Come allevare il pesce rosso in acquario

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I pesci riescono a ritagliarsi uno spazio, grazie agli acquari, col vantaggio di consumare poco, in termini di cibo, sporcare altrettanto poco e non richiedere eccessive cure. Allietano la giornata, tengono impegnati nei momenti liberi ed ovviamente si instaura un rapporto di amore reciproco. Vediamo dunque come allevare il pesce rosso in acquario.

27

Occorrente

  • pesce
  • acquario
  • sassolini, piante e legni
  • cibo
37

Informazioni

Il pesce rosso (nome scientifico Carassius auratus) è un ciprinide proveniente dai corsi d'acqua e dai laghi cinesi, ma ormai, grazie alla sua adattabilità e alla sua facilità d'esportazione, è diventato un animale comune in tutto il mondo. Questo straordinario pesce riesce a sopravvivere ad ogni range di temperatura compreso tra gli 0°C e i 30°C.

47

L'allestimento vasca

Spesso si maltratta o si sottovaluta questo animale, proprio perché molto forte e molto adattabile anche a condizioni estreme, ma così facendo si otterrà solo la sua morte prematura a causa di malattie, che porteranno sofferenze facilmente evitabili. Innanzitutto è necessario predisporre una vasca sufficientemente larga per il suo nuoto. Difatti il pesce rosso raggiunge la straordinaria lunghezza di 30-35 centimetri nei suoi 20 anni di vita circa, quindi una vasca da 60-100 centimetri di lunghezza è il minimo per il pesce in giovane età. L'allestimento deve essere semplice e naturale e deve essere il più fedele possibile all'ecosistema acquatico nel quale è abituato a vivere, quindi disporre 6-7 centimetri di ghiaia sul fondo. Tra le più utilizzate trovate l'Anubias barteri, l'Anubias nana, l'Anubias lanceolata ed in generale tutte le Anubias, ma anche la Microsorium pteropus.

Continua la lettura
57

Il biocondizionatore

Il pesce rosso vive in acque alcaline particolarmente ricche di sali minerali. Per ottenere lo stesso tipo d'acqua per la vasca è possibile adoperare due strade: utilizzare acqua osmotica, da regolare con dei sali minerali, o l'acqua normale di rubinetto, trattata con uno speciale agente, chiamato biocondizionatore. Anche la biologia dell'acqua è fondamentale. Difatti nel filtro compreso con la vasca e nel fondo si insediano delle colonie di batteri che decompongono le feci, i residui di cibo e le foglie morte, trasformandoli in nutrienti per le radici delle piante.

67

La crescita

La socialità è un altro fattore determinante per la corretta crescita dell'animale. In una vasca lunga 60-100 centimetri si possono allevare 4-7 esemplari giovani non più lunghi di 10-12 centimetri.
Un corretto regime alimentare significa anche un corretto sviluppo muscolare ed osseo, ma anche un sistema immunitario forte in grado di respingere attacchi da agenti patogeni esterni. È opportuno fornire il cibo in dosi limitate, concedendo 3 pasti al giorno consistenti in 6-7 scagliette di cibo per pesce circa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I pesci rossi non hanno senso di sazietà quindi è meglio non esagerare con il cibo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare un acquario a filtrazione naturale

L'acquario è un bell'accessorio per arredare la casa. Spesso però l'acquario necessita di molte attenzioni e di manutenzioni accurate per salvaguardare il benessere dei pesci che lo abitano e la sua pulizia. Scoprite come fare un acquario a filtrazione...
Casa

Come costruire un filtro per l'acquario

Sono tantissime le persone che tengono in casa propria un acquario di pesci come "oggetto decorativo", per dare un tocco esotico a qualche angolo buio dell'appartamento o semplicemente per dare alla casa quell'aspetto elegante e raffinato che solo un...
Casa

Come fare un filtro naturale per l'acquario

Un acquario rappresenta da sempre un armonioso arrendamento per la casa e, inoltre, potrebbe fungere anche da compagnia, poiché guardarlo fa bene al cuore e fa rilassare. La manutenzione, però, richiede molta pazienza e fatica e, alcune volte, ci si...
Casa

Come pulire i filtri dell'acquario

Se abbiamo un acquario sia esso tropicale o marino, è importante periodicamente pulire il filtro, per evitare che possano generarsi dei batteri che poi risultano nocivi per piante e pesci oltre che pericolosi, poiché compromettono la funzionalità...
Casa

Come creare un acquario finto

Esistono diversi modi per creare un acquario finto. Uno di questi, originale ed ecologico allo stesso tempo, consiste nel riutilizzare barattoli e bottiglie per trasformarli in originali oggetti d'arredamento. Tali oggetti andranno riempiti d'acqua, pietre...
Casa

Come costruire un acquario originale

Quella per gli acquari e per i pesci è una passione che coinvolge tantissime persone. Tuttavia, per mantenere un acquario non è sufficiente soltanto la passione, ma è necessario avere determinate conoscenze circa la fauna ittica e dedicare un budget...
Casa

Consigli per pulire l'acqua di un acquario

Se vorreste lasciare vivere sani i vostri pesci in un acquario pulito, è bene prendersene cura costantemente e adottare alcuni accorgimenti per pulirne l'acqua. Se non sapete come fare, vi basterà continuare a leggere questi consigli. Prima di tutto...
Casa

Come eliminare il vino rosso dai tessuti

L'Italia è di certo la patria del vino, dato che propone tantissime tipologie di vini bianchi e rossi. Dunque a tavola non può mai mancare il vino per accompagnare i pasti. Ma il vino rosso è il peggior nemico dei tessuti. Infatti una macchia di vino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.