Come applicare la carta adesiva per mobili

Tramite: O2O 09/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Può capitare di dover rinnovare la cameretta dei bimbi perché crescono e le esigenze cambiano, oppure di dover ristrutturare casa con pochi soldi disponibili. A volte rimaniamo affezionati a dei mobili della nostra infanzia e, non vogliamo buttarli anche se facenti parte di uno stile è un po' retrò. In questi casi è possibile rinnovare il mobile con i lavoretti fai-da-te, applicando la tecnica del decoupage, con la pittura o con la carta adesiva che ha un effetto finale più uniforme, ed è di più semplice applicazione, nonché permette di non sporcare nulla. Vediamo insieme attraverso le utili indicazioni di questa breve guida, come applicare la carta adesiva per mobili. Mettiamoci quindi all'opera e diamo nuovo aspetto ai nostri vecchi mobili.

27

Occorrente

  • Forbici
  • Cutter
  • Carta adesiva
  • Matita
  • Righello
  • Spatola o carta bancomat o simile rigida
  • Punteruolo
37

Scegliete la carta adesiva

Per cominciare scegliete innanzitutto la fantasia di carta adesiva che più vi piace e, prendete le misure interne del cassetto interessato: l'altezza, lo spessore e la lunghezza. Pulite il cassetto con un panno imbevuto di alcol. Ritagliate un pezzo di carta adesiva lunghezza X spessore, due pezzi lunghezza x altezza e due pezzi spessore X altezza. Adesso staccate con attenzione il retro della carta adesiva, ovvero la pellicola protettiva, con due mani posizionate uno dei lati più lunghi tenendolo teso e fate scivolare man mano la presa di pollice ed indice verso l'alto in modo da non creare bolle antiestetiche.

47

Prendete le misure

Per foderare superfici più estese, come la parete di un armadio o di una cassettiera, la prima cosa da fare è smontare tutto ciò che rende irregolare la superficie, ove possibile, ad esempio svitare le maniglie ed i pomelli. Pulite l'intera superficie, eventualmente aggiungete dello stucco nei punti rovinati. La superficie su cui lavorare deve presentarsi liscia. Prendete le misure e tagliate la carta. Poi togliete solo una striscia in alto di pellicola protettiva e, ripiegate sul retro abbassandola, senza tagliarla. Con la presa agli angoli tirate e fissate i due angoli, poi con la spatola o la carta rigida cominciate a spatolare a strisce, scendendo di un centimetro o due alla volta.

Continua la lettura
57

Forate con un punteruolo i punti selezionati

A questo punto togliete la rimanente parte di carta che ha ancora la pellicola, staccate un'altra striscia di pellicola tirando piano verso il basso, e continuate il lavoro fino alla fine. Eventuali bolle possono essere spatolate ed eventualmente forate per far fuoriuscire l'aria. A lavoro ultimato, forate con un punteruolo nei punti in cui dovete rimontare eventuali maniglie, pomelli od altro e rimontate il tutto. Eventualmente con un po di smalto avrete la possibilità di cambiare il loro colore per riadattarlo alla nuova superficie.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per foderare superfici più estese, come la parete di un armadio o di una cassettiera, la prima cosa da fare è smontare tutto ciò che rende irregolare la superficie
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come applicare la colla su carta da parati

Volete cambiare l'aspetto della vostra stanza? Esistono tantissime soluzioni possibili. Nel caso specifico, vi spieghiamo rapidamente come applicare la colla su carta da parati. Il lavoro può sembrare alquanto complicato per coloro che sono poco avvezzi...
Casa

Come rivestire il frigorifero con la carta da parati

Il vostro frigorifero nonostante gli anni è ancora perfettamente funzionante ma non più bello come una volta? I più anziani dicono sempre che i vecchi elettrodomestici avevano una marcia in più, progettati per durare nel tempo e garantire alte performance....
Casa

Come realizzare una finitura in gommalacca sui mobili

La gommalacca è la più classica delle finiture per mobili, anche perché è molto semplice da applicare e produce una finitura molto fine e morbida, che accentua la naturale venatura del legno. È particolarmente attraente su noce, mogano e legni pregiati....
Casa

Come verniciare mobili in legno

La riverniciatura regala nuova vita al mobile e lo differisce dalla produzione di massa. Potrai affidarti a professionisti del mestiere oppure cimentarti da solo. Il processo è relativamente facile ed in alcuni casi divertente. Potrai scegliere tra le...
Casa

5 consigli per verniciare i mobili

Se avete appena costruito alcuni mobili, è importante sapere che per verniciarli ci sono svariati modi tutti in grado di ottimizzare il risultato, e nel contempo renderli consoni al vostro gusto personale. Si tratta tra l'altro di un lavoro non difficile,...
Casa

Come stuccare mobili di legno

A volte in casa nostra ci sono vecchi mobili in legno che necessitano di restauro. Non tutti lo sanno fare perché la colorazione è difficile da riprodurre. A volte lo stucco per legno non funziona perché il tassello potrebbe risaltare sul disegno del...
Casa

5 consigli per spostare i mobili facilmente

Anche se non è un'operazione da svolgere quotidianamente, spostare dei mobili, soprattutto se pesanti o ingombranti, può essere una vera sfida. I motivi per cui dover spostare un mobile sono molteplici, e non bisogna di certo pensare che può tornare...
Casa

Come fare la manutenzione dei mobili antichi

Se siete degli amanti dell'antiquariato, soprattutto dei mobili antichi, sapete bene che nel tempo questi preziosi e cari oggetti possono andare incontro a usura e danneggiamento, pregiudicandone la bellezza. Tuttavia, con un po' d'attenzione e di pazienza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.