Come Applicare La Tecnica Dell'Asfaltatura A Freddo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

I modi per poter asfaltare un pezzo di terreno o di strada sono diversi, ma uno dei più praticati, soprattutto se non si hanno tanti mezzi a disposizione, è l'asfaltatura a freddo. Questo metodo, con il quale si producono superfici durevoli, è pronto da posare dal sacco. Leggendo questa guida potrete capire come applicare la tecnica dell'asfaltatura a freddo e potrete provare a realizzarla.

28

Occorrente

  • miscela d'asfalto a freddo
  • ghiaia
  • rastrello
  • ghiaione grosso
  • mazzapicchio
  • badile
  • sabbia fine
  • setaccio
  • scopa
38

I vecchi vialetti carrai e pedonali in asfalto, anche quelli in buone condizioni ma con pavimentazione brutte, si abbelliscono rifacendone superficie con asfalto freddo. È possibile scegliere tra l'asfalto rosso e quello nero (entrambi sono disponibili in sacchi di 25 kg). L'asfalto a freddo può essere posato con qualsiasi condizione di tempo, ma è più facile livellarlo e rullarlo nei giorni caldi e asciutti. Se dovete lavorare in giorni freddi, è meglio conservare il materiale in un posto caldo durante la notte prima della posa.

48

Iniziate realizzando un fondo consistente nella zona da rivestire con la miscela d'asfalto a freddo, versando della ghiaia e costipando il terreno. Ora stendete accuratamente la ghiaia, allargandola e pareggiandola col rastrello. Per migliorare la stabilità, potete eseguire un ribasso maggiore usando ghiaione grosso. A questo punto, per ottenere una superficie piana e orizzontale, battete la copertura di ghiaia con un mazzapicchio.

Continua la lettura
58

Stendete la miscela a freddo con un badile, depositando uno strato dello spessore medio di quattro o sei centimetri ed evitando di lasciare zone scoperte. Una volta fatto, con un rastrello, spargete l'impasto accuratamente su tutta la superficie, in modo da ottenere una copertura il più possibile pianeggiante e distesa in modo uniforme.

68

Spianate e compattate la copertura in modo molto accurato, sempre utilizzando il mazzapicchio e passate più volte sullo stesso punto. Dopo questa operazione, dovrete eseguire una rullatura e dovete spargere sulla copertura della sabbia fine che avrete accuratamente setacciato. Distribuite bene la sabbia utilizzando una scopa, per rendere pedonabile la superficie coperta ed evitando che qualcosa resti attaccato.

78

È possibile camminare immediatamente sull'asfalto, ma non con delle scarpe a tacco alto. Non si può passare con l'automobile per un paio di giorni ed è opportuno lasciare un biglietto al cancello per ricordare di distribuire il peso. L'asfalto deve sempre essere protetto dalle macchie di olio e di benzina e bisogna fare particolare attenzione quando la superficie è fresca.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Compatta bene tutte le parti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Verniciare Un Divieto Di Sosta Sull' Asfalto

In questa guida ti spiego come verniciare sull' asfalto un segnale di divieto di sosta, nella maniera più semplice e veloce possibile. Iniziamo subito questo articolo o guida che dir si voglia, con il dire e specificare che nelle aree private questo...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare l'asfalto o il cemento

Con il termine asfalto, relativo alla pavimentazione stradale, si intende un conglomerato bituminoso di tipo artificiale, formato da una miscela di materiali rocciosi come pietrisco e sabbia. Il cemento, invece, è il termine usato in edilizia per indicare...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un buco nell'asfalto

La strada è, fin dai tempi antichi, considerata un elemento indispensabile per tutti. Agevola il trasporto e permette di spostarsi da un luogo all'altro tramite ciclomotori o autovetture. Affinché il percorso si svolga in tutta sicurezza bisogna però...
Bricolage

Come fare i gradini di legno e di ghiaia

Quando si possiede un giardino che si sviluppa anche in altezza, potremmo prendere in considerazione l'idea di realizzare dei gradini, così da facilitare meglio l'accesso ai diversi livelli. Contrariamente a quanto si possa pensare questo genere di lavoro...
Altri Hobby

Come costruire una città giocattolo

Se state pensando di realizzare un divertimento speciale per i vostri figli e disponete di uno spazio libero in una stanza oppure in veranda, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi passi infatti, attraverso semplici ed utilissimi...
Giardinaggio

Come sistemare la ghiaia in giardino

Se si ha un giardino da rendere vivibile ed esteticamente piacevole, alcune parti dovranno essere destinate alla semina di piante e fiori, mentre altre saranno dedicate alla pavimentazione. Pavimentare un giardino, soprattutto se grande, può essere un'operazione...
Casa

Come eliminare le macchie di catrame

Abbastanza spesso, per risparmiare o passione, si eseguono dei lavori "fai da te". Un esempio è la stesura del catrame o dell'asfalto sul tetto dell'abitazione, in modo da riparare una perdita d'acqua che ha macchiato il soffitto. Armandosi di buona...
Bricolage

Come fare una targa di terracotta

In casa è possibile preparare molte idee per rendere originali degli oggetti. Per esempio per abbellire al meglio le camere della nostra casa, vengono ricreati dei vasi o dei semplici portacenere. I materiali che vengono utilizzati per la creazione di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.