Come allungare una camicetta con intarsi in pizzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso gli armadi custodiscono capi ancora alla moda e in ottimo stato, ma poco utilizzati o addirittura messi da parte; questo può accadere quando si ama rinnovare frequentemente il proprio guardaroba, ma non solo: alcuni indumenti vengono a volte accantonati in quanto non più adatti alla propria taglia, o magari perché risultano modificati a causa di un lavaggio sbagliato. Vi piacerebbe poter indossare quella camicetta che vi piaceva tanto e che non mettete più perché vi sembra corta? Se possedete una macchina da cucire e disponete di un minimo di dimestichezza con questo genere di lavori, seguite i prossimi passi: scoprirete come allungare il vostro capo con raffinati intarsi di pizzo.

27

Occorrente

  • pizzo, filo in tinta, metro per sarti, righello, gessetto, forbici, spilli, macchina da cucire, eventuali bottoni
37

Acquistare la sufficiente quantità di pizzo

Per effettuare questo genere di lavorazione sulla vostra camicetta, è necessario considerarne l'intera circonferenza applicandovi orizzontalmente due strisce di pizzo: occorre quindi stabilire la giusta quantità di merletto da acquistare. Procedete lavando e stirando il capo, quindi adagiatelo, sbottonato e bene aperto, sul piano di lavoro, con il rovescio girato verso l'esterno; con un metro per sarti prendete la misura della sua ampiezza, sia nell'area relativa al punto vita e sia a cinque centimetri dal fondo: gli inserti da applicare infatti sono due. Munitevi dunque di una striscia di pizzo del colore desiderato, alta indicativamente cm.5 e sufficientemente lunga, calcolandone circa cm.15 in più: eseguirete le cuciture senza timore che il merletto scarseggi. Munitevi inoltre di un rocchetto di filo in tinta, di un gessetto per sarti, di un righello e di alcuni spilli.

47

Aggiungere il pizzo alla camicia

Con il righello e gessetto, tracciate sulla camicetta bene aperta una linea lungo l'intero punto vita: evitate però di farla coincidere sia con il bottone presente su un lato, sia con la corrispondente asola situata sull'altro lato (tenetevi quindi al di sotto oppure al di sopra di asola e bottone di un paio di centimetri). Ora, con forbici perfettamente affilate, praticate un taglio lungo l'intera traccia, dividendo il capo in due parti: tagliate una striscia di pizzo di lunghezza adeguata alla circonferenza della camicia in quell'esatto punto, abbondando alle estremità di circa 3 centimetri; adesso, aiutandovi con gli spilli, applicate il pizzo alle due parti di camicia formando nuovamente un unico indumento e creando così il primo intarsio. Imbastite l'applicazione e procedendo secondo il medesimo sistema appena adottato, tagliate la camicetta a cinque centimetri sopra l'orlo; fissate il rimanente merletto sull'orlo del capo, ripetendo gli stessi passi precedenti e creando così il secondo intarsio.

Continua la lettura
57

Cucire gli intarsi a macchina

Togliete tutti gli spilli dal tessuto e cucite a macchina i due intarsi, sfilate l'imbastitura e tagliate le eccedenze di pizzo alle estremità, ma lasciandovi un centimetro di margine: vi servirà per eseguirvi manualmente un piccolo orlo ripiegato all'interno. Rifinite infine le cuciture a mano oppure a macchina con punto 'zig zag', per evitare sfilacciamenti. Se occorre, create due piccole asole e applicate due bottoncini sull'indumento, ma dovrete cercarli uguali a quelli già presenti; l'alternativa è quella di metterne due simili, oppure quella di sostituire tutta la fila di bottoni. Stirate nuovamente il capo usando un panno umido e facendo attenzione a non danneggiare il pizzo, specialmente se esso è composto da fibre sintetiche. Bene, ora il vostro lavoro è terminato e la vostra camicetta è pronta da indossare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate allungare la camicetta di pochi centimetri, potete eventualmente formare gli inserti con un genere di pizzo alto solo 2 oppure 3 centimetri; cercate invece di non applicare un pizzo eccessivamente alto: la camicetta potrebbe trasformarsi in una specie di casacca, rischiando di perdere la propria linea
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come allungare una gonna con il pizzo

La gonna è l'indumento femminile più elegante in assoluto, la sua lunghezza varia con il mutare della moda. La gonna se è un po troppo lunga si può facilmente accorciare mentre per poterla allungare serve un po d'astuzia e di manualità. Se ti ritrovi...
Cucito

Come Realizzare Una Camicetta In Pizzo Di Lana All'Uncinetto

Se sai lavorare all'uncinetto ma ancora non hai mai fatto una camicetta In questa guida io ti spiegherò, passo dopo passo, come crearla e poi confezionarla. Adesso che sta arrivando l'inverno ti conviene usare la lana. Il modello che ti consiglio...
Cucito

Come realizzare una tovaglia con intarsi

Una tovaglia con intarsi è un complemento d'arredo che aggiunge un tocco in più alla nostra cucina, può essere realizzata con la stoffa, all'uncinetto oppure a maglia. Una tovaglia con intarsi può essere varia: colorata, a righe, a quadretti, ecc....
Cucito

Come realizzare una camicetta con drappeggio

Il Drappeggio è un arte' dalle regole non precise. Il suo effetto si ottiene disponendo la stoffa in un modo tale da formare un insieme di sofficissime pieghe, le quali offrono ad un tendaggio oppure ad un semplicissimo capo d'abbigliamento, un aspetto...
Cucito

Come realizzare una tovaglia in lino con intarsi

Una tovaglia in lino con intarsi è un complemento d'arredo molto elegante e può essere abbinata sia sull'arte povera, che su quella classica; si addice invece un po' meno per lo stile moderno e quello contemporaneo. Una tovaglia in lino è l'ideale...
Cucito

Come realizzare una camicetta traforata

Con l'arrivo della primavera e delle stagioni calde, indossare una camicetta traforata è l'ideale. Per realizzare questo tipo di camicetta è necessario saper lavorare all'uncinetto. La camicetta in questione, può essere abbinata facilmente sia ad un...
Cucito

Come realizzare una camicetta con profili

Con l'arrivo della primavera e delle stagioni calde, indossare una camicetta con profili è l'ideale. Per realizzare questo tipo di camicetta è necessario saper lavorare all'uncinetto. La camicetta in questione, può essere abbinata facilmente sia ad...
Cucito

Come realizzare una camicetta con plastron e pizzi

Sapete qual è l'hobby preferito dalle italiane? Il cucito! Saper cucire non significa solo rammendare. Calzini, bottoni, orli: non c'è solo questo, ma un mondo vastissimo che dovreste davvero scoprire! Cavarsela con ago e filo dà la possibilità di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.