzo reperibile presso i centri commerciali o acquistabile nei negozi di bricolage, esistono diverse versioni, scegliete quella che meglio si adatta alle vostre case. Quindi affilate il coltello nella mola.

Continua la lettura
56

Usate l'acciaio

In alternativa potrete usare l'acciaio per affilare il vostro coltello. Per utilizzare in sicurezza un coltello d'acciaio, tenetelo verticalmente con la punta saldamente piantata su di un tagliere. Posizionate il tallone della lama contro la punta dell'acciaio e puntate la punta del coltello leggermente verso l'alto. Tenete la lama ad un angolo di 15 gradi lontano dall'acciaio. Con una leggera pressione e un angolo di 15 gradi tra la lama e l'acciaio, scorrete la lama lungo la lunghezza dell'acciaio in un movimento spazzante. Fate questo tirando il coltello verso il corpo in modo che la metà della lama sia in contatto con la metà dell'acciaio. Terminate il movimento passando la punta della lama sulla parte inferiore dell'acciaio. Ripetete questo movimento sull'altro lato della lama. Quattro o cinque colpi su ogni lato della lama (un totale di otto o dieci passaggi alternati) dovrebbero riallineare il bordo. A questo punto quindi il coltello si può definire affilato per bene. Potrete tagliarci qualsiasi tipo di cibo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affilate la lama senza tralasciare nessun punto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come affilare coltelli in modo accurato

Tra i tanti accessori che si si utilizzano in cucina per preparare i più svariati manicaretti, i coltelli ricoprono un ruolo fondamentale per la loro riuscita. Chi lavora dietro ai fornelli, sa bene che è molto importante avere delle lame affilate e...
Casa

Come arrotare coltelli in ceramica

In cucina ci sono una una serie di attrezzi indispensabili per preparare ricette e pietanze piuttosto elaborate, quindi è importante anche la loro qualità. Gli utensili molto usati sono i coltelli, che ci permettono di fare vari tagli a seconda se si...
Casa

Come fare la manutenzione delle forbici

Le forbici rappresentano degli utensili che si usano tantissimo e in svariate occasioni; infatti, servono per tagliare la carta e lo spago, oppure in cucina per il pesce in modo da pulirlo delle interiora. Le forbici devono però essere ben affilate...
Casa

Come riciclare una vecchia lavatrice

A differenza di frigoriferi e congelatori, le lavatrici non contengono sostanze chimiche pericolose che le rendono difficile e costoso il loro smaltimento. Come la maggior parte degli elettrodomestici, sono fatte per lo più di metallo, il che le rende...
Casa

Come Tagliare In Misura Il Battente Della Porta

Le porte non sono solo elementi che servono a separare i vari ambienti di un edificio, ma ne definiscono anche lo stile, ed affinché appaiano ordinate e belle da vedere, è necessario effettuare un lavoro di montaggio perfetto ed a regola d'arte. Avere...
Casa

Come aprire una scatoletta senza apriscatole

Le scatolette, si sa, sono sempre le più difficili da aprire. La loro particolare conformazione, infatti, ci obbliga alcune volte a dei veri e propri equilibrismi. Soprattutto se, in situazioni di emergenza, non si ha a disposizione il classico apriscatole....
Casa

Come riparare un cuscino di gommapiuma

Avete delle meravigliose sedie in salone, ma credete siano troppo scomode? Il cuscino di gommapiuma che avete comprato qualche anno fa, ormai è irrimediabilmente rovinato e non svolge più il suo principale lavoro? Vi piace mettervi in gioco e siete...
Casa

Come scavare una zucca per Halloween

La festa di Halloween, al giorno d'oggi, risulta essere diventata un istituzione anche in Italia grazie al fascino che esercita sui bambini ed al ricco bagaglio di costumi e decorazioni che porta con sé. Naturalmente, in commercio potrete trovare moltissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.