Come aggiungere una frangia a una giacca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Aggiungere una frangia ad una giacca, è un lavoro che richiede la conoscenza della lavorazione dell'uncinetto. La frangia proposta in questa guida deve essere lavorata creando dei rosoni e applicandoli infine intorno alla bordura. Il filo può essere scelto in base ai propri gusti e naturalmente abbinandolo al colore della giacca. Ecco dunque come aggiungere una frangia ad una giacca.

27

Occorrente

  • Gr. 200 di cotone n.8
  • Uncinetto n.8
37

Realizzare la parte iniziale

Per realizzare la bordura della giacca è necessario seguire questo tipo di frangia in un grafico di lavorazione, su un foglio di grandezza naturale, dove verranno creati i vari motivi. Per la fettuccia all'uncinetto avviare 5 catenelle e lavorare a maglia bassa. Eseguire una striscia molto lunga controllando le misure sul grafico per la parte in tessuto e ritagliare un cerchio di 55 cm di diametro 4 cerchi di 25 cm di diametro. Ricamare i cerchi a punto smerlo come da grafico; fissare sul grafico i cerchi con l'imbastitura e unire gli smerli della parte all'uncinetto con delle barrette seguite con l'ago. Dopo aver fissato tutti i pezzi stirare. Avvolgere con l'uncinetto 8 catenelle e chiuderle ad anello; al primo giro lavorare 12 maglie basse. Al secondo giro lavorare 15 catenelle, una maglia mezza bassa sulla maglia di base seguente. Voltare il lavoro e lavorare 10 maglie basse sotto L'archetto formato delle catenelle vicino all'uncinetto. Lavorare 10 catenelle e ripetere per tutto il giro. Terminare con 10 maglie basse sotto il primo arco delle catenelle iniziali.

47

Lavorare la parte centrale

Per realizzare la parte centrale della frangia, al terzo giro lavorare una maglia bassa e 7 catenelle negli archetti rimasti liberi. Al quarto giro lavorare 5 maglie alte doppie e 3 catenelle sulla quarta catenella di ogni archetto sottostante. Al quinto giro lavorare 5 maglie alte doppie chiuse insieme e 10 catenelle nei sottogruppi sottostanti. Al sesto giro lavorare 4 maglie basse, un pippiolino per 3 volte e 4 maglie basse in ogni orchetto. Preparare 90 rosoni sono uniti fra loro nel corso del sesto giro mediante 6 pippiolini nei 2 archetti consecutivi, disponendoli in file di 10. Nello spazio vuoto deve rimanere libero un archetto per ciascun motivo.

Continua la lettura
57

Eseguire le rifiniture

Per completare la frangia, negli spazi vuoti lavorare i seguenti fiorellini, avvolgendo 6 catenelle e chiudendole ad anello. Al primo giro lavorare 4 maglie alte separate da 3 catenelle; al secondo giro lavorare una maglia bassa, una maglia mezza alta, 4 maglie alte e una maglia bassa in ogni archetto. Lavorare al terzo giro una maglia bassa e 6 catenelle, puntando l'uncinetto sul rovescio del lavoro fra i petali sottostanti. Al quarto giro lavorare nel primo arco una maglia bassa, 5 maglie alte e un pippiolino centrale del primo rosone. Realizzare una maglia bassa, 5 maglie alte, una maglia bassa e ripetere unendo gli altri rosoni intorno alla bordura della giacca.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come aggiungere una frangia a un lavoro a macramè

Il macramè è un tipo di pizzo elegante e molto delicato, viene utilizzato soprattutto per la rifinitura di capi importanti come copertine, centrotavola oppure asciugamani da corredo. Realizzare una frangia in macramè richiede delle conoscenze di base...
Cucito

Come fare delle nappine a frangia

Il tema che verrà sviluppato nei tre passi che comporranno l'articolo in questione, sarà il fai da te. Per essere più precisi, come avrete ben compreso dal titolo della guida, ora andremo a spiegarvi, in soli tre passi, come fare delle nappine a frangia....
Cucito

Come realizzare una giacca da uomo ai ferri

Realizzare un lavoro ai ferri, in generale, è sicuramente un'operazione abbastanza complessa. Bisogna avere un po' di pratica e di dimestichezza con i ferri del mestiere. Realizzare poi una giacca da uomo e forse uno dei lavori a maglia più complicati....
Cucito

Come creare una giacca kimono

La giacca kimono è un modello di casacca che va molto in voga quest'anno. In tutti i negozi di moda si possono trovare tantissimi modelli differenti, per stampe e per forma, da poter indossare. La giacca kimono è molto semplice da abbinare con altri...
Cucito

Come realizzare una giacca di pelle

Le giacche di pelle hanno sempre esercitato un certo fascino nelle persone. Moltissimi sono i modelli e ognuno si adatta alla fisionomia della persona che la indossa. Questa guida sarà utile a tutte quelle persone che vorrebbero sapere come realizzare...
Cucito

Come realizzare una giacca doppiopetto

La giacca a doppiopetto è molto elegante perché dona charm. Tuttavia non è molto semplice da indossare per chi ha una corporatura troppo esile o non è molto alto. Per ovviare a questo genere di problemi possiamo optare per una via certamente non del...
Cucito

Come confezionare una giacca con maniche 3/4

La giacca elegante o casual che sia è uno dei capi di abbigliamento che non può certo mancare nel proprio guardaroba. Tuttavia, può costituire un valido supporto quando nelle belle serate estive, quella lieve brezza marina fa si che ci si debba coprire...
Cucito

Come cucire una giacca

Creare degli outfit personalizzati, che si adattino perfettamente al corpo, nascondendo i difetti e valorizzandolo, è possibile solo realizzandoli su misura. Uno dei capi che richiede maggiore impegno è la giacca, soprattutto se foderata. La prima cosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.