Come allargare il punto vita di un abito

Tramite: O2O 01/05/2017
Difficoltà: media
19

Introduzione

Quante volte avete comprato un vestito che sul momento vi sembrava perfetto, ma una volta tornate a casa risultava troppo attillato e avvolgente? O, ancora, quante volte volte tirate fuori dall'armadio un vecchio vestito che una volta vi stava d'incanto, ma che adesso non si adatta più al vostro corpo? Si sa, le donne gettano malvolentieri i capi d'abbigliamento, nonostante nel frattempo abbiano già effettuato migliaia di altri acquisti. I vestiti portano alla mente dei bei periodi o dei momenti speciali del nostro passato. Inoltre, se non fosse per quel piccolo difettuccio, l'abito sarebbe ancora in perfette condizioni. E allora perché non apportare qualche modifica con le vostre mani e donare al capo d'abbigliamento una nuova vita? Vediamo quindi come possiamo fare per allargare il punto vita di un abito, in modo da renderlo nuovamente indossabile e più comodo di prima.

29

Occorrente

  • Ago
  • Filo
  • Ditale
  • Gessetto bianco
  • Metro da sarta
  • Macchina da cucire
39

Delineare il problema

Innanzitutto è bene sottolineare che, per ovvie ragioni, si può sempre stringere un vestito ma non sempre lo si può allargare. Questo avviene in virtù del fatto che non tutti gli abiti possiedono all'interno della cucitura un margine di stoffa di recupero. Nel caso in cui all'interno della cucitura vi sia un po' di stoffa, l'operazione è senz'altro più semplice e fattibile che in quello in cui non ve ne sia. Per quest'ultimo caso la risoluzione non è affatto impossibile, ma sicuramente richiede un po' più di abilità. Procedete scucendo l'intero abito all'altezza dei fianchi e della vita. Ricucite seguendo delle linee immaginarie parallele a quelle appena scucite, ma distanti da esse quel tot di centimetri che volete recuperare. Et voilà. Ecco pronto il vostro vestito dotato di un nuovo punto vita. Vediamo altre alternative per allargare il punto vita di un abito.

49

La procedura standard di allargamento

Come già accennato, le cose si complicano un po' se non vi è stoffa di recupero. In questo caso sarà necessario scucire tutta la cintura e le eventuali pences. Dovrete poi disegnare con un gessetto, in un punto un po' più in alto rispetto a quello appena scucito, una linea parallela alla cintura che avete scucito. Iniziate quindi a lavorare su questa linea. Riducete il numero di pences, operazione che vi consentirà di ottenere comunque un girovita un po' più largo. In alternativa, scucite e allungate l'orlo recuperando quei centimetri persi durante l'operazione. Proseguiamo nella nostra guida su come allargare il punto vita di un abito.

Continua la lettura
59

L'inserimento di una chiusura lampo

Un'ulteriore possibilità, senz'altro più semplice, anche se talvolta meno elegante e non sempre fattibile, consiste nell'inserimento di una chiusura lampo sul retro dell'abito, in corrispondenza della vita (ovviamente, laddove non sia già presente). In questo modo andrete a recuperare qualche centimetro allargando un po' il vostro vestito. Si ricorda che per tutte queste operazioni è comunque necessaria un po' di esperienza nel taglia e cuci, nonché una buona dose di pazienza. Se non disponete di queste componenti fondamentali rivolgetevi ad una sarta professionista, in modo da scongiurare eventuali danni al vostro abito.

69

L'eliminazione delle cerniere

Se invece l'abito possiede una cerniera impossibile da chiudere, e se siete creative e un po' esperte nel cucito, potete anche inventarvi soluzioni senza la cerniera stessa. Scucite quest'ultima dal vostro vestito e, in base ai vostri gusti, alle esigenze e alle possibilità del vestito, create una scollatura sul retro. Potete unire i due estremi con dei lacci, dei bottoni o, se possibile, lasciarlo senza nulla e farlo ricadere un po' su di sé. Il risultato sarà un vestito molto più comodo e anche più sexy.

79

Il restringimento mediante cartamodello

Vediamo ora l'ultima alternativa per allargare il punto vita di un abito. Un'opzione molto utilizzata è quella del "cartamodello". State ben attente alla taglia che scegliete e prendete bene le misure. Prima di cucire ricordatevi di imbastire con cura e di lasciare dei margini in eccesso per la cucitura. Nel dubbio state larghe, in caso doveste restringerlo ulteriormente in seguito. Potete anche modificare i carta modelli già pronti sul vostro corpo. Se non siete pratiche di carta modelli, chiedete consiglio al negoziante presso il quale lo avete acquistato. Egli saprà senz'altro darvi qualche prezioso suggerimento. In men che non si dica riuscirete a indossare di nuovo il vostro amato vestito. Abbiamo terminato la nostra guida su come allargare il punto vita di un abito. Per ulteriori informazioni consultate il link: https://www.wikihow.it/Allargare-i-Vestiti-Ristretti.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per le operazioni sopra descritte è comunque richiesta un po' di esperienza nel taglia e cuci, nonché una buona dose di pazienza e un pizzico di bravura. Se non disponete di tutto ciò, rivolgetevi ad una sarta professionista.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allargare un pantalone stretto in vita

Acquistare un nuovo pantalone è sempre un'ottima idea: essi sono comodi, versatili e perfetti per la vita di tutti i giorni. La scelta è davvero varia, si va' dal classico pantalone al leggins, passando per i jeans. Ma vi è mai capitato di avere difficoltà...
Cucito

Come Allargare La Vita Dei Pantaloni

Capita anche a voi di voler indossare quei vecchi pantaloni di qualche anno fa, che vi stavano tanto bene, e di scoprire che non vi entrano più? Ma allo stesso tempo non volete buttarli perché ci siete affezionati, oppure perché sono ancora nuovi o...
Cucito

Come inserire l'elastico in vita in un abito

A volte capita a noi donne di vedere un bell'abito in un negozio ma di provarlo e non essere soddisfatte di come appare indossato. Spesso lo cerchiamo più stretto sui fianchi e sagomato in vita. Quante volte succede di avere un bel vestito in casa, dentro...
Cucito

Come allargare un vestito stretto sui fianchi

Dopo aver acquistato un bellissimo vestito senza misurarlo accuratamente nel camerino del negozio, può capitare che l'abito si riveli perfetto su tutto il corpo e della misura giusta sulle spalle, sul busto e sulla vita ma, al tempo stesso, leggermente...
Cucito

Come allargare un paio di pantaloni da donna

Allargare un paio di pantaloni da donna è un compito che richiede molta dimestichezza nel cucito e abbastanza pazienza. Se il pantalone non presenta un margine di cucitura sufficiente, è necessario l'aggiunta di alcuni tasselli (è possibile anche aggiungere...
Cucito

Come allargare un vestito in poliestere

Se avete un vestito in poliestere che non indossate da molto tempo in quanto piuttosto stretto, potete intervenire con dei semplici accorgimenti di tipo sartoriale. Il lavoro è molto semplice, e richiede soltanto un minimo di praticità nell'uso di ago...
Cucito

Come allargare un vestito stretto di lana

Allargare un vestito di lana è molto semplice, soprattutto se si ha dimestichezza nella lavorazione all'uncinetto. Esistono diversi metodi per farlo, come la realizzazione di inserti lineari o elaborati oppure semplicemente realizzando una fascia da...
Cucito

Come allargare le gonne con le giunture di stoffa

Almeno una volta, a quasi tutte le donne, è capitato di non poter indossare più una gonna perché troppo stretta. A questo proposito, avrete pensato di buttarle via e di non metterle più, anche se erano le vostre preferite o le più costose. Le cause...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.