Come allestire una compostiera sul balcone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

In questa guida, che abbiamo pensato di scrivere, vogliamo parlare di un argomento alquanto moderno, attuale ed anche ecologico. Stiamo facendo riferimento al compostaggio ed in particolar modo, cercheremo di capire, come poter allestire, nella maniera più corretta possibile, una compostiera sul proprio balcone.
Grazie al metodo del fai da te, saremo in grado di realizzare un qualcosa che ci tornerà molto utile. Con l’aiuto della compostiera, saremo capaci di trasformare tutti i rifiuti organici vegetali, che siamo soliti produrre in casa, in un ottimo ed utile, fertilizzante o compost, per le nostre piante.

211

Occorrente

  • bidone di plastica
  • rete per zanzariere
  • laccetti
  • ghiaia ed argilla
  • rifiuti organici vegetali e residui di potatura
  • lombrichi
  • terra
311

I rifiuti organici vegetali, sono soliti andare incontro ad un processo di fermentazione, del tutto naturale e che dura qualche mese. Grazie al processo dei batteri, questi rifiuti vengono mutati e trasformati in un fertilizzante molto utile, che viene utilizzato sia in giardino, ma anche nell’agricoltura. Cerchiamo di capire per bene, cosa fare per poterlo produrre comodamente in casa, sul nostro balcone.

411

La prima cosa da fare è di certo quella di procurarci un bel bidone, detto anche compostatore. Questo bidone, dovrà avere delle caratteristiche essenziali e cioè dovrà essere ben areato e dovrà essere ben preposto a trattenere i liquami. Una volta che ci saremo procurati il nostro compostatore, potremo procedere con i vari passaggi.

Continua la lettura
511

Una regola da rispettare, nella scelta dei rifiuti urbani, che verranno inseriti come compostaggio, è quella di dosare in maniera sensata la quantità di umido e di secco. Questo vuol dire che oltre ai rifiuti urbani, potremo utilizzare anche scarti di potatura o di pulizia di giardino. Nel caso in cui, per esempio, dovessimo inserire una maggior quantità di scarti da cucina, potrebbe accadere di avere cattivi odori o anche un eccesso di liquidi e larve. Al contrario, se invece inserissimo nel compostaggio troppe foglie e quindi parti secche, rischieremmo di rallentare tutto il processo di decomposizione.

611

Prendiamo il nostro bidone di plastica e su di esso, dobbiamo creare dei piccoli fori, grazie all’utilizzo del trapano, in maniera tale da far respirare il tutto. Due fori dovranno essere utilizzati per legare un pezzo di zanzariera, che andremo a ritagliare e che andrà posta sul fondo del nostro bidone.

711

Blocchiamo la rete, con l'aiuto di alcuni laccetti di plastica. Dopo il fondo, anche il resto del bidone, dovrà essere circondato dalla zanzariera, creando così l'ambienta adatto al compost. Facciamo questo, aiutandoci con il metro e delle forbici. Quando il tutto sarà completo, potremo dire che il bidone è pronto per ricevere gli scarti.

811

Sul fondo del bidone, inseriamo un bel po' di ghiaia ed argilla, che faranno da base, per evitare che il compost marcisca ed inizi ad emanare cattivi odori. Su questa base posizioniamo un altro pezzo di rete. E’ arrivato il momento di inserire i nostri scarti da cucina, come per esempio i fondi del caffè, le bucce di frutta e gli scarti di verdure, ma anche le foglie e materiale di potatura. Aggiungiamo la terra ed i lombrichi, che aiuteranno nella decomposizione. Pian piano si formeranno anche muffe e funghi.

911

Copriamo con un altro strato di rete ed ecco che la compostiera sul balcone è pronta. Riponiamola in un luogo che sia ben soleggiato durante l’inverno ed all’ombra, durante la stagione estiva. Mescoliamo il composto almeno una volta al mese, in modo che gli scarti diventino sempre più piccoli e dosiamo bene il secco e l’umido, presente al suo interno, evitando gli scarti animali. Dopo circa 6-7 mesi, il nostro compost è pronto e potrà essere utilizzato come concime naturale!

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Creare un compost sul proprio balcone è un modo economico per creare un fertilizzante del tutto naturale per le proprie piante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 tipi di orto verticale da poter allestire sul balcone

Quando si parla di orto verticale si intende generalmente una tipologia di orto che non si sviluppa in orizzontale bensì in verticale. Questa modalità del tutto innovativa nasce dall'esigenza di molte persone di voler creare un vero e proprio orto a...
Giardinaggio

Come costruire una compostiera in legno

Una compostiera è quel posto dove mettiamo vari prodotti di scarto organico, che poi possiamo andare a utilizzare come concime per i fiori, per la verdura nell'orto, per concimare il prato ecc ecc. Il compostaggio di solito è fatto con gli scarti di...
Giardinaggio

Come costruire una compostiera con il pallet

Se disponiamo di un orto o di un giardino avremo sicuramente bisogno di un fertilizzante per far crescere le nostre piante belle rigogliose. Se abbiamo un angolo ombreggiato possiamo metterci una compostiera. In questo modo risparmieremo sul fertilizzante...
Giardinaggio

Come scegliere la compostiera

Se possedete un giardino e desiderate riciclare la maggioranza dei vostri rifiuti in maniera intelligente, sana ed ecologica, avrete la possibilità di farlo acquistando la cosiddetta compostiera, ovvero un contenitore che serve per trasformare qualunque...
Giardinaggio

Come sistemare le piante sul balcone

Un balcone costituisce una perfetta estensione per qualunque appartamento. Se poi vi si collocano delle piante, si può creare un ambiente davvero colorato ed elegante.Nel caso di un balcone molto grande, si possono sistemare molte piante e lo spazio...
Giardinaggio

Come creare un orto bio sul balcone

Siete stanchi delle solite verdure con provenienza sconosciuta e volete creare un orticello bio sul vostro balcone? Ecco come fare. In questa guida attraverso pochi e semplici passaggi esaudiremo il vostro desiderio e vi spiegheremo, come creare un orto...
Giardinaggio

Come coltivare le piante di pomodoro sul balcone

Se volete provare a coltivare qualche ortaggio, le piante di pomodoro potrebbero fare al caso vostro. Si tratta infatti di piante adatte a quanti sono alle prime armi, in fatto di coltivazione, dato che sono molto semplici da gestire. Tuttavia non tutti...
Giardinaggio

Come fare crescere il glicine sul balcone

Sono sicuro che c'è una parte di voi che farebbe di tutto per fare crescere il glicine sul balcone. Il glicine è una pianta straordinaria. E il vostro sogno sarà sicuramente quello di una vecchia casa in campagna con glicine che cresce sul balcone....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.