Come aggiustare una sedia traballante

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sicuramente anche voi a casa avrete come me almeno una sedia traballante che non ne vuole saperne di star ferma. È una cosa molto fastidiosa ma, come a tutto, c'è un rimedio anche per questo! Se volete risolvere il problema senza l'aiuto di qualche esperto, seguite questa piccola guida per avere un risultato ottimo ed aggiustare la sedia.. Inoltre occorre poco tempo ed è molto semplice.

27

Occorrente

  • colla vinilica
  • carta vetrata a grana fine
  • cordino di nylon
  • sottopoedi per sedie
  • carta o cartone
37

Iniziate recandovi in un ferramenta ed acquistando della colla vinilica, della carta vetrata a grana fine e un cordino di nylon. Tornati a casa procedete in questo modo: prendete la sedia traballante e smontatela pezzo per pezzo. Servendovi della carta vetrata eliminate del tutto i residui di colla che tenevano uniti i pezzi.

47

A questo punto pulite accuratamente i singoli pezzi della sedia per rimuovere eventuali tracce di segatura e polvere. Applicate uno strato sottile ed omogeneo di colla vinilica sulle due parti da attaccare (fate attenzione a non metterne troppa poiché colerebbe sulle altre parti della sedia mentre la riassemblate!).

Continua la lettura
57

Infilate nuovamente i pezzi della sedia nei relativi alloggiamenti dopo averli spalmati di colla. Ora, tagliate vari pezzi di cordino di nylon della lunghezza adatta e legateli attorno alle parti della sedia che avete appena rimontato, nel modo più stretto possibile. Utilizzando della carta assorbente imbevuta di acqua, rimuovete la colla in eccesso di modo che non si secchi rovinando il materiale della sedia. Attendete almeno che passi un giorno per far asciugare la colla e reputare così terminata l'operazione.

67

Questo è un metodo "definitivo" per aggiustare la sedia. Molte volte però ci sono sedie fatte in un unico pezzo e che quindi non sono smontabili. In questo caso il procedimento descritto sopra non è valido per cui bisogna trovare un'alternativa. La cosa importante è controllare i piedi della sedia per capire sul quale bisogna lavorare. Una volta individuato dobbiamo riportarlo a livello degli altri quindi se il "piedino" è in gomma possiamo acquistare un pezzo di gomma simile e di un'altezza adeguata ad arrivare al pari degli altri. In altri casi possiamo acquistare degli appositi "sottopiedi" per sedie che creano uno spessore tale da risolvere il nostro problema.

77

Se proprio non possiamo uscire di casa e non sopportiamo quella sedia traballante possiamo creare uno spessore con un pezzo di carta o cartone in modo da risolvere il problema momentaneamente per poi procedere definitivamente appena si ha tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Aggiustare Le Crepe Da Assestamento Nelle Fondamenta

Se notate lesioni sui muri esterni ed interni dell'edificio, dovreste aggiustare le crepe da assestamento nelle fondamenta. A volte, le crepe nelle fondamenta, rendono umida la cantina. Ora, di solito questo non è un problema. Tutte le case, infatti...
Casa

Come Aggiustare Il Termostato Del Frigorifero

Il frigorifero è uno dei pochi elettrodomestici che rimane sempre acceso, e proprio per questo motivo è necessario stare attenti affinché non vi siano anomalie nel suo funzionamento. Uno degli imprevisti più frequenti è la rottura del termostato,...
Casa

come aggiustare il portasapone a muro

Se nella nostra stanza da bagno notiamo che il portasapone non si regge più, perché si è svitato dalla parete, oppure si presenta danneggiato nelle sue calettature, possiamo intervenire con delle riparazioni appropriate, senza necessariamente sostituirlo,...
Casa

Come realizzare una sedia a dondolo

La sedia a dondolo è un oggetto abbastanza comune nelle case, una poltrona particolarmente indicata per godersi momenti di relax e di assoluto riposo. Questa sedia è un particolare tipo di sedia che si distingue per la particolarità di potersi dondolare....
Casa

Come imbottire lo schienale di una sedia

L'imbottitura dello schienale di una sedia è un intervento che col tempo bisogna eseguire, in quanto il tessuto o il materiale di rivestimento inevitabilmente si assottiglierà e, in alcuni casi si bucherà pure, donando alla sedia un aspetto trascurato....
Casa

Come smontare una sedia a dondolo

Quanti ricordi ci ritornano alla mente guardando una sedia a dondolo. La nonna seduta sulla sedia che lavorava all'uncinetto, in un angolo della cucina o il nonno che leggeva il giornale, rilassandosi con l'altalenare del dondolio, nella sedia posta nel...
Casa

Come foderare una sedia da ufficio

Come foderare una sedia da ufficio. Questo è un lavoro che richiede abbastanza tempo e molta pazienza. Per prima cosa rimuovete il rivestimento della sedia con un cacciavite e delle pinze. Svitate le viti sul fondo della sedia, che mantengono il sedile...
Casa

Come Decorare Una Sedia Con Effetto Lapislazzuli

Il fai da te da vita ad opere, ristrutturazioni, creazioni ed oggetti di ogni genere e tipologia. Attraverso il riciclo e la ristrutturazione di mobili ed complementi d'arredo si riesce a ridare nuova vita a molte cose ormai obsolete o rovinate. Anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.