Come allevare il pesce rosso in acquario

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I pesci riescono a ritagliarsi uno spazio, grazie agli acquari, col vantaggio di consumare poco, in termini di cibo, sporcare altrettanto poco e non richiedere eccessive cure. Allietano la giornata, tengono impegnati nei momenti liberi ed ovviamente si instaura un rapporto di amore reciproco. Vediamo dunque come allevare il pesce rosso in acquario.

27

Occorrente

  • pesce
  • acquario
  • sassolini, piante e legni
  • cibo
37

Informazioni

Il pesce rosso (nome scientifico Carassius auratus) è un ciprinide proveniente dai corsi d'acqua e dai laghi cinesi, ma ormai, grazie alla sua adattabilità e alla sua facilità d'esportazione, è diventato un animale comune in tutto il mondo. Questo straordinario pesce riesce a sopravvivere ad ogni range di temperatura compreso tra gli 0°C e i 30°C.

47

L'allestimento vasca

Spesso si maltratta o si sottovaluta questo animale, proprio perché molto forte e molto adattabile anche a condizioni estreme, ma così facendo si otterrà solo la sua morte prematura a causa di malattie, che porteranno sofferenze facilmente evitabili. Innanzitutto è necessario predisporre una vasca sufficientemente larga per il suo nuoto. Difatti il pesce rosso raggiunge la straordinaria lunghezza di 30-35 centimetri nei suoi 20 anni di vita circa, quindi una vasca da 60-100 centimetri di lunghezza è il minimo per il pesce in giovane età. L'allestimento deve essere semplice e naturale e deve essere il più fedele possibile all'ecosistema acquatico nel quale è abituato a vivere, quindi disporre 6-7 centimetri di ghiaia sul fondo. Tra le più utilizzate trovate l'Anubias barteri, l'Anubias nana, l'Anubias lanceolata ed in generale tutte le Anubias, ma anche la Microsorium pteropus.

Continua la lettura
57

Il biocondizionatore

Il pesce rosso vive in acque alcaline particolarmente ricche di sali minerali. Per ottenere lo stesso tipo d'acqua per la vasca è possibile adoperare due strade: utilizzare acqua osmotica, da regolare con dei sali minerali, o l'acqua normale di rubinetto, trattata con uno speciale agente, chiamato biocondizionatore. Anche la biologia dell'acqua è fondamentale. Difatti nel filtro compreso con la vasca e nel fondo si insediano delle colonie di batteri che decompongono le feci, i residui di cibo e le foglie morte, trasformandoli in nutrienti per le radici delle piante.

67

La crescita

La socialità è un altro fattore determinante per la corretta crescita dell'animale. In una vasca lunga 60-100 centimetri si possono allevare 4-7 esemplari giovani non più lunghi di 10-12 centimetri.
Un corretto regime alimentare significa anche un corretto sviluppo muscolare ed osseo, ma anche un sistema immunitario forte in grado di respingere attacchi da agenti patogeni esterni. È opportuno fornire il cibo in dosi limitate, concedendo 3 pasti al giorno consistenti in 6-7 scagliette di cibo per pesce circa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I pesci rossi non hanno senso di sazietà quindi è meglio non esagerare con il cibo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come montare il filtro interno dell'acquario

Chiunque ha la passione per gli acquari, conosce bene, che questo ha bisogno sempre di molta manutenzione e soprattutto di un'accurata progettazione. Difatti, per poter scegliere tutto il "contenuto" del nostro futuro acquario, dovremo fare una scrupolosa...
Bricolage

Come allevare a mano un pappagallino "inseparabile"

Molti allevatori di uccelli almeno una o due volte al giorno, danno da mangiare ai pappagallini per consentire loro di svezzarsi in assenza della madre. Anche nel caso della specie detta "inseparabile" bisogna intervenire a mano come fosse un bebè,...
Bricolage

Come allevare pulcini

Allevare pulcini potrebbe essere facile se avete una chioccia, cioè una gallina che sia capace di riprodursi. Potrà sembrare strano, però non non tutte le galline sono chiocce, in quanto non tutte hanno l'istinto per la cova: diverse di loro, infatti,...
Bricolage

Come costruire una voliera per allevare polli

Se vivete in campagna, o comunque in una casa circondata da un sufficiente appezzamento di terreno e state valutando l'idea di cominciare ad allevare del pollame, dovete ovviamente pensare alla tipologia di gabbie in cui poterli ricoverare. In commercio,...
Bricolage

Come allevare i tacchini

Se vivete in campagna ed avete la passione per gli animali da cortile, questa guida fa al caso vostro. Vedremo infatti come allevare i tacchini. Si tratta di animali molto diffusi e semplici da trattare. Amano lo spazio aperto e sono abituati a vivere...
Altri Hobby

Come scegliere il fondo per un acquario

Un acquario può diventare un meraviglioso e sorprendente elemento di arredo per un appartamento moderno ed affascinante. Curare un acquario con tanti pesci colorati è rilassante ed interessante, e di certo un acquario curato e ben decorato può veramente...
Altri Hobby

Come fertilizzare le piante dell'acquario

Chi non vorrebbe un bell'acquario pieno di pesci tropicali? Per molti rappresenta un sogno! Ancora meglio, un acquario pieno di pesci e piante rigogliose. Mica vorrete usare delle orribili piante finte, vero? Come per le piante da terra, però, anche...
Bricolage

Come decorare un acquario di acqua dolce

In questa guida, siamo propensi ad aiutare tutti coloro che amano gli animali ed in particolar modo i pesci, as imparare come poterli avere nel proprio appartamento, in modo del tutto sano ed equilibrato. Nello specifico desideriamo imparare come decorare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.