Come applicare il pizzo al tessuto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se sei alla ricerca di un'idea per trasformare un capo sciatto e demodè in un capo unico ed originale, dovresti pensare alla possibilità di applicare del pizzo.
Tornato di gran moda per impreziosire colletti dal sapore bon-ton e romantici shorts. Il pizzo è diventato un vero must have. Soprattutto per spezzare la monotonia del colore nero e per addolcire il tipico look da "bad girl".
Trovare il modo per rinfrescare i vecchi capi che affollano il tuo armadio in fondo è molto semplice. Pizzi e merletti sono attuali anche se abbinati al tessuto jeans o se applicati all'orlino di una casacchina.
Insomma se le idee non ti mancano, ma non sai proprio da che parte cominciare, segui questi consigli. Potrai trasformare i tuoi vecchi capi in poche mosse ed in modo corretto e veloce. Andiamo a vedere come applicare il pizzo al tessuto.

28

Occorrente

  • pizzo (a scelta)
  • abiti da personalizzare
  • ago dalla cruna piatta
  • filo da ricamo
  • macchina da cucire
  • forbicine
38

Acquistare in merceria il pizzo più adatto

Per impreziosire un colletto o semplicemente l'orlino di una maglia, dovrai acquistare in merceria il pizzo più adatto. Non c'è bisogno di optare per modelli particolarmente pregiati. Perché lavorati a mano. Il pizzo prodotto in serie, se pure meno pregiato, è molto più resistente e facile da applicare al tessuto. Sia cucendolo a mano che a macchina.

48

Imbastire il pizzo

Se lavoriamo con la macchina da cucire, dovrai prima di tutto imbastire il pizzo. Dal dritto, sulla superficie da coprire.
Se invece devi semplicemente decorare l'orlo di una manica, dovrai imbastire la parte superiore. Con il pizzo posto nella parte interna del polsino, in modo che i dritti combacino.
Dopo aver imbastito passa alla macchina. Potrai utilizzare anche un semplice punto zig-zag, ma ricorda che un punto decorativo creerà maggior interesse.

A) Scegli un punto adatto come lo zig-zag, il punto festone o un altro punto decorativo di simile ampiezza.
B) Utilizza il bordino interno del pizzo come guida per cucirlo al tessuto sottostante.
C) Adesso rifila il tessuto in eccesso sotto il pizzo (facendo attenzione a non tagliare il tessuto).

Continua la lettura
58

Evitare i tessuti che sfilacciano facilmente

Ricorda di utilizzare un ago adatto al tessuto che hai scelto ed opta per un punto largo. Per fermare i fili del tessuto. Ad esempio ti consiglio un punto zig-zag largo 3-6 millimetri e lungo circa 1 millimetro.
In alternativa utilizza il sorfilo oppure un punto di copertura a tre fili. Oppure sovrapponi il pizzo al bordo del tessuto, esegui un punto zig-zag e rifila il pizzo e il tessuto in eccesso. Ma cerca di evitare i tessuti che sfilacciano facilmente.

68

Esercitarsi con delle stoffe di scarto

Se sei brava a cucire a mano, allora dotati di filo da ricamo. Posiziona il dritto del pizzo sulla stoffa imbastendolo morbido e procedi a punto cordoncino. È il più semplice fra quelli che potresti realizzare.
Questo punto si esegue in due fasi: dapprima si cuce il pizzo a qualche millimetro dal bordo della stoffa con punti vicini e regolari. Poi, tenendo dentro la cucitura appena realizzata, procedi da sinistra verso destra. Lanciando dei punti verticali strettamente accostati tra loro che coprano la filza. A questo punto potrai eliminare il tessuto eccedente dal rovescio con un paio di forbici ben affilate, in modo che il pizzo non si sfilacci.
Un ultimo consiglio: prima di procedere, esercitati con delle stoffe di scarto, così sarai veramente sicura di non sbagliare!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Su internet ci sono molti video da cui prendere un utile spunto se non sappiamo da dove cominciare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come applicare il pizzo alla gonna

Ogni donna ama vestirsi bene, con eleganza e con charme, ma non è facile adeguare lo stile spendendo poco e che stia bene indossato. Abbiamo in commercio diversi tipi di tessuti e di abbigliamento, magari come una bella gonna con delle applicazioni in...
Cucito

Come applicare il pizzo sulle scarpe di pelle

Se abbiamo delle scarpe di pelle che però mancano di personalità e non ci entusiasmano più come prima, abbiamo la possibilità, con un pizzico di fantasia e tanta voglia di fare, di modificare dal punto di vista strutturale, per renderle più belle...
Cucito

Come applicare correttamente la teletta di rinforzo a un tessuto

Saper cucire bene non è semplice, ancor meno lo è scegliere i tessuti adeguati al tipo di indumento che si vuole creare. È indispensabile, infatti, far in modo che, una volta realizzato, il modello calzi a pennello senza difetti di alcun tipo. Esistono...
Cucito

Come attaccare pizzo chiacchierino alla stoffa

Il pizzo chiacchierino è una lavorazione davvero molto particolare e antica, e soprattutto molto amata durante il periodo Vittoriano. Tornato in voga in tempi decisamente più recenti, il pizzo chiacchierino è una lavorazione morbida e "rotonda". Perfetto...
Cucito

Come cucire i profili in pizzo

Il pizzo: fresco, malizioso, delicato, fragile. Un bordo in pizzo piace sempre ed è alla moda. Impreziosisce ed ingentilisce qualsiasi capo, rendendolo unico ed estremamente versatile. Fa la sua bella figura sulle tasche o sui bordi dei jeans, sui profili...
Cucito

Come cucire un pizzo sangallo

Il pizzo sangallo prende il nome dalla città svizzera di San Gallo divenuta, a partire dal XIX secolo, una esportatrice internazionale di questi tipi di ricami. Chi intende visitare questa splendida cittadina non dovrà infatti mancare di fare una capatina...
Cucito

Come foderare un abito in pizzo di sangallo

All'interno di questa guida andremo a parlare di abbigliamento. Nello specifico, in questo caso, parleremo di come foderare un abito. Cercheremo di rispondere a questo interrogativo: come si fa a foderare un abito in pizzo di Sangallo?Buona lettura.Il...
Cucito

Come realizzare un lenzuolo col pizzo

Senza dubbio, ci sarà capitato di aprire una vecchia cassapanca appartenente alla nostra nonna e, di avere avuto modo di visionare oltre alle camice da notte, con pizzi e nastrini, coperte ricamate, asciugamani di fiandra anche delle belle lenzuola col...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.