Come applicare correttamente la teletta di rinforzo a un tessuto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Saper cucire bene non è semplice, ancor meno lo è scegliere i tessuti adeguati al tipo di indumento che si vuole creare. È indispensabile, infatti, far in modo che, una volta realizzato, il modello calzi a pennello senza difetti di alcun tipo. Esistono dei tessuti talmente leggeri che richiedono delle accortezze particolari per garantire un risultato finale ottimale. Per esempio è indispensabile ricorrere a dei materiali che, una volta applicati, conferiscono una stabilità differente al tessuto e lo rendono più consistente. In questa guida, vi spiegheremo come applicare correttamente la teletta di rinforzo. Quest'ultima, è dotata generalmente di materiale adesivo posto posteriormente, atto a favorire l'adesione tra i due tessuti. Vediamo insieme, nel dettaglio, come procedere correttamente in questa operazione.

28

Occorrente

  • Teletta adesiva
  • Ferro da stiro
  • Panno inumidito
  • ferro a vapore
38

La teletta di rinforzo si applica sui tessuti particolarmente leggeri, o su parti di abiti che necessitino di maggior consistenza, come ad esempio i polsini di una camicetta o la parte in cui vengono alloggiati i bottoni, i colli, le tasche e via dicendo. Dovete posizionarla tra la struttura in stoffa e la fodera o il rivestimento interno. Ne sono un esempio pratico le giacche.

48

Questo materiale si trova anche in forma non adesiva, in questo caso va inserita nell'indumento nel momento in cui lo andrete a realizzare. La dovete sostanzialmente bloccare con le medesime cuciture che consentono di realizzare il capo stesso. La teletta ha un suo verso, come tutti i tessuti, e va tagliata rispettando il dritto filo. Per quelle adesive l'applicazione si avvale principalmente dell'uso del ferro da stiro. Che optiate per uno o l'altro tipo, il risultato finale non cambierà.

Continua la lettura
58

Per applicare la teletta adesiva, non dovete procedere all'operazione di imbastitura. L'adesione viene favorita dal calore del ferro da stiro il quale provoca lo scioglimento della colla producendo l'incorporamento della stessa al tessuto di base con cui state realizzando il capo d'abbigliamento. Più semplice da applicare, acquisisce la consueta rigidità solo dopo essere stata scaldata ed attaccata al capo. È necessario che la lasciate raffreddare e che attendiate che si stabilizzi a temperatura ambiente per almeno mezz'ora.

68

Per evitare di bruciare il tessuto, dovete procedere come segue. Munitevi di un panno di stoffa, preferibilmente in cotone bianco. Inumiditelo leggermente ed adoperate un buon ferro a vapore. Applicate la teletta in fase di lavorazione, ricavando una parte identica a quella del tessuto che andrà rinforzato. Considerate anche che dovete lasciare libero lo spazio delle cuciture che di solito è di 1 cm. Per fare ciò, utilizzate un cartamodello. Fate aderire la stoffa al materiale dal rovescio, con la parte esterna poggiata sul piano di lavoro e quella adesiva rivolta verso il tessuto. Posizionate sopra alla teletta il panno di cotone umido e procedete con la stiratura. Una volta raffreddata, potete continuare con il vostro lavoro per portare a termine l'indumento che volete realizzare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate sempre un cartamodello per facilitarvi il lavoro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire le paillettes sul tessuto

Molto spesso ci ritroviamo con dei vecchi tessuti, o anche degli indumenti, a cui vogliamo dare una nuova vita. Per rinnovarli possiamo applicare diversi tipi di decorazioni, come ad esempio le paillettes. Si tratta sostanzialmente di piccoli cerchietti...
Cucito

Come realizzare una pochette di tessuto

L'eleganza generalmente si ha con l'abbinamento dei dettagli e degli accessori ad un determinato vestito. Un elemento che non può mancare in certe occasioni è la pochette, cioè la tipica borsetta da cerimonia. Essa non è molto capiente, ma in compenso...
Cucito

Come creare una sciarpa con chiusura a bottone

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare, con le proprie mani e la propria fantasia, una sciarpa con la chiusura a bottone. Cercheremo di creare tutto ciò grazie al metodo del fai da te e del bricolage, che...
Cucito

Come decorare un tessuto con lo stencil

Quando si compra un tessuto e si decide di lavorarlo, la prima cosa che viene in mente è capire come decorarlo. Esistono moltissimi modi per decorarlo in maniera originale ed elegante, ed uno di questi consiste nell'applicare degli stencil, facilmente...
Cucito

Come cucire un tessuto di taffetà

Se gli abiti delle principesse o le lussuose tende nelle riviste di arredamento dovessero essere cuciti con una particolare stoffa, staremmo senza dubbio parlando del pregiatissimo taffetà. Se si vuole smettere di sognarli, basta una macchina da cucire...
Cucito

Come attaccare il pizzo chiacchierino al tessuto

Il pizzo chiacchierino può essere una raffinata e delicata decorazione per ogni articolo in tessuto e per ogni tipologia di stoffa. Un bordo in pizzo chiacchierino, ad esempio, può rendere speciale un semplice asciugamano per gli ospiti da esporre in...
Cucito

Come cucire un tessuto elasticizzato

Quali tecniche occorre utilizzare quando si deve intervenire su un tessuto elasticizzato? Quando diviene necessario operare delle cuciture, l'essenziale è rispettare appieno le caratteristiche del capo di abbigliamento per non rovinarlo o deteriorarlo....
Cucito

Come applicare la paramontura

Quella del cucito è un'arte antichissima che è stata tramandata intatta fino ai nostri giorni. Grazie ad essa, è possibile modificare abiti, pantaloni, giubbotti e qualsiasi altro capo d'abbigliamento senza dover necessariamente ricorrere all'intervento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.