Come allontanare le lumache dall’orto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le lumache costituiscono una grande minaccia per il nostro giardino. Per questo, è necessario trovare una "tecnica" che serva ad allontanarle dall'orto. Questi piccoli animaletti dall'aspetto innocuo divorano le piante delicate, rovinando tutto ciò che abbiamo realizzato con molta cura e dedizione. I metodi più utilizzati per allontanare le lumache dall'orto sono: l'eliminazione dei nascondigli, la rimozione delle lumache a mano, l'uso di trappole, di animali predatori, di pesticidi naturali e chimici. Questi mezzi risultano ben efficaci nell'affrontare questo compito sgradevole. Ecco allora una guida che ci illustrerà vari metodi e rimedi su come allontanare le lumache dall’orto.

26

Occorrente

  • Secchio
  • Acqua
  • Sapone
  • Tavola
  • Padella
  • Guscio d'uovo
  • Farina fossile
  • Filo di rame
  • Alimentazione elettrica
36

Effettuare una raccolta manuale

Innanzitutto, è necessario rimuovere i loro nascondigli. Solitamente, le lumache scelgono zone d'ombra, erbacce, detriti e terra umida. Una volta che questi habitat sono stati eliminati, le lumache sono costrette ad uscire allo scoperto, favorendo così la nostra ricerca. La rimozione può essere effettuata con una semplice raccolta manuale. Mettiamo le lumache in un secchio con acqua e sapone. Questo metodo le farà morire velocemente. Altre trappole efficaci possono essere ricavate con una tavola. Questa, posta sopra la terra umida, diventerà il luogo perfetto in cui si riuniranno le lumache, le quali potranno poi essere raccolte e soppresse.

46

Utilizzare una padella piena d'acqua

Un altro tipo di trappola è composta da una padella bassa, piena d'acqua, fissata sul terreno. Sappiamo che le lumache prediligono i luoghi umidi, perciò queste una volta attirate nella "pozza", annegheranno. Tornando di nuovo ai rimedi tradizionali che ci insegnano come allontanare le lumache dall'orto, citiamo sostanze alquanto semplici come il guscio d'uovo schiacciato o la farina fossile, una polvere di silice formata da scheletri di piccoli animali estinti. Questi sono metodi molto naturali e consistono semplicemente nel ferire le lumache.

Continua la lettura
56

Realizzare delle barriere con del filo di rame

Infine, possiamo citare l'ingegno di molti agricoltori che hanno trovato degli accorgimenti particolari su come allontanare le lumache dall'orto. Parliamo di barriere realizzate con del filo di rame collegate ad un’alimentazione elettrica di pochi volt (circa 20), utili per dare una scossa elettrica alle lumache, che muoiono folgorate mentre rilasciano la loro caratteristica bava. Queste esche devono essere posizionate dove le lumache tendono a raggrupparsi. Oltre a ciò, l'applicazione deve rimanere fissa in quanto le lumache amano ritrovarsi e vivere sempre nelle stesse zone di terreno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come difendere l'orto delle lumache

Attraverso il seguente tutorial vi illustreremo come difendere il vostro orto dalle lumache. Cominciamo subito col dire che è necessario compiere questa azione quando osservate le foglie delle vostre insalate e notate che esse sono piene di piccoli e...
Giardinaggio

Come proteggere le piante dalle lumache

Esistono alcune misure chimiche o alternative, cioè biologiche, per cercare di eliminare le lumache o dissuaderle e quindi proteggere l'insalata, gli ortaggi e le piante del vostro orto o giardino da esse. Chi ha un orto deve "fare i conti" con vari...
Giardinaggio

Come eliminare le lumache dal giardino

È risaputo che orti e giardini son pieni di nemici che li devastano; tra i peggiori troviamo senza alcun dubbio le lumache. Esse si cibano delle piantine, alle quali si dedicano solitamente tempo e amorevoli cure. Può capitare inoltre di intravedere...
Giardinaggio

Come sbarazzarsi delle lumache in modo naturale

Ritrovarsi i fiori, le piante, i cespi di lattuga o altre varietà di verdure coltivate con amore e dedizione nel proprio orto di casa costantemente rovinati dalle lumache è sempre una grande e fastidiosa sconfitta! Eppure tale irritante situazione è...
Giardinaggio

Come alimentare le lumache

L'elicicoltura, ovvero l'allevamento di lumache, negli ultimi anni si è molto diffusa anche in Italia. Essa si è rivelata un'attività piuttosto redditizia e molte persone che hanno la possibilità di usufruire di un pezzetto di terra hanno cominciato...
Giardinaggio

Come Debellare Clorosi, Muffa Bianca E Lumache

Esistono diversi metodi, più o meni naturali per debellare diversi malanni che colpiscono le vostre piante, in particolare nella presente guida, verranno elencati i rimedi più efficaci per combattere la clorosi, la muffa bianca e le lumache, si tratta...
Giardinaggio

come curare l'orto biologico con la paglia

Negli ultimi anni si sente sempre di più l'esigenza di acquistare e consumare prodotti biologici. Per contrastare l'inquinamento e tutti i danni che da esso derivano si cerca di riscoprire un modo di vita differente, più autentico e naturale. Per tutti...
Giardinaggio

5 tipi di orto verticale da poter allestire sul balcone

Quando si parla di orto verticale si intende generalmente una tipologia di orto che non si sviluppa in orizzontale bensì in verticale. Questa modalità del tutto innovativa nasce dall'esigenza di molte persone di voler creare un vero e proprio orto a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.