Come allontanare le vespe

Tramite: O2O 23/05/2016
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Se al ritorno dalle vacanze trovassi un nido di vespe ad aspettarti nel cassonetto della tapparella di casa, il rientro, già di per sè traumatico, potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo. Se non sei mai stato punto da uno di questi insetti e hai paura di come potrebbe reagire il tuo corpo, affrontare questa situazione potrebbe essere più difficile del previsto. Ecco quindi una guida pratica e indolore, per gestire al meglio una situazione di questo tipo ed allontanare definitivamente questi insetti.

26

Occorrente

  • Un contenitore di metallo o di vetro richiudibile
  • Della paglia umida
  • Guanti per proteggere le mani
  • Una retina per coprire il viso
  • Un ventaglio per direzionare il fumo
  • Un bastone per eliminare il nido
  • Insetticida
36

Chiamare i Vigili del Fuoco

Rimuovere un nido è un'operazione molto delicata, che può rivelarsi pericolosa se fatta senza prestare la giusta attenzione. La prima cosa che potresti fare quindi, oltre a mantenere la calma, è chiamare i Vigili del Fuoco, che provvederanno a rimuovere il nido spruzzando del veleno. Richiedere l'intervento dei Vigili del Fuoco è una soluzione per chi non desideri correre in nessun caso il rischio di essere punto, data la pericolosità di questi insetti, soprattutto se sono numerosi. Per i più coraggiosi invece, o nel caso in cui il nido sia piuttosto piccolo, esistono dei rimedi fai-da-te che, impiegando la dovuta cautela, si riveleranno più che efficaci. Un primo rimedio consiste nell'utilizzo dell'insetticida: apri leggermente il cassettone, spruzza all'interno l'insetticida, richiudilo e attendi che questo faccia effetto. Una volta accertato che le vespe siano tutte sparite, area bene l'ambiente e rimuovi il nido in modo definitivo.

46

Ricorrere al fumo

Un altro metodo efficace per scacciare le vespe è quello di utilizzare il fumo. Vediamo ora come è possibile generarlo in modo sicuro, rispettando alcune norme per evitare incidenti. Per procedere ti servirà un contenitore ignifugo dotato di coperchio e piuttosto capiente. Inizia inserendo all'interno del contenitore della paglia leggermente inumidita, dai quindi fuoco alla paglia, che essendo umida non svilupperà una fiamma ma solo un fumo nero e fastidioso, e chiudi il coperchio per qualche secondo, il tempo necessario da far accumulare il fumo all'interno. Una volta colmo, apri il contenitore e direziona il fumo verso il nido con dei soffi o con un ventaglio: a questo punto le vespe fuggiranno, spaventate dalla presenza di un possibile incendio.

Continua la lettura
56

Rimuovere il nido con un bastone

Ricordati che questa è un'operazione molto delicata e se decidi di intraprenderla è quindi consigliabile coprirsi il più possibile, con abiti adeguati, per evitare di essere punti. Una modalità per proteggersi è quella di avvolgere la testa e il collo con un velo o una retina sottile e coprire le braccia e le mani con delle maniche lunghe e dei guanti. Quando le vespe avranno abbandonato il nido dovrai provvedere alla sua rimozione con un bastone o un manico di scopa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurati che si tratti effettivamente di vespe e non di api; queste ultime sono infatti una specie protetta e la rimozione dell'alveare deve avvenire per opera di un apicoltore, che lo trasporterà in un altro luogo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come liberarsi delle vespe e dei relativi nidi

Come è noto, a differenza delle api, le vespe sono molto comuni nelle grandi città ed hanno l'abitudine di nidificare nei posti più impensati. Sono anche molto aggressive soprattutto se disturbate e questo è per noi sicuramente un problema se abbiamo...
Bricolage

Come allontanare i calabroni

Il calabrone è uno degli insetti più diffusi nelle nostre campagne, presente per lo più nel periodo che va dalla primavera (ossia quando nascono le larve) all'autunno inoltrato. Pur essendo degli animali con attività prevalentemente diurna, a volte...
Bricolage

Come costruire una trappola per mosche

Con l'arrivo della bella stagione ritornano pic nic, pranzi all'aperto e, naturalmente, si presenta puntuale il problema delle mosche, così fastidiose e sempre avide di cibo e di zucchero. In questa guida voglio insegnarvi come costruire una trappola...
Bricolage

Come costruire un nido per passerotti

La nidificazione è il lavoro che gli uccelli effettuano per costruire un nido. Gli uccellini che non migrano spesso non sanno dove e come ripararsi dal freddo che è sempre più frequente e pungente. Alcuni uccelli nidificano presto, altri più tardi....
Bricolage

Come fare un repellente naturale per zanzare

In commercio esistono molti tipi di metodi per allontanare queste fastidiosissime zanzare. Li conosciamo tutti, sono i classici zampironi, lampade elettriche, piastrine e ogni altro ritrovato della tecnologia. Ma per coloro che vogliono utilizzare delle...
Bricolage

Come Sapere Se Qualcuno è Entrato Nella Tua Stanza

La propria stanza molto spesso rappresenta il proprio mondo, un luogo nel quale nascondere i propri segreti e tutte le proprie cose. È per questo motivo che la maggior parte delle volte si cerca di tenere lontani individui indesiderati dalla propria...
Bricolage

Come creare una torcia

La torcia è un attrezzo molto antico ed è tra le prime invenzioni dell'uomo primitivo per poter gestire meglio il fuoco. Può essere considerata la prima vera luce artificiale, utilizzata non solo per illuminare, ma anche per riscaldare e comunicare...
Bricolage

Come Creare Uno Scacciaspiriti Con Le Conchiglie

Lo scacciaspiriti era un oggetto molto utilizzato dalle antiche popolazioni indiane d'America, le quali lo appendevano all'esterno delle loro tende di stoffa per allontanare gli spiriti maligni che, secondo le loro credenze, disturbavano Il loro sonno...