Come applicare la guaina antiradice

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando parliamo di giardini pensili l’immaginario corre immediatamente ai tetti o alle terrazze delle grandi città dove gli spazi verdi risultano introvabili. A onor del vero sarebbe più corretto identificarli come una forma tecnologica di realizzazione del verde su aree localizzate, non in contatto con il terreno naturale. In effetti rappresentano un condensato di ingegneria agraria, rendendo l’intervento adatto a coperture, gallerie o interrati, ivi compresi, in senso generale, qualsiasi superficie inerte. Nella seguente guida vedremo come applicare la guaina antiradice.

25

Dicevamo che l’apparato radicale della vegetazione, fondamentale per lo sviluppo, potrebbe rappresentare una minaccia per l’impermeabilizzazione aprendo la strada ad infiltrazioni tendenti all'indebolimento della soletta. Da qui l’esigenza di accorgimenti atti ad interferire con la proliferazione radicale e la loro inarrestabile intrusione naturale nelle strutture portanti.

35

Chiariamo subito che l’applicazione della guaina antiradice è solo la prima fase necessaria alla realizzazione di un giardino pensile. Successivamente si procede con la posa dello strato drenante, l’applicazione del tessuto filtrante, la stesura del substrato ed infine con la messa a dimora della vegetazione prescelta. Si completa poi con l’attivazione dell’impianto di irrigazione.

Continua la lettura
45

Il sistema principalmente deve rispondere a due esigenze fondamentali: permettere alla copertura di svolgere correttamente la sua funzione di protezione della struttura dalle intemperie, con particolare riferimento alla captazione e drenaggio delle acque piovane, mantenendo integra la coibentazione e salvaguardando la struttura dal rischio infiltrazioni, e rappresentare il bacino di accoglienza ideale per favorire la vita e lo sviluppo della piantumazione insediata.

55

In caso di vegetazione "estensiva", se l’impermeabilizzazione della superficie viene fatta con guaine non antiradice è necessario proteggere quest’ultime con la stesura di fogli polietilenici.
Il metodo di posa della guaina antiradice in questo caso non richiede nessuna saldatura ma la semplice sbobinata di fogli allineati contigui per circa due metri. In larghezza e lunghezza gli strati dovranno sovrapporsi per circa 15 cm.
Nel caso di inverdimento “intensivo” è maggiormente indicata la guaina antiradice sintetica, composta da polimeri in PVC, i cui fogli devono essere adagiati l’uno accanto all'altro con una sovrapposizione di 5 cm. I processi di applicazione degli strati successivi sono i medesimi per entrambe le piantumazioni prescelte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come applicare le tendine a vetro

Nell'arredamento della propria casa una cosa davvero carina è rappresentata dalla scelta delle tende: ce ne sono di diversi tipi, colori e materiali. Molto spesso volte vengono sottovalutate le tendine, quasi sempre montate su vetri di finestre più...
Casa

Come applicare il fondo prima di intonacare angoli della parete

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati, del metodo del fai da te, a capire come poter applicare il fondo, prima di intonacare, gli angoli della parete della propria casa. Sono in tanti coloro...
Casa

Come applicare la colla su carta da parati

Volete cambiare l'aspetto della vostra stanza? Esistono tantissime soluzioni possibili. Nel caso specifico, vi spieghiamo rapidamente come applicare la colla su carta da parati. Il lavoro può sembrare alquanto complicato per coloro che sono poco avvezzi...
Casa

Come applicare l'olio sul legno

I progetti che prevedono la lavorazione del legno spesso richiedono una grande mole di lavoro, e per questo spesso e volentieri sono considerati come un'arte per pochi. Se avete intenzione di completare un progetto in legno in modo da esaltarne la bellezza...
Casa

Come applicare il fissativo sulle pareti

Il fissativo è un liquido che si applica su tutte quelle pareti che successivamente devono essere sottoposte a tinteggiatura. La sua funzione è molto importante, perché consente alla tinteggiatura di essere assorbita dalla parete in modo migliore e...
Casa

Come applicare un rosone sul soffitto

Una buona regola è quella di dividere la metratura della vostra camera in 7 parti uguali, in modo da ottenere un diametro di massima per il rosone. Un rosone, dovrebbe essere di circa lo stesso diametro della lampada che si deve installare al di sotto....
Casa

Come applicare la carta da parati strutturata

Se in casa abbiamo delle pareti che invece di tinteggiare preferiamo rivestire con della carta da parati, possiamo optare per quella tradizionale a tinta unica, con stampe floreali oppure per la tipologia definita strutturata. Si tratta infatti di una...
Casa

Come applicare il microcemento per interni

Nella progettazione di una casa è importante che tutti gli elementi si fondano al meglio. Scegliere con cura tinte, infissi e pavimenti è essenziale per il nostro benessere. Sono elementi permanenti, che potremo modificare solo con interventi importanti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.