Come apprendere il punto croce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per tutti coloro che vorrebbero approcciare l’arte del ricamo ma hanno troppa paura di fare errori irreparabili, esistono alcune tipologie di punto praticamente considerate alla portata di tutti. Il principe di questi punti è senza ombra di dubbio il punto croce. Semplice e versatile, grazie alle infinite variabili di disegno, di tipologia di filato e di supporto da ricamo, si adatta all’abbigliamento di bimbi e adulti e all’arredo di spazi sia tradizionali che contemporanei. Se ancora nessuno vi ha insegnato a realizzarlo e desiderate apprendere le nozioni di base, vedremo insieme come iniziare a ricamare con il punto croce.

28

Occorrente

  • carta a quadretti, matite o pennarelli colorati, tela Aida, filo moulinè, ago con la punta arrotondata, cerchio da ricamo, forbici da tessuto e forbicine tagliafilo
38

Per cominciare, dovrete procurarvi alcuni materiali di base, davvero facili da reperire in qualunque merceria. Alla base di un buon ricamo, indipendentemente dalla tecnica con il quale viene realizzato, vi è sicuramente un bel disegno che vi servirà da schema. Per avere qualche idea potete fare qualche ricerca online tra i siti dedicati ai lavori femminili, oppure mettere in moto la vostra fantasia. Se voleste sperimentare e sviluppare da soli i vostri schemi da ricamo, dovete tenere sempre presente un semplice concetto: il punto croce si sviluppa sempre su una griglia ortogonale. Vi sarà quindi sufficiente un semplice foglio a quadretti e una serie di pennarelli o matite nelle tinte con le quali pensate di realizzare il vostro disegno. Questa prima fase sperimentale è estremamente importante perché vi permetterà di studiare le proporzioni dei vostri motivi ricamati e di visualizzare, in qualche modo, quello che sarà il risultato finale.

48

Una volta che avete scelto lo schema che preferite – per le prime volte è sempre meglio utilizzare disegni semplici e con pochi colori-, recatevi in merceria e acquistate una o più matassine di filo da ricamo in tinta, un ago adatto, un cerchio da ricamo di medie dimensioni e circa 50 cm di tela Aida. Per i primi esperimenti, l’utilizzo di questa particolare tela quadrettata è praticamente fondamentale, perché vi permetterà di replicare esattamente il vostro disegno di base sul tessuto, grazie alla sua trama che riproduce la griglia quadrettata. Finalmente potete iniziare a ricamare. Ritagliate un quadrato di tela Aida di circa 25 cm di lato, tendetelo tra i due cerchietti da ricamo e assicuratelo stringendo bene la vite. Sfilate dalla matassina circa 50 cm di filo da ricamo e tagliatelo. Generalmente, le matassine presentano un unico filato più grosso fatto di sei capi di filo più sottile. Dai 50 cm che avete tagliato, sfilate due capi e infilateli nell’ago da ricamo.

Continua la lettura
58

Infilate dal davanti del lavoro l’ago con il filo moulinè in uno dei buchini della tela Aida, facendo attenzione che sia nella zona di tessuto esterna allo spazio sul quale andrà il vostro ricamo. In questo modo il capo finale del filo non finirà –e quindi non si annoderà- sotto il vostro disegno. Procedete ora a ricamare, secondo il vostro schema e seguendo la griglia forata della tela Aida, tanti trattini diagonali paralleli, da sinistra verso destra. Una volta terminata la prima riga del lavoro, ritornate indietro da destra verso sinistra, ricamando altrettanti trattini che vanno nella direzione speculare che disegneranno sul tessuto le crocette del punto croce.

68

Ripetete questa operazione avanti e indietro per tutto lo schema del vostro disegno e, infine, nascondete i due capi di filo, iniziale e finale, sul retro del lavoro. Prima di procedere con ricami difficili, esercitatevi il più possibile, solo così acquisirete la manualità giusta per lavorare agevolmente. Il punto croce si presta bene a essere realizzato anche con altri tipi di filato, come la lana con la quale potrete sperimentare e ottenere un disegno finale dall’aspetto pieno e compatto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitatevi prima con disegni semplici e monocromi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Imparare bene il punto croce

Mediante l'antica tecnica del punto croce è possibile realizzare tantissimi lavoro belli e unici nel loro genere. Realizzare un lavoro impiegando il punto croce è molto divertente ma anche piuttosto semplice da fare. È possibile trovare in commercio...
Cucito

Come realizzare un quadro a punto croce

Realizzare un quadro a punto croce può sembrare un'operazione abbastanza complessa e lunga. In realtà il punto croce è un punto semplice da eseguire anche per le persone che sono meno esperte di cucito. Con questo punto si possono realizzare dei bellissimi...
Cucito

Come realizzare una striscia a punto croce

Il punto croce è una tecnica di ricamo che trae le sue origini nell'antichità. Tuttavia, da qualche anno a questa parte, il punto croce torna di gran moda diventando un ottimo hobby da praticare per decorare asciugamani, canovacci e quadri. L'introduzione...
Cucito

Regole per rimpicciolire un lavoro a punto croce

Il punto croce, è un'arte del ricamo che si tramanda ormai da anni, da generazioni e da madre in figlia. La tradizione dei disegni a punto croce, è sempre ammirata e apprezzata da tutti perché è possibile creare delle meravigliose decorazioni per...
Cucito

Come ricamare un nome con il punto croce

Ricamare un nome con la tecnica del punto croce è estremamente semplice, infatti quest'operazione è divenuta una sorta di usanza per creare moltissimi corredini ai neonati o ai bambini, scrivendo, con ago e filo il loro nome su diversi bavaglini, vestitini...
Cucito

Come creare uno schema personalizzato per lavorarlo a punto croce

Il punto croce rappresenta una tecnica di ricamo su tela o lino, a trama regolare o larga. La sua particolarità risiede nel fatto che i fili devono risultare ben visibili da chi li osserva, per poter individuare delle piccole aree quadrate. Su di esse...
Cucito

Come fare un cuscino con il punto croce

Se si desidera realizzare un lavoro fatto con le proprie mani che sia esclusivo e per una persona speciale, un'idea davvero molto originale consiste nel creare un cuscino con il punto croce. Non è molto difficile: l'importante è essere capaci di ricamare...
Cucito

Come eseguire il punto croce e sue varianti

Il punto croce, è un tipo di punto da ricamo, molto semplice da realizzare e si usa per ricamare la tela Aida, che può essere bianca oppure colorata ed è formata da tanti quadretti, che variano in base al tipo di tela scelto o al ricamo che si deve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.