Come allargare un vestito ristretto dal lavaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l'utilizzo e i vari lavaggi, i nostri capi di abbigliamento potrebbero rovinarsi o restringersi e generalmente in questi casi, tendiamo a gettare via questi indumenti per acquistarne altri nuovi. Tuttavia, in alcuni casi, potremo provare ad aggiustare i nostri capi, con le nostre mani, spendendo veramente molto poco e recuperando un vestito che altrimenti avremo buttato. Se non siamo degli esperti con il mondo del cucito, potremo provare a sistemare i nostri vestiti, seguendo tutte le indicazioni presenti in una delle moltissime guide presenti su internet, che ci spiegherà tutte le tecniche che dovremo utilizzare per riuscire a dare una nuova vita al nostro indumento usato. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad allargare correttamente un vestito che si è ristretto a seguito di un lavaggio.

25

Occorrente

  • Acqua
  • Shampoo per bambini
35

Innanzitutto, è bene sottolineare che cercare di allargare un capo ristretto a causa di un lavaggio sbagliato è un'operazione piuttosto difficile. Rilassando le fibre si potrebbe comunque ottenere un buon risultato; quest'ultimo, però, potrebbe essere solo temporaneo. Un metodo da provare per allargare un vestito, che si dimostra efficace soprattutto per tessuti come cotone e lana (oppure cashmere), richiede l'impiego di acqua e shampoo per bambini. Iniziare riempendo il lavello (oppure un secchio) con dell'acqua tiepida.

45

Versarvi dello shampoo per bambini o, in alternativa, del balsamo tenendo conto che, per ogni litro d'acqua, dovranno essere utilizzati 15 ml di shampoo. Mescolare lo shampoo accuratamente, in modo che l'acqua risulti perfettamente saponata, quindi immergere il capo di abbigliamento ristretto nella soluzione (ponendolo completamente sotto il livello dell'acqua) e lasciarlo in ammollo per una trentina di minuti. Trascorso il tempo indicato prenderlo e, dopo averlo avvolto su se stesso, strizzarlo con forza; prima di risciacquarlo stenderlo sopra ad un asciugamano, poi arrotolare quest'ultimo, mantenendo il capo d'abbigliamento all'interno.

Continua la lettura
55

Lasciarlo in questa posizione per 10 minuti, in modo che possa iniziare ad asciugarsi; a quel punto srotolare l'asciugamano, stenderne un altro asciutto su di una superficie piana e sistemarvi nuovamente disteso il capo. Con le mani allungarlo in vari punti per distendere le maglie, fermando gli angoli con degli oggetti pesanti (oppure delle spille da balia); se il vestito risulta troppo duro per allargarlo con le mani utilizzare il vapore del ferro da stiro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come lavare un vestito da sposa

Il giorno del matrimonio è un momento di grande valore emotivo, impossibile da dimenticare anche a distanza di anni. Tra i moltissimi ricordi che possiamo però conservare, l'abito da sposa è sicuramente il più importante e suggestivo! Probabilmente...
Casa

Come allargare le scarpe nuove

Ci sarà sicuramente capitato almeno una volta di acquistare un paio di scarpe che ci piacciono moltissimo, ma dopo averle indossate ci rendiamo conto che queste risultano essere un po' strette.ub">Questo problema è dovuto al fatto che le scarpe vengono...
Casa

Come Far Risplendere La Moka Dopo Un Lavaggio In Lavastoviglie

La caffettiera moka, in cucina, è uno degli strumenti più classici e più amati. È pur vero che molti preferiscono la preparazione del caffè nelle apposite macchinette. Ma vuoi mettere il caratteristico suono ed il fragrante aroma che emana una moka...
Casa

Come lavare i vostri capi di lana

Quando si ha a che fare con il lavaggio dei capi di lana non bisogna pensare sia semplice o normale farlo, infatti, il processo di lavaggio di questi tessuti è diverso rispetto agli altri, ed un errato lavaggio può causarne il rovinamento. Dunque, in...
Casa

Come togliere una macchia di unto dai vestiti

Capita spesso, di macchiarci mentre mangiamo o cuciniamo. In particolare, le macchie d'olio, sono un nemico implacabile per tutti i capi d’abbigliamento e i tessili in generale. Se non si conoscono i giusti metodi per rimuovere le macchie d'unto, può...
Casa

Come lavare un abito di seta

Molto spesso si trova difficoltà quando si tratta di lavare capi particolarmente delicati: se non si fa attenzione alla differenza dei tessuti durante il lavaggio si può correre il rischio di rovinare i propri abiti. In particolar modo la seguente guida...
Casa

Come eliminare il dentificio secco dai vestiti

La sostanza che rende sbiancante il dentificio è il diossido di titanio. Sebbene venga utilizzato sempre meno nei dentifrici moderni, lo troviamo ancora in molti marchi. Quando il diossido viene a contatto con i tessuti dei vestiti, diventa difficile...
Casa

Come lavare i panni bianchi

Spesso l'idea di lavare panni bianchi ci preoccupa e dobbiamo cavarcela da soli. Ecco a tal proposito una serie di consigli utili per effettuare un ottimo lavaggio senza danneggiare i capi: passi preliminari, separazione degli indumenti in base al tessuto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.