Come allargare un abito utilizzando della passamaneria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

È capitato a tutti una volta nella vita di non entrare in un vestito che piaceva tanto indossare, ed andare letteralmente in paranoia. Per fortuna, anche se si aumenta di peso la soluzione per recuperare un abito c'è. La gran parte infatti si può allargare facilmente attraverso differenti tecniche di cucito. Tra le tante possibilità tra cui scegliere per modificare un abito spicca sicuramente la passamaneria, un ornamento che spesso viene utilizzato per decorare tende di tipo antico e tovaglie pregiate tanto per citarne qualcuno. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come allargare un abito utilizzando della passamaneria.

28

Occorrente

  • Macchina da cucire
  • Ago e filo
  • Forbici
  • Passamaneria
38

Acquistare la passamaneria

La passamaneria può essere adoperata non solo come bordatura per arricchire tovaglie e capi d'abbigliamento, ma anche per recuperare un vecchio abito ristretto ad esempio a causa di un lavaggio sbagliato. In tal caso la prima cosa da fare, consiste nel guardare attentamente il vestito per verificare quanta stoffa è disponibile in corrispondenza delle cuciture originali. Se tuttavia queste ultime sono insufficienti, allora per ottimizzare il risultato è necessario acquistare la passamaneria. In merito il consiglio è di recarvi in una merceria ben fornita o in un negozio specializzato in tendaggi e forniture in genere, e comprarne il quantitativo necessario scegliendolo per spessore, finitura e colore oltre che del metraggio giusto.

48

Applicare la passamaneria

A seconda del modello dell'abito, deciderete ovviamente dove tagliarlo per applicare quindi la passamaneria. Per fare un esempio, se si tratta di un tubino è importante sapere che questa tipologia di vestito ha delle cuciture sui fianchi, pertanto l'applicazione è consigliabile appunto lungo tali linee. In questo caso optate per un tessuto con i colori più adatti o che maggiormente vi soddisfano. A tal proposito disegnate con del gesso da sarta le linee guida per la successiva applicazione della passamaneria acquistata che andrà poi imbastita sui fianchi dell'abito. Procedendo per ordine, prendete innanzitutto delle forbici con le punte ben affilate e provvedete poi a ritagliare l'abito in corrispondenza delle suddette linee tracciate con il gessetto, in modo da ottenere lo spazio necessario per l'inserto. La passamaneria a questo punto va applicata con un'imbastitura ai fianchi, e dopo la successiva misurazione dell'abito se il risultato è soddisfacente, allora vi conviene procedere con le cuciture definitive utilizzando una macchina.

Continua la lettura
58

Scegliere la passamaneria damascata

In alternativa al suddetto metodo di aggiunta di passamaneria sui fianchi dell'abito che risulta stretto, potete optare anche per un altro modo se l'aggiunta deve essere minima. Infatti, se si tratta soltanto di un centimetro invece di ritagliare la passamaneria di queste dimensioni, potete acquistarne direttamente una piatta e già rifinita sui laterali con una fettuccia che andrete poi a cucire a rovescio nella zona interessata. Per un vestito del tutto personalizzato, tra l'altro la passamaneria la potete scegliere anche di tipo damascato, che si rivela particolarmente adatto per un abito con delle stampe floreali abbastanza evidenti e con colori vivaci.

68

Sagomare un cartamodello

A margine di quanto sin qui descritto, se l'abito invece risulta stretto soltanto sui fianchi, per aggiungere la passamaneria è necessario sagomarla in modo tale che una volta applicata allarghi effettivamente solo la parte interessata. In tal caso dopo aver scucito l'abito, aiutatevi con un cartamodello che vi consente di ottenere una sagoma ben precisa, che poi va riportata sulla passamaneria ritagliata con le forbici ed ottimizzata con un orlo di finitura. Quest'ultimo, vi servirà poi come ancoraggio per aggiungere la sagoma ricavata con la passamaneria stessa nel vestito e precisamente all'altezza della vita. Da come si evince in base a quanto sin qui descritto, della passamaneria può risultare davvero ideale per indossare un abito stretto senza quindi rivolgersi ad una sarta.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allargare un vestito stretto sui fianchi

Dopo aver acquistato un bellissimo vestito senza misurarlo accuratamente nel camerino del negozio, può capitare che l'abito si riveli perfetto su tutto il corpo e della misura giusta sulle spalle, sul busto e sulla vita ma, al tempo stesso, leggermente...
Cucito

Come allargare un vestito in poliestere

Se avete un vestito in poliestere che non indossate da molto tempo in quanto piuttosto stretto, potete intervenire con dei semplici accorgimenti di tipo sartoriale. Il lavoro è molto semplice, e richiede soltanto un minimo di praticità nell'uso di ago...
Cucito

Come allargare un vestito stretto di lana

Allargare un vestito di lana è molto semplice, soprattutto se si ha dimestichezza nella lavorazione all'uncinetto. Esistono diversi metodi per farlo, come la realizzazione di inserti lineari o elaborati oppure semplicemente realizzando una fascia da...
Cucito

Come allargare un paio di pantaloni da donna

Allargare un paio di pantaloni da donna è un compito che richiede molta dimestichezza nel cucito e abbastanza pazienza. Se il pantalone non presenta un margine di cucitura sufficiente, è necessario l'aggiunta di alcuni tasselli (è possibile anche aggiungere...
Cucito

Come allargare dei pantaloni da uomo

L'arte della sartoria è molto affascinante. Essa permette di riparare anche abiti che altrimenti andrebbero buttati. Un ottimo modo per ridurre gli sprechi. In questa guida ci focalizzeremo su un particolare tipo di lavorazione su un determinato capo...
Cucito

Come allargare le gambe dei jeans

Se abbiamo un jeans a cui siamo molto affezionati e quindi non intendiamo rinunciarvi, possiamo intervenire per renderlo indossabile, indipendentemente dal problema che presenta. Se infatti ad esempio le gambe sono troppo strette, è possibile allargarle...
Cucito

Come allargare gli shorts

Si sono ristretti i vostri shorts preferiti durante un lavaggio? Avete trovato nel vostro armadio un paio di pantaloncini che non vi stanno più, ma vorreste poterli usare ancora? Sapete che è possibile allargare i pantaloni che non vi stanno più? L'unico...
Cucito

Come allargare il girovita dei pantaloni

Oggi giorno non appena un pantalone comincia a presentare i primi segni di usura lo si cambia in tutta tranquillità; infatti, basta recarsi in un negozio d'abbigliamento e trovare una valida alternativa. Può tuttavia capitare di doverlo sostituire per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.