Come applicare un bordo elastico doppio alla vita dei pantaloni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo un pantalone classico o di jeans che non calza alla perfezione all'altezza della vita, possiamo provvedere ad un aggiusto, applicando un bordo elastico doppio. L'operazione è abbastanza semplice per chi ha una certa abilità nell'arte del cucito, ma tuttavia ci sono alcuni casi in cui è necessario agire in un determinato modo, poiché il lavoro diventa più complesso. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque nel dettaglio, come applicare il suddetto bordo elastico doppio alla vita dei pantaloni.

25

Occorrente

  • Stoffa
  • Elastico doppio
  • Ago e filo
  • Macchina per cucire
35

Se il pantalone è eccessivamente largo all'altezza della vita, l'elastico doppio lo possiamo cucire direttamente dall'interno imbastendolo prima, e poi se ci soddisfa, ribadire la cucitura a macchina. Se invece la larghezza esagerata della vita è dovuta ad una rottura dell'elastico ubicato all'interno, allora con delle forbici dobbiamo scucire per intero i passanti, e poi procedere alla sostituzione dell'elastico, optando proprio per uno più doppio e quindi maggiormente duraturo.

45

Un pantalone che non ci soddisfa come altezza della vita, poiché siamo abituati ad indossarlo un pochino più in alto, potrebbe risultare eccessivamente largo. Farlo salire più sopra, significa tuttavia rendere poco agevoli i movimenti, in quanto il cavallo risulta troppo stretto. Il sistema migliore è dunque di aggiungere un elastico doppio, creando un'apposita giuntura proprio all'altezza della vita in cui poi inserirlo. Nello specifico si tratta di prendere una pezzo di stoffa magari di tipo elasticizzata, e provvedere ad imbastirla sul pantalone. A questo punto, possiamo inserire il suddetto elastico doppio, e poi ribordare la stoffa cucendola definitivamente a macchina. Tuttavia se ad esempio si tratta di un jeans del tipo illustrato in figura, e che magari vogliamo aggiungere della stoffa all'altezza della vita per fare un'arricciatura, ecco di seguito come procedere.

Continua la lettura
55

In questo caso proprio come appena descritto per il pezzo di stoffa elasticizzato e riportato all'altezza della vita, inseriamo l'elastico doppio, creando da subito l'arricciatura. In tal modo, una volta ribordata la stoffa, quest'ultima ne segue lo stesso andamento sinusoidale, e quindi diventa consone alle nostre aspettative sia dal punto di vista strettamente personale, rendendo il pantalone comodo ed aderente in vita, che estetico poiché la tipologia di jeans che abbiamo scelto la prevede. Infine, è importante aggiungere che un elastico doppio, può ritornare utile anche per allargare un pantalone eccessivamente stretto in vita. In questo caso infatti, basta tagliare la vita dalla parte posteriore, e creare uno spighetto proprio con un elastico doppio rivestito con della stoffa dello stesso colore, oppure acquistandone uno della medesima tonalità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un costume per danza del ventre

Se siete delle appassionate di danza del ventre o se state per inziare un corso per imparare questa sensuale danza, ciò che vi serve, necessariamente, per poter partecipare alle lezioni, è acquistare il costume adatto. Si sa che la danza del ventre,...
Cucito

Come realizzare un pantalone premaman fai da te

La gravidanza è un bellissimo momento per ogni donna, ma purtroppo porta con sé anche alcuni aspetti negativi, che dovrete imparare a gestire. Innanzitutto il giro vita che aumenta e i vestiti che non vi andranno più bene! Molto spesso è inutile spendere...
Cucito

Come creare un pantalone a campana

I pantaloni a campana sono un simpatico capo di abbigliamento di moda degli anni '60. Sono famosi anche come pantaloni "a zampa d'elefante". Il motivo è semplice: essi sono aderenti sulle ginocchia e scendono morbidi giù sulle caviglie. Questo capo...
Cucito

Come ricavare una gonna da un pantalone

Trasformare una paio di pantaloni in una gonna, è un procedimento semplice che può essere eseguito senza troppe difficoltà anche da chi non ha molta esperienza con il cucito. Può capitare, infatti, di avere dei pantaloni che non si utilizzano più,...
Cucito

Come trasformare un pareo in pantalone

Spesso quando si sistemano gli armadi si ci accorge di avere tanti capi inutilizzati. La soluzione immediata è quella di gettare sempre via tutto. Un modo per fare spazio e rimettere apposto. Questo vale per qualsiasi cosa! Addirittura cambiando la moda...
Cucito

Come tagliare e cucire una gonna pantalone

La gonna pantalone è un capo d'abbigliamento che difficilmente passerà di moda. Facile da abbinare, è perfetta per la stagione estiva come per quella invernale. Se ami cucire ti proponiamo un modello piuttosto ampio. La gonna pantalone scivolerà sulla...
Cucito

Come realizzare un pantalone mezza ruota

Se intendete realizzare un pantalone con un tipologia di taglio davvero molto originale detto comunemente a mezza ruota, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise, ed usando tecniche e materiali appropriati. Seguendo poi alla lettera ciò che...
Cucito

Come attaccare una cerniera ad un pantalone

Sarà successo a tutti, almeno una volta, di rompere la cerniera di un pantalone.E cosa avrete pensato? Molto probabilmente che ormai il pantalone fosse da buttare o che per rimetterlo apposto avreste dovuto spendere molto dalla sarta.Ma non dovrete drammatizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.