Come allargare un pantalone

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un pantalone, specialmente quando viene acquistato d'impulso, seguendo una moda del momento, oppure con uno sconto particolare ed irresistibile, rischia spesso di restare nell'armadio per molto tempo senza essere indossato, per poi essere cacciato nuovamente fuori dal guardaroba quando la forma fisica è ormai cambiata. Se la tua silhouette ha messo su qualche chilo dall'ultima sessione di shopping ed il tuo pantalone preferito non ti entra più come prima, non preoccuparti: non sarà necessario buttarlo via, venderlo o regalarlo! È infatti possibile allargare un pantalone in modo molto facile e veloce. Ecco come allargare un pantalone in pochi minuti, senza particolari competenze in ambito di cucito e sartoria.

26

Occorrente

  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Strisce di tessuto elasticizzato
  • Fettuccia o bordi in pizzo
36

Tagliare le gambe del pantalone lateralmente

La prima cosa da fare per allargare facilmente un pantalone troppo stretto in pochi minuti consiste nel tagliare lateralmente le due gambe. Una buona alternativa al taglio con le forbici, per un risultato anche più preciso, è quello di scucire delicatamente le cuciture laterali lungo le due gambe del pantalone, con l'aiuto di un paio di forbici appuntite. È importante effettuare con lentezza e delicatezza un taglio molto diritto e preciso per non rischiare di rovinare il pantalone in modo irrimediabile.

46

Cucire due strisce di tessuto elasticizzato

Dopo aver aperto completamente le due cuciture laterali delle gambe del pantalone, con ago e filo è possibile cucire, lungo i bordi aperti del tessuto, due lunghi elastici morbidi, oppure due lunghe strisce di stoffa colorata un po' elasticizzata. Anche qualche punto di colla a caldo potrà essere utile ad unire le strisce elasticizzate alle gambe del pantalone, per non dover usare ago e filo. Le due strisce elastiche saranno come due lunghi bordi colorati che daranno al pantalone troppo stretto un po' di colore e personalità.

Continua la lettura
56

Decorare con bordi in pizzo o con la fettuccia colorata

Se il contrasto tra il tessuto del pantalone e quello delle strisce colorate aggiunte lateralmente per allargare le gambe risulta troppo evidente, è possibile coprirlo del tutto aggiungendo una fettuccia colorata da cucire o da attaccare con piccoli punti di colla a caldo. Anche un bordo sottile di pizzo o di macramè, così come alcune strisce di perline o pietre colorate, potranno ricoprire del tutto le cuciture e decorare il pantalone con fantasia e creatività. In questo modo, indossare nuovamente il pantalone troppo stretto sarà finalmente possibile ed il solito, vecchio pantalone in tinta unita si sarà trasformato in un capo alla moda un po' stravagante ed unico al mondo.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allargare un paio di pantaloni da donna

Allargare un paio di pantaloni da donna è un compito che richiede molta dimestichezza nel cucito e abbastanza pazienza. Se il pantalone non presenta un margine di cucitura sufficiente, è necessario l'aggiunta di alcuni tasselli (è possibile anche aggiungere...
Cucito

Come allargare il girovita dei pantaloni

Oggi giorno non appena un pantalone comincia a presentare i primi segni di usura lo si cambia in tutta tranquillità; infatti, basta recarsi in un negozio d'abbigliamento e trovare una valida alternativa. Può tuttavia capitare di doverlo sostituire per...
Cucito

Come allargare dei pantaloni da uomo

L'arte della sartoria è molto affascinante. Essa permette di riparare anche abiti che altrimenti andrebbero buttati. Un ottimo modo per ridurre gli sprechi. In questa guida ci focalizzeremo su un particolare tipo di lavorazione su un determinato capo...
Cucito

Come realizzare un pantalone premaman fai da te

La gravidanza è un bellissimo momento per ogni donna, ma purtroppo porta con sé anche alcuni aspetti negativi, che dovrete imparare a gestire. Innanzitutto il giro vita che aumenta e i vestiti che non vi andranno più bene! Molto spesso è inutile spendere...
Cucito

Come attaccare una cerniera ad un pantalone

Sarà successo a tutti, almeno una volta, di rompere la cerniera di un pantalone.E cosa avrete pensato? Molto probabilmente che ormai il pantalone fosse da buttare o che per rimetterlo apposto avreste dovuto spendere molto dalla sarta.Ma non dovrete drammatizzare...
Cucito

Come tagliare e cucire una gonna pantalone

La gonna pantalone è un capo d'abbigliamento che difficilmente passerà di moda. Facile da abbinare, è perfetta per la stagione estiva come per quella invernale. Se ami cucire ti proponiamo un modello piuttosto ampio. La gonna pantalone scivolerà sulla...
Cucito

Come Allargare La Vita Dei Pantaloni

Capita anche a voi di voler indossare quei vecchi pantaloni di qualche anno fa, che vi stavano tanto bene, e di scoprire che non vi entrano più? Ma allo stesso tempo non volete buttarli perché ci siete affezionati, oppure perché sono ancora nuovi o...
Cucito

Come trasformare un pareo in pantalone

Spesso quando si sistemano gli armadi si ci accorge di avere tanti capi inutilizzati. La soluzione immediata è quella di gettare sempre via tutto. Un modo per fare spazio e rimettere apposto. Questo vale per qualsiasi cosa! Addirittura cambiando la moda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.