Come Allontanare Le Mosche Olearie Ed Evitare Che Depositino In Esse Le Uova

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La mosca, come sappiamo, è un fastidioso insetto diffuso su tutto il globo ma che prospera particolarmente in ambienti caldi. In questa guida, come avrete sicuramente già capito dal titolo, vi spiegheremo, passo dopo passo, come allontanare le mosche olearie ed evitare così che si depositino in esse le uova. Questi insetti possono provocare grossi danni alle olive delle quali si nutrono lasciando al loro interno le larve che faranno appassire il frutto fino a farlo cadere dall'albero. Questo grosso problema si può combattere utilizzando dei pesticidi che metterebbero a rischio la qualità dell'olio oppure in modo naturale: in questa guida esporremo il secondo metodo. Quest'operazione occorre farla, a seconda delle Regioni, quando le olive sono ancora piccole e verdi. Detto ciò, mettetevi comodi e non mi resta che augurarvi una buona lettura.

27

Occorrente

  • una bottiglia di plastica tagliata a metà
  • qualche bottiglia di aceto
  • un pacco di zucchero
37

Munitevi di una bottiglia di plastica vuota e provvista di tappo, dopodiché con l'aiuto di un paio di forbici tagliatela a metà per ottenere due mezze bottiglie. Ora, sempre usando le forbici oppure, a vostra scelta, un coltello fate un buco nella sommità della cima delle due metà. Dentro il buco appena fatto, fate passare un filo di plastica con l'anima di metallo, come ad esempio quelli che si usano in cucina per chiudere i sacchetti. Se fossero troppo corti vi consiglio di unirne insieme due o tre, tanto la bottiglia non pesa molto nonostante sia piena.

47

Andate nel terreno o nel giardino dove avete gli alberi di olive ed appendete le mezze bottiglie, due o tre per ogni albero, ai rami più strategici e legatele con i fili che si usano per chiudere i sacchetti dell'immondizia.; non dimenticate di portare con voi anche le bottiglie di aceto ed il pacco di zucchero. Adesso riempite fino a quattro dita, le mezze bottiglie con l'aceto in cui avrete precedentemente sciolto un cucchiaino di zucchero, badando anche di sporcare i bordi interni: ciò attirerà le mosche, che inebriate dall'odore acre dell'aceto, resteranno intrappolate, e non potranno più depositare le uova nelle vostre belle olive! Vedrete che in pochi giorni le bottiglie si riempiranno di mosche.

Continua la lettura
57

Ora dovreste essere in grado di allontanare le mosche olearie per evitare che depositino in esse le uova e dovreste riuscirci autonomamente, da soli senza alcun tipo di problema. Se così non fosse allora non mi resta che consigliarvi di rileggere tutti i vari passi che compongono questa guida, almeno finché non avrete capito al meglio la procedura per allontanare queste mosche tenaci ed ottenere un risultato finale al pari di quello di un vero e proprio professionista del settore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete utilizzare, al posto dello zucchero, anche il miele.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come allontanare le lumache dall’orto

Le lumache costituiscono una grande minaccia per il nostro giardino. Per questo, è necessario trovare una "tecnica" che serva ad allontanarle dall'orto. Questi piccoli animaletti dall'aspetto innocuo divorano le piante delicate, rovinando tutto ciò...
Giardinaggio

Come allontanare le ghiandaie

Le ghiandaie sono degli uccelli facilmente riconoscibili grazie al loro bel piumaggio blu, bianco e nero; purtroppo, però, questi volatili sono accusato di essere dei danneggiatori di raccolti e coltivazioni per il modo in cui possono inghiottire grandi...
Giardinaggio

Come allontanare le formiche dai tronchi degli alberi

Con l'arrivo della bella stagione, è inevitabile il momento in cui sorge lo spiacevole problema di zanzare, insetti e sopratutto formiche. Se questi problemi non vengono controllati in tempo, si può andare in contro alla rovina delle piante e degli...
Giardinaggio

Come Allontanare Gli Uccelli dall'orto

Se tra i nostri hobby abbiamo una particolare preferenza per la coltivazione dell'orto è importante prendere delle precauzioni non solo dal punto di vista tecnico ed atmosferico, ma è necessario anche cercare di trovare la soluzione per evitare che...
Giardinaggio

10 piante ideali per allontanare le zanzare

La bella stagione è arrivata e come ogni estate torna il tanto temuto problema delle zanzare. Questi fastidiosi insetti possono essere davvero un problema specialmente se si è dei soggetti allergici e le punture causano reazioni e sfoghi cutanei. Allora...
Giardinaggio

Come realizzare una micro serra con i cartoni delle uova

In molte circostanza, la crescita della pianta rischia di non andare a buon fine. Tutto ciò può succedere quando acquistate piantine o germogli piuttosto delicati, o quando piantate vari tipi di semi. Purtroppo, questo si verifica quando i germogli...
Giardinaggio

Guida ai minatori delle foglie

Riuscire ad aver un'adeguata cura delle proprie piante, è senza dubbio uno degli obiettivi più perseguiti dalle persone in termini di giardinaggio o botanica. Inoltre, è necessario capire quando la propria pianta soffre e, soprattutto, per quale motivazione....
Giardinaggio

Come condurre la lotta al grillotalpa

Il grillotalpa è un insetto lungo dai 4 ai 6 cm di colore bruno (marrone o rosso scuro), con due ali e con la parte posteriore del corpo più sviluppata di quella anteriore. L'habitat ideale di questo insetto sono i prati d'erba, gli orti e i campi di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.