Come applicare un tovagliolo di carta di riso sul vetro

Tramite: O2O 16/01/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siamo delle persone creative e vogliamo realizzare un progetto molto semplice ma di grande effetto, possiamo dedicarci all'applicazione del tovagliolo sul vetro.
Si tratta di una particolare pratica dall'effetto assicurato.

Sfruttando le doti della carta di riso, infatti, si possono esaltare maggiormente i decori ma si rispetta la trasparenza tipica del vetro e il senso della leggerezza che essa evoca.
Vediamo dunque come realizzare questo particolare effetto andando ad applicare un tovagliolo di carta di riso sul vetro. Basterà seguire questi semplici passaggi e riprodurre fedelmente.

26

Occorrente

  • piatto, tovagliolo di carta di riso, colla velo, pennello con setole, spugna abrasiva
36

Se siamo degli appassionati del decoupage o del fai-da-te, amiamo lavorare su i vetri, con il legno, non possiamo non conoscere questa nuova tecnica che ci garantirà risultati straordinari.

Dovremmo lavorare con molta cura e passione e potremmo ottenere dei risultati quasi professionali, anche se non siamo degli esperti.

Lavorare con la carta di riso non è poi così complicato, basta solo conoscere alcune caratteristiche fondamentali per utilizzarlo al meglio.

Per iniziare con la nostra creazione, possiamo appoggiare il tovagliolo di carta sul vetro asciutto e adagiamolo in modo da coprire tutta la superficie del piatto.

Facciamo asciugare perfettamente la colla e strappiamo i margini esterni della carta (fino al bordo del piatto) per eliminarne l'eccesso. Passiamo infine la carta di vetro fine o la spugna abrasiva sui bordi per levigarli ed eliminare eventuali residui di carta.

46

Se lo desideriamo, possiamo rifinire l'oggetto lungo i bordi con una mano di colore steso con un pennello spugna. Per far ciò sarebbe consigliabile mescolare il colore acrilico con un po' di primer (prodotto aggrappante) e un po' di vernice protettiva finale all'acqua.
Con questo procedimento si renderà l'oggetto molto resistente alle sollecitazioni che si producono con l'uso.

Continua la lettura
56

Infine bisognerà fare attenzione alla manutenzione di questi oggetti, una volta che l'abbiamo realizzati. Sarebbe consigliabile evitare l'ammollo in acqua calda di questi splendidi manufatti e, ovviamente, anche il lavaggio in lavastoviglie.

L'ideale sarebbe quello di pulirli semplicemente con una spugna umida. Inoltre sarebbe anche molto utile di rifinire il retro dell'oggetto con una mano leggera di vernice protettiva finale all'acqua, per evitare che nel bordo esterno si infiltri umidità e che il decoro si deteriori di conseguenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una bottiglia con la carta di riso

Hai una bottiglia di una bella forma che non ti va di gettare e vorresti trovare un modo originale per trasformarla in un oggetto di arredamento? Se hai una buona abilità manuale e pensi di essere creativo ed originale, potresti darle nuova vita con...
Bricolage

Come rivestire un barattolo di vetro con la carta da cucina

Con il decoupage su vetro possiamo dare nuova vita a oggetti obsoleti. Contenitori d'uso quotidiano, come barattoli e bicchieri, acquistano in tal modo un aspetto nuovo. Invece di finire nella spazzatura, diventano protagonisti di un riciclo creativo...
Bricolage

Come rivestire un paralume con carta di riso

La carta di riso può davvero rappresentare la soluzione ideale per ogni tipo di rivestimento di oggetti domestici. Questi particolari fogli cartacei, molto diffusi fin dal seicento in Oriente, sono oggi un utile alleato per decorare o abbellire qualsiasi...
Bricolage

Come applicare la pellicola antiriflesso sul vetro

Quando si parla di pellicola per vetri si intende essenzialmente una pellicola autoadesiva da applicare sulla superficie dei vetri, al fine di proteggerli, controllando anche l'azione dei raggi solari. Infatti le radiazioni del sole, essendo costituite...
Bricolage

Come Applicare Il Vetro Sul Telaio Di Una Tettoia

La tettoia può essere considerata come un complemento d'arredo, essa serve in genere per riparare dalle intemperie un luogo aperto in cui di solito si passa e che quindi si preferisce tenere all'asciutto; è il caso, ad esempio del portone d'ingresso...
Bricolage

Come realizzare un separé in carta di riso

L'arte del fai da te è molto affascinante, sopratutto se siete delle persone creative. Si possono realizzare tantissime cose con degli oggetti facilmente reperibili e con pochi attrezzi. Molto spesso questi oggetti possono servire anche ad arredare la...
Bricolage

Come costruire una lampada in carta di riso

La nostra casa ha bisogno della giusta luce per apparire davvero splendida! Spesso infatti si tende a sottovalutare l'importanza dell'illuminazione all'interno degli ambienti domestici. Lampade, applique o piccoli punti luce possono creare delle bellissime...
Bricolage

Come decorare una palla di Natale con la carta di riso

Le decorazioni natalizie rendono gli alberi di Natale molto colorati e luminosi. Per tradizione, il giorno stabilito per la preparazione dell'albero di Natale è l'8 dicembre. In questo giorno si festeggia l'Immacolata Concezione. La decorazione principale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.