Come aggiungere le frange ai pantaloni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se desideriamo aggiungere un po' di fascino ad un paio di vecchi pantaloni che non si portano più, possiamo considerare l'idea di aggiungere delle frange. Si tratta di un progetto fai-da-te facile e divertente, fattibile per grandi e piccoli, nonché un ottimo modo per riutilizzare dei pantaloni che altrimenti verrebbero gettati via. Utilizzando degli strumenti che molto probabilmente dovremo già avere in casa e alcune semplici istruzioni, è possibile trasformare dei semplici pantaloni in un outfit originale ed accattivanti. Vediamo allora come aggiungere le frange ai pantaloni.

26

A seconda del tipo di pantalone, scegliamo la frangia appropriata. Per acquistarla, rechiamoci in una merceria, dove è possibile trovarla in diversi materiali: in raso, damascata, vellutata o semplicemente di cotone colorato. L'applicazione avviene in pochi e semplici passi, con alcuni attrezzi ed un minimo di dimestichezza nell'arte del cucito.

36

In base al tipo di stoffa quindi di cui si compone il pantalone, possiamo applicare una frangia che, anche dal punto di vista estetico, è bella da vedersi. L'acquisto è subordinato alla circonferenza dell'orlo del pantalone che dobbiamo allungare o ricoprire. L'applicazione va eseguita con un'imbastitura, dopodiché si controlla l'effettiva lunghezza; se tutto rientra nelle nostre aspettative, possiamo cucirla definitivamente a macchina con dei punti al rovescio, che applichiamo sull'apposita fascetta di sostegno delle frange. Nel caso intendiamo effettuarla su stoffa piuttosto spessa, come ad esempio di jeans, l'imbastitura la facciamo invece con degli spilli, per evitare sforzi eccessivi con le dita. Anche in questo caso, la cucitura definitiva va fatta a macchina, con un ago più doppio del normale, in grado di creare dei punti a zig zag o tipici di un jeans. Se tuttavia abbiamo creatività, la frangia possiamo ricavarla da un normale tessuto che abbiamo in casa e che non usiamo più.

Continua la lettura
46

Se abbiamo una mano ferma, il taglio lo realizziamo con una forbice affilata, oppure con un righello e un cutter. Una frangia infine, può essere creata ex novo, anche in pelle e in camoscio particolarmente indicata per pantaloni confezionati con questi particolari materiali. In tal caso, specie la pelle, essendo piuttosto dura da bucare, l'imbastitura conviene farla con spilli o nastro biadesivo, giusto il tempo per misurarlo e poi procedere all'applicazione definitiva a macchina con l'ago specifico.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come aggiungere le frange ad una sciarpa

La stagione più fredda, l'inverno, non è ancora arrivata ma ciclicamente ogni anno diventa il momento più delicato nel quale è necessario provvedere alla salvaguardia della propria salute. Non è certo questo il luogo per poter parlare dei cambiamenti...
Cucito

Come Annodare Le Frange A Motivo Corallo

La frangia è una tipologia di ornamento che possiamo ritrovare sui bordi di tappezzeria e capi d'abbigliamento. Talvolta, anche qualche accessorio (come borse o cinture) può presentare una decorazione di questo genere. Le frange si possono oltretutto...
Cucito

Come Applicare Profili Tubolari E Frange Nel Cucito

Le frange strutturali sono ottenute dall'estremità dei fili d'ordito di un tessuto che vengono bloccati, tramite una cucitura o annodati, per impedire al filo di trama di scivolare causando il disfacimento del tessuto stesso; in questo modo sono fatte...
Cucito

Come realizzare una gonna con le frange

I vestiti con le frangette sono indumenti che essendo molto vistosi, sicuramente non passano mai di moda ed hanno anche beneficiato della moda nelle stagioni varie, sia femminile che maschile, in momenti diversi in cui rappresentano il "must have" dei...
Cucito

Metodi per accorciare i pantaloni senza cucirli

Avete trovato i pantaloni che stavate cercando, siete entrati in camerino e li avete provati: vi stanno d'incanto, peccato per quei centimetri in più! Se non siete dei sarti provetti e non avete il tempo di far accorciare i vostri pantaloni da un professionista...
Cucito

Come allargare un paio di pantaloni da donna

Allargare un paio di pantaloni da donna è un compito che richiede molta dimestichezza nel cucito e abbastanza pazienza. Se il pantalone non presenta un margine di cucitura sufficiente, è necessario l'aggiunta di alcuni tasselli (è possibile anche aggiungere...
Cucito

Come Allargare La Vita Dei Pantaloni

Capita anche a voi di voler indossare quei vecchi pantaloni di qualche anno fa, che vi stavano tanto bene, e di scoprire che non vi entrano più? Ma allo stesso tempo non volete buttarli perché ci siete affezionati, oppure perché sono ancora nuovi o...
Cucito

Come fare un orlo ai pantaloni a mano

Quando si acquista un paio di pantaloni presso un negozio di abbigliamento, è inevitabile che la lunghezza delle gambe debba subire alcune modifiche. Spesso, infatti, i pantaloni si rivelano troppo lunghi, oppure necessitano di una piccola rifinitura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.