Come applicare le piastrelle di ceramica sul calcestruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il calcestruzzo offre un sottofondo resistente per le applicazioni delle piastrelle di ceramica. Se il pavimento di cemento è adeguatamente preparato, il materiale che lega le piastrelle ad un sottofondo è in grado di fornire un'ottima adesione. È possibile installare le piastrelle di ceramica sia in ambienti interni che esterni. Per un uso esterno, scegliere le piastrelle in gres porcellanato, ovvero un tipo di ceramica più denso e meno incline all'assorbimento dell'umidità. Ecco come applicare le piastrelle di ceramica sul calcestruzzo.

25

La superficie del calcestruzzo deve essere perfettamente livellata per ospitare le piastrelle di ceramica; quindi, non devono esserci aree in rilievo, avvallamenti e grandi crepe. Ognuno di questi difetti finiranno per far rompere o incrinare le piastrelle, e a volte sono difficili da individuare. Eseguire un'accurata ispezione sul pavimento in diverse direzioni e appianare eventuali avvallamenti con un composto autolivellante. Carteggiare tutti gli spigoli e posare una membrana di isolamento sopra le crepe più larghe di mezzo centimetro.

35

Pulire il sottofondo del calcestruzzo. Pulire la superficie del calcestruzzo accuratamente dopo aver completato tutte le riparazioni, e aspirare tutta la polvere e i detriti, rimuovendo ogni traccia di vecchie pitture che potrebbero essere presenti. Determinare se sul piano sono presenti tracce di cera, olio, sigillante o adesivo spruzzando poche gocce d'acqua sulla superficie. Se l'acqua viene assorbita, il calcestruzzo è privo di questi materiali. In caso contrario, il pavimento ha bisogno di una pulizia accurata con prodotti particolari come il fosfato trisodico (TSP). Mescolare la polvere di TSP con l'acqua come indicato sulla confezione.

Continua la lettura
45

Una volta che il calcestruzzo è pulito e piatto, posare alcune piastrelle senza applicare l'adesivo, in modo da ottenere l'aspetto desiderato. Una volta scelto l'aspetto delle piastrelle, mescolare l'adesivo come indicato sulla confezione. Lavorare piccole sezioni alla volta (circa 3 metri per 3, per evitare che il collante si asciughi troppo in fretta), stendere l'adesivo con una spatola dentata e lasciare sufficiente spazio tra le piastrelle per creare le fughe.

55

Inserire i giunti di dilatazione. Le piastrelle di ceramica si muovono a seconda delle variazioni di temperatura e umidità. I giunti di dilatazione permettono questo movimento senza far deformare le piastrelle. Per le applicazioni esterne, dove l'umidità e le oscillazioni di temperatura sono superiori, i giunti devono essere più larghi, specie se le piastrelle incontrano una struttura verticale fissa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come gettare il calcestruzzo premiscelato in modo corretto

Quando si parla di calcestruzzo, la memoria si ricollega immediatamente al calcestruzzo romano. Questa tecnica costruttiva antica utilizzava malta e pietre per realizzare delle strutture murarie molto resistenti alla compressione. Al giorno d'oggi il...
Materiali e Attrezzi

Calcestruzzo stampato: pro e contro

Il calcestruzzo stampato è sempre più apprezzato ed usato per installazioni esterne, dovuto ad una serie di ragioni. Nello specifico si tratta di un pavimento di cemento sul quale è possibile stampare il disegno o la trama preferita prima che asciughi....
Materiali e Attrezzi

Come impastare il calcestruzzo

Il calcestruzzo è un aggregato di sabbia, ciottoli, ghiaia uniti al cemento reso morbido dall'aggiunta di acqua. Si presta a diversi tipi di lavorazione, dalle rifiniture edili alle fondazioni. Come impastare il calcestruzzo? Per impastare il calcestruzzo...
Materiali e Attrezzi

Come migliorare la resa del calcestruzzo

In edilizia, il calcestruzzo è un materiale di cui si fa largo uso. Si tratta di una miscela di più materiali che, in base alle proporzioni, può essere più o meno robusto. Ciò lo rende certamente un prodotto versatile, adatto a diversi contesti e...
Materiali e Attrezzi

Come fare la colata di calcestruzzo all'interno di una cassaforma

Al momento di costruire qualcosa vi sono diversi elementi che bisogna prendere in considerazione e tra questi vi sono le parti strutturali. Queste possono essere le fondazioni, i pilastri, le travi, i setti murari e tanto altro ancora, che se vengono...
Materiali e Attrezzi

Consigli d'uso del calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali più utilizzati nella moderna edilizia. Tecnicamente esso è un cosiddetto "conglomerato", composto da acqua, legante (di solito il cemento), ghiaia, sabbia e ulteriori, eventuali, aggiunte, che ne modificano le caratteristiche...
Materiali e Attrezzi

Come aggiungere il calcestruzzo per costruire un'aiuola rialzata

Le aiuole rialzate hanno fini sia ornamentali che funzionali. Esse rappresentano una soluzione molto semplice, sia per migliorare la qualità del terreno che per cambiare le condizioni di crescita di quelle piante che possono aver bisogno di vari aiuti...
Materiali e Attrezzi

Consigli per sigillare i massetti in calcestruzzo

Ristrutturare una casa, significa ricominciare a pensare a qualsiasi piccolo particolare da rimettere a nuovo. Una casa ha sempre bisogno di stabilità e in molti casi, il pavimento è la prima cosa cui bisogna pensare oltre alle pareti. Quando si deve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.