Come applicare pietre palladiana al muro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Volete rinnovare l'aspetto della vostra casa e non sapete come fare? Una buona idea potrebbe essere quella di applicare delle pietre palladiana al muro. In commercio ne esistono diverse tipologie che, se scelte con cura, riusciranno a dare un tocco di originalità all'ambiente. Questa soluzione è perfetta anche per le pareti rovinate, che grazie al rivestimento, terranno nascoste le piccole imperfezioni come macchie di umidità e muffa.

27

Occorrente

  • Adesivo per mattonelle a scivolamento nullo
  • Frattazzo con 2 lati quadrettati
  • Riempitivo per fughe
  • Spatola
  • Mattonelle o pietre in marmo, palladiana o porfido
37

Per prima cosa, acquistate la pietra palladiana. Potete trovarla presso i rivenditori specializzati di ceramiche, mattonelle o materiali per l'edilizia. La bellissima pietra palladiana si presenta sottoforma di lastre di marmo "burattate", ovvero arrotondate ai bordi, in modo da essere più gradevoli alla vista. La scelta dei colori è piuttosto ampia: noce, travertino, rosso, verde e le varie tonalità di marrone. Ogni elemento è dotato di un adesivo a scivolamento verticale nullo, che consente, una volta poggiata la mattonella al muro, di ancorarsi perfettamente alla superficie. Procuratevi anche il materiale riempitivo (si trova in differenti tipologie di sfumature colorate oppure in una scala di grigio). È preferibile che esso sia a grana grossa, in quanto questa consistenza si abbina meglio alla conformità delle pietre.

47

Il muro dove andranno poggiate le pietre non richiede particolari trattamenti. Tuttavia, dovete effettuare qualche passaggio preliminare. Iniziate ad eliminare ogni traccia di polvere e sporcizia, per far sì che il collante si distribuisca uniformemente ed assicuri la massima tenuta. Eliminate le macchie di muffa ed umidità, strofinando la superficie con uno straccio imbevuto di acqua e idrorepellente specifico. A questo punto, potete applicare sulla parete lo strato adesivo, aiutandovi con un pennello. Con la parte quadrettata di un frattazzo, create della piccole righe nello strato di colla, che permetteranno una migliore adesione delle mattonelle.

Continua la lettura
57

Preparate una ventina di pietre per ogni singola fila. Applicate dietro la prima mattonella una sufficiente dose di colla, quindi poggiatela in sede, facendola aderire bene. Fate lo stesso con la seconda, avendo cura di distanziarla dalla precedente di circa 2 millimetri. Continuate con questo procedimento fino a completare l'intera parete. Ricordatevi di porre la giusta distanza anche in verticale, per non avere una mattonella più alta dell'altra. Anche in questo caso, il frattazzo vi sarà utile per una maggiore precisione operativa.

67

Lasciate asciugare la superficie per 48 ore. Trascorso il tempo necessario, occupatevi degli interstizi. Stendete il materiale riempitivo nelle fughe orizzontali e verticali, spingendolo alla base. In alternativa, potete usare le dita. Ricordatevi però di indossare dei guanti di lattice per non rovinare la pelle.  Aumentate la presa del riempitivo aggiungendo qualche goccia di acqua nelle fughe. Fate asciugare nuovamente per 24 ore. Il risultato finale sarà una parete piacevolmente rifinita, che regalerà all'ambiente un'aria rustica e di grande classe.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo un'ora dall'applicazione del riempitivo, passate una spugna umida per eliminarne tracce sulle mattonelle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come personalizzare il giardino con le pietre colorate

In questo articolo vedremo come personalizzare il giardino con le pietre colorate. È sicuramente un privilegio enorme avere un giardino, però goderne poi i lati positivi sarà bene occuparsi della sua manutenzione, personalizzando l'ambiente attorno...
Bricolage

Come Decorare Le Pietre Con Il Decoupage

Le pietre di grandi dimensioni possono essere decorate applicando dei disegni, ricavati da fogli appositi per il decoupage. In questa guida verrà spiegato come decorare tali oggetti, in maniera molto semplice ma di grande effetto. Le pietre per effettuare...
Bricolage

Come costruire un muro di pietra a secco

Costruire un muro di pietra a secco è un'attività piacevole e divertente che non richiede un grosso dispendio di risorse e materiali, visto che il tutto viene realizzato con soli materiali naturali che si possono trovare facilmente. Se volessimo dare...
Bricolage

Come rifinire un muro in pietra

Capita spesso di ritrovarci con un muro in pietra da rifinire, se volete farlo in modo economico e veloce, senza dovervi rivolgere ad un muratore, basta seguire passo passo questa breve guida, inutile dire che bisogna avere in casa un minimo di attrezzatura...
Bricolage

Come decorare un orologio a muro

Un orologio a muro in casa è fondamentale. Ma non soltanto in un appartamento, bensì anche in un negozio, in ufficio o a scuola. In un occhiata eccolo lì: pronto a fornirci l'ora esatta. Questo utilissimo strumento che misura il tempo può anche diventare...
Bricolage

Come Sfruttare Lo Spazio Di Una Nicchia Nel Muro

A volte nel muro ci sono incavi oppure delle nicchie di dimensioni tali che consentono di realizzare una scaffalatura. Generalmente la nicchia è un piccolo incavo che dà la possibilità di mettere statuette o immagini di culto. Quando si abita in un...
Bricolage

Come collegare il cavo antenna alla presa del muro

L'abitazione moderna è una struttura complessa e ospita impianti di diverso tipo. I principali sono quello idraulico, elettrico e di riscaldamento. A questi si aggiungono quelli secondari come quello per la televisione, il digitale terrestre e tanti...
Bricolage

Come realizzare un muro in tufo

Il tufo è un materiale utilizzato nell'edilizia per la realizzazione di muri portanti, divisori e di sostegno: la sua composizione è di origine vulcanica, molto leggero si trova in differenti tessiture e colorazioni. Le diverse varietà di tufo si prestano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.