Come aggiungere una frangia a un lavoro a maglia

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La frangia è senza dubbio quel tocco in più che si può dare ad un capo realizzato a mano, a maglia o a uncinetto, già di per sè prezioso per il fatto di essere un lavoro artigianale. Che si tratti di una sciarpa, una coperta o un poncho, aggiungere una frangia non è per nulla difficile e basterà seguire pochi semplici passi per riuscirvi perfettamente e sopratutto in modo molto veloce. Vediamo allora come fare, passo per passo, per applicarla.

28

Occorrente

  • capo lavorato a maglia
  • filato per la frangia
  • forbici
  • cartone duro
  • righello (o metro a nastro)
  • uncinetto
  • ago e filo (facoltativo, da usare per il punto festone)
38

Calcolare la lunghezza della frangia

Per prima cosa dovrete decidere quanto dovrà essere lunga la vostra frangia, ossia le dimensioni di ogni ciuffo che andrete ad applicare. La lunghezza dovrà essere proporzionale al capo a maglia a cui dovete applicarla, senza eccedere e senza lesinare sulla quantità di filato (lana o altro) che andrete ad utilizzare. Una volta calcolata la lunghezza, ritagliate un pezzo di cartone duro (tipo quello dei pacchi da imballaggio) ci circa 10/15 cm di larghezza e l'altezza pari alla lunghezza che dovrà avere la frangia maggiorata di 2/3 cm (che si perderanno nell'annodamento).

48

Tagliare i fili per la frangia

Una volta realizzata la sagoma di cartone, iniziate ad avvolgere il filato scelto (che si tratti di lana, cotone, acrilico o altro) intorno a questa. Effettuate numerosi giri, fino a ricoprire tutta la sagoma. Tenete il filo ben teso in modo che i fili risulteranno tutti uguali in lunghezza. Arrivati a termine del gomitolo (o una volta ottenuta la quantità che vi sembra adeguata per realizzare la vostra frangia), tenendo tesa con una mano l'ultima estremità, andate a tagliare tutti i fili lungo il bordo superiore. Alla fine di questa operazione, avrete ottenuto dei fili tutti uguali tra loro, lunghi circa il doppio di quanto dovrà essere lunga la vostra frangia.

Continua la lettura
58

Creare i ciuffetti

A questo punto, create dei ciuffetti suddividendo i fili ottenuti in parti uguali. Considerate che ogni filo varrà doppio, poiché andrà piegato. Ora procedete ad applicare la frangia, ciuffo per ciuffo, al vostro lavoro a maglia. La fortuna di dover applicare la frangia ad un lavoro a maglia consiste nel fatto che avrete già delle "asole" in cui infilare i ciuffetti, ossia le maglie a bordo del lavoro. Procuratevi un uncinetto di uno spessore adatto al filato della vostra frangia e del lavoro a maglia. Fate passare l'uncinetto attraverso una maglia del vostro lavoro, partendo dal dritto verso il rovescio. Piegate a metà i vari fili dei ciuffetti, agganciatene uno (o più di uno insieme) e tiratelo verso di voi facendolo passare attraverso la maglia. Non tirate tutto il filo, altrimenti si sfilerà completamente, ma lasciatelo inserito nella maglia per circa metà. Ripetete eventualmente l'operazione finché non avrete fatto passare, all'interno della stessa maglia, tutti i fili, ciascuno piegato a metà, di un ciuffetto.

68

Applicare la frangia

Ora allineate perfettamente tutti i fili passati, facendo coincidere tutte le asole che si saranno create nella vostra direzione, tirando eventualmente dall'altro lato i fili affinché le estremità risultino combacianti: in questo modo i vari fili saranno stati infilati perfettamente. Fate passare due dita (pollice e indice) in mezzo all'asola creata con tutti i fili del ciuffetto, partendo dal basso e facendole uscire verso l'alto dell'asola. Ora tirate i fili dall'altro lato del lavoro, così che dalla vostra parte resti giusto l'asola con le vostre dita infilate. Prendete tutti i fili dal retro e portateli verso l'alto del lavoro, infilandoli, da dietro in avanti, attraverso l'asola aperta dalle vostre dita. Con queste, infatti, potrete afferrare i fili e farli passare attraverso l'asola. Ora lasciate l'asola e tirate i fili. Si formerà un nodino all'estremità del lavoro a maglia. Se avrete seguito perfettamente tutti i passaggi, il ciuffo di frangia ottenuto sarà composto da fili tutti della stessa lunghezza (più o meno). Ripetete la procedura con gli altri ciuffetti, spostandovi alla maglia accanto e ripetendo l'operazione sempre alla stessa distanza tra le maglie. Alla fine, livellate tutti i fili della frangia tagliando eventualmente qualche filo più lungo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una frangia multicolor, utilizzate fili di colore diverso misti fra loro in ogni ciuffo oppure creando ogni ciuffetto di un colore diverso.
  • Se avrete lavorato correttamente dal dritto al rovescio, i vari ciuffetti risulteranno annodati sul dritto con una sorta di fascetta, mentre sul rovescio si vedrà la giuntura dei fili. Procedete nello stesso verso per tutti i ciuffetti, altrimenti rischierete di trovarvi ciuffetti con il nodino al dritto ed altri al rovescio, il che è davvero antiestetico.
  • Se il lavoro a maglia a cui volete aggiungere la frangia presenta una trama troppo fitta, in cui è difficile far passare un uncinetto senza rovinare il lavoro a maglia, procedete creando delle asole sul bordo a cui applicare la frangia, utilizzando il punto festone, da realizzare sia a mano che a macchina. Ogni punto dovrà essere abbastanza largo per far passare i ciuffi di frangia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come aggiungere una frangia a una giacca

Aggiungere una frangia ad una giacca, è un lavoro che richiede la conoscenza della lavorazione dell'uncinetto. La frangia proposta in questa guida deve essere lavorata creando dei rosoni e applicandoli infine intorno alla bordura. Il filo può essere...
Cucito

Come chiudere un lavoro a maglia

Per molte donne lavorare a maglia rappresenta un hobby che può trasformarsi in un vero e proprio lavoro impegnativo e ricco di soddisfazioni. Per chi è alle prime armi, però risulta spesso molto difficile comprendere alcuni principi basilari del lavoro...
Cucito

Come iniziare il lavoro a maglia

Ecco una guida, semplice e veloce, mediante il cui aiuto concreto, poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per iniziare il lavoro a maglia, nel modo più elementare possibile. Dobbiamo dire che lavorare a maglia, è molto bello, perché ci da...
Cucito

Come chiudere un lavoro a maglia tubolare

La maglia tubolare, denominata anche maglia doppia, è una particolare tipologia di lavorazione dove le maglie vengono inizialmente avviate e successivamente chiuse differentemente rispetto al solito. Questi due nomi sono giustificati dal fatto che in...
Cucito

Come eseguire il punto invisibile con il lavoro a maglia

La maglia è un'arte che si basa sull'utilizzo di entrambe le mani, nella quale le maglie vengono lavorate da un ferro all'altro da sinistra verso destra. La coordinazione tra mani ed occhi è molto importante per cimentarsi in questo tipo di lavorazione....
Cucito

Come eseguire gli aumenti esterni e interni nel lavoro a maglia

Il lavorare a maglia è un hobby praticato fin dai tempi antichi in tutto il mondo; lo si attribuisce solitamente al sesso femminile, ma trova campo anche per quello maschile. Pur non riuscendo a risalire alla data esatta in cui sono stati fatti i primi...
Cucito

Come inserire le perline nel lavoro a maglia

Migliorare un capo d'abbigliamento lavorato a maglia inserendo le perline, lo abbellisce e, in modo particolare, avrete la soddisfazione di aver realizzato un capo tutto vostro e con la vostra fantasia. Non avrete che l’imbarazzo della scelta; ciò...
Cucito

Come fare i bordi nel lavoro a maglia

Il lavoro a maglia è tra gli hobby preferiti di molte persone, in quanto attraverso questa grande passione si possono creare numerosi capi di abbigliamento e accessori alla moda. Realizzare qualcosa con le proprie mani è sempre una bella soddisfazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.