Come allestire un orto in vaso sul balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

È una tendenza in continua ascesa da diversi anni. Sempre più italiani imparano ad autoprodursi del cibo. L'usanza dell'orto in casa è infatti un ottimo metodo per avere alimenti sani e freschi. Si tratta di una riscoperta di lavori antichi e pienamente appaganti. Coltivare un orto con le proprie mani regala molte soddisfazioni. Si tratta di un'attività che riconnette alla natura e permette anche di risparmiare qualche soldo. Ma non tutti possiedono un giardino o un cortile in cui piantare delle sementi. Come rimediare alla mancanza per chi, per esempio, vive in condominio? Se si possiede un balcone il problema non esiste. Possiamo facilmente allestire un orto in vaso. Scopriamo come fare.

25

Occorrente

  • Vasi adatti alle colture
  • Terriccio di alta qualità
  • Cocci, ghiaia o argilla espansa per il drenaggio
  • Piantine per l'orto
  • Acqua e concime
35

Misurare gli spazi disponibili

Prima di acquistare vasi e allestire un orto dobbiamo misurare gli spazi a disposizione. Un balcone fornisce spazi limitati, per questo è importante misurarlo attentamente. Questo ci sarà utile per stabilire quanti vasi acquistare e cosa piantare. Alcune piante, infatti, necessitano di un vaso ampio e profondo per il proprio apparato radicale. Per altri ortaggi e frutti sono necessari spazi più vasti. Per un piccolo balcone è dunque consigliabile puntare su ortaggi come le solanacee. Pomodori, melanzane e peperoni, per esempio, necessitano di un vaso relativamente piccolo. Dunque occuperanno poco spazio in balcone.

45

Scegliere il terriccio

Per un buon orto in vaso dobbiamo scegliere un buon terriccio. Non accontentiamoci di un terriccio qualunque, ma puntiamo su una tipologia d'alta qualità. È inoltre importante porre sul fondo di ogni vaso almeno 3 cm di cocci o di ghiaia. Questo agevolerà il drenaggio dell'acqua. Dunque riempiamo in parte i vasi con il terriccio. A questo mescoleremo un po' di concime biologico per nutrire al meglio il terreno. Trasferiamo le piantine col proprio pane di terra nel vaso, dopo un'irrigazione ottimale. Se il balcone gode di un bel sole durante la giornata, possiamo scegliere qualsiasi tipo di pianta. Per zone più ombrose si consigliano colture di lattuga, cicoria, ravanelli e bietole.

Continua la lettura
55

Irrigare l'orto

Dopo la scelta delle piante, possiamo decidere dove posizionarle. Come detto, le solanacee hanno bisogno di un vaso relativamente piccolo. Vasi di 40x30 cm sono abbastanza per queste piante. Posizioniamo i vasi in modo che possano carpire al meglio la luce del sole. Dopo il posizionamento occupiamoci dell'irrigazione. In primavera innaffiamo il terriccio e attendiamo che si asciughi prima di una seconda irrigazione. In estate, le piantine in vaso avranno bisogno di dosi d'acqua superiori. Per un orto in un balcone più in ombra dovremo limitare le innaffiature. Eviteremo così il marciume e la morte prematura delle piante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un orto bio sul balcone

Siete stanchi delle solite verdure con provenienza sconosciuta e volete creare un orticello bio sul vostro balcone? Ecco come fare. In questa guida attraverso pochi e semplici passaggi esaudiremo il vostro desiderio e vi spiegheremo, come creare un orto...
Giardinaggio

Come allestire un orto verticale usando le scale a tre gradini

L'orto verticale è la soluzione ideale per chi ha poco spazio a disposizione ma è amante degli ortaggi e quindi non vuole rinunciare all'allestire un piccolo ma fornito orto utilissimo per poter mangiare cibi di provenienza sicura e sicuramente più...
Giardinaggio

Orto sul balcone: 5 idee per renderlo speciale

La passione per le piccole coltivazioni casalinghe è sempre più diffusa. Sono ormai in tanti gli appassionati a coltivare dei semplici orti fai da te da collocare anche sul balcone. Vediamo allora 5 idee originali per rendere il nostro orto personale...
Giardinaggio

Come coltivare un orto rampicante sul balcone

In tempi di crisi cercare un po' di autonomia risulta, ogni giorno, sempre più uno stile di vita. La natura può fare per noi la differenza. Di fatti, sono i fattori scatenanti la crisi stessa a spingere sempre più persone a coltivare un orto rampicante...
Giardinaggio

Come coltivare ortaggi in vaso sul balcone di casa

Ultimamente, sia per l'aumento generale dei prezzi, sia perché ci sono molti dubbi sulla loro provenienza, molti consumatori preferiscono coltivare gli ortaggi nel proprio orto, o addirittura sul balcone di casa. Nel primo caso è sufficiente seminare...
Giardinaggio

Come allestire un orto in un metro quadrato

A volte si desidera allestire un orto casalingo, magari nel proprio giardino o in balcone ma non si ha abbastanza spazio. Se si è in questa situazione niente paura, poiché esiste ormai un modo, che arriva dal lontano Perù, per poter realizzare un orticello,...
Giardinaggio

Come coltivare i capperi nell'orto sul balcone

I capperi il più delle volte, grazie al loro gusto intenso, vengono utilizzati per la preparazione di numerose ricette. Si possono infatti acquistare in barattolini, sotto forma di conserve: sotto sale, sotto aceto, sott'olio o in salamoia. Tuttavia,...
Giardinaggio

Come irrigare l’orto sul balcone

Non sempre si ha la fortuna di poter avere uno spazio verde da adibire a orto. Anche chi possiede semplicemente un balcone, può avere ugualmente la possibilità di coltivare degli ortaggi. Ovviamente esistono elementi coltivabili solo in terreni ampi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.