Come allevare i tacchini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se vivete in campagna ed avete la passione per gli animali da cortile, questa guida fa al caso vostro. Vedremo infatti come allevare i tacchini. Si tratta di animali molto diffusi e semplici da trattare. Amano lo spazio aperto e sono abituati a vivere in gruppo. Vengono cresciuti solitamente per produrre carne. Esistono, però, delle aziende o degli agriturismi che lo fanno a scopo prettamente educativo. Per allevarli, vi basterà costruire il giusto rifugio. Per prendervi cura di loro, dovrete seguire alcune semplici indicazioni specifiche. Scopriamole insieme.

25

Crescere i tacchini all'aperto

I tacchini selvatici trascorrono le loro giornate in gruppi numerosi, muovendosi tra prati e boschi.
Realizzare un allevamento di questi animali, richiede un impegno costante. Crescerli all'aperto ed in modo naturale, renderà ottima la qualità della carne. Al contempo, risparmierete su attrezzature, mangimi e materiali vari. Ciò di cui avete bisogno, è un terreno o comunque uno spazio verde libero, recintato come un pollaio, in cui i tacchini possano camminare in libertà. Dovete procurarvi o realizzare anche delle piccole capanne a forma rettangolare. Queste devono essere di materiali semplici come canne di bambù, rami di albero o semplici pezzi di legno.

35

Preparare il recinto

All'interno del rifugio, inserite dei posatoi. Questi serviranno ai tacchini per andarci a dormire. Potrebbero, col tempo, preferire i rami degli alberi per farlo. Questi animali non hanno grandi esigenze culinarie. Si nutrono, infatti, di erbe e verdure miste o anche di cereali, frutta ed insetti.
Potete iniziare ad allevarli, acquistando dei pulcini. Per assicurarvi della loro salute, mantenete una temperatura adeguata all'interno del rifugio, soprattutto la notte. Se è necessario, potete installare delle lampade che riscaldano. Dopo tre giorni, potete lasciare i piccoli a pascolare, anche nella zona adiacente al pollaio.

Continua la lettura
45

Disporre un abbeveratoio

Fate attenzione a prevenire incursioni di volpi o cani selvatici. Chiudete il pollaio durante la notte e riapritelo la mattina presto. Nel recinto, naturalmente, non potete far mancare un abbeveratoio con acqua sempre fresca. Nelle giornate afose, ponetelo preferibilmente nelle zone d'ombra. Il tempo della riproduzione dei tacchini, inizia verso metà febbraio. Al richiamo della femmina, i maschi si avvicineranno per iniziare il corteggiamento. Il nido per i piccoli consisterà semplicemente in una piccola buca nel terreno, rivestita con qualche piuma. Cercate di garantire sempre il giusto spazio ai vostri animali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come allevare a mano un pappagallino "inseparabile"

Molti allevatori di uccelli almeno una o due volte al giorno, danno da mangiare ai pappagallini per consentire loro di svezzarsi in assenza della madre. Anche nel caso della specie detta "inseparabile" bisogna intervenire a mano come fosse un bebè,...
Bricolage

Come costruire una voliera per allevare polli

Se vivete in campagna, o comunque in una casa circondata da un sufficiente appezzamento di terreno e state valutando l'idea di cominciare ad allevare del pollame, dovete ovviamente pensare alla tipologia di gabbie in cui poterli ricoverare. In commercio,...
Bricolage

Come Conservare Le Farfalle nella teca

Coloro che si ritengono appassionati della natura, cercano generalmente di immortalare le sue bellezze sia scattando delle fotografie particolare ad animali, fiori, insetti, alberi, sia conservando, nel limite del possibile, testimonianze degli stessi...
Bricolage

Come avviare un allevamento di api

Le api vivono in comunità complesse che possono contenere fino a 100.000 membri. La stragrande maggioranza sono le api femmine poco fertili e conosciute come lavoratrici, ed i loro compiti sono: curare l'alveare, nutrire e pulire la regina, raccogliere...
Bricolage

Come costruire una gabbia per il pappagallo

Se desideriamo allevare un piccolo volatile domestico, come un bel pappagallo, occorre ovviamente pensare a come accoglierlo in casa nel modo migliore, rendendo gradevoli le sue giornate. È vero che gli uccelli dovrebbero sempre essere lasciati liberi,...
Bricolage

Come accudire un corvo

Prendersi cura di un animale non è sempre facile, basti pensare a quanto sia difficile riuscire a dargli tutto quello di cui hanno bisogno. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato in che modo poter accudire, con amore, un corvo. Tale...
Bricolage

Come costruire una casetta di legno per uccellini

Possedere un animale domestico in casa è cosa piuttosto comune, ma alcune persone decidono di allevare animali diversi e particolari da tenere come loro fedeli amici. Anche se potrebbe sembrare difficile, molti adorano avere in casa alcune specie di...
Bricolage

Come creare un tacchino ed i suoi pulcini con le pigne

Realizzare dei piccoli lavoretti artigianali, è un qualcosa di molto bello che ci permette di sfoderare a pieno la nostra creatività per realizzare un qualcosa di unico e di particolare. Tra i numerosi lavori che possiamo realizzare, vi sono sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.