Come arredare il giardino con piante grasse

Tramite: O2O 25/05/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le piante grasse sono tipicamente ornamentali e vengono, perciò, utilizzare largamente per arredare il giardino di casa. Ne esistono di molte specie diverse, e sono quasi sempre mixate tra di loro per creare bellissime composizioni floreali, che ben si adattano al clima ed al tipo di ambiente in cui vengono piantate. Le piante, oltre alla loro straordinaria bellezza selvaggia, sono molto apprezzate poiché non necessitare di molte cure ed anche per la robustezza che da sempre le caratterizza, rendendole molto versatili nei possibili impieghi. Ecco come arredare il giardino con splendide e variegate piante grasse.

25

Valutare il terreno

Per prima cosa è bene valutare il terreno che si ha a disposizione al fine di scegliere le piante più adatte da piantare. Molto spesso chi decide di creare un bellissimo giardino di piante grasse propende per un allestimento roccioso, dove questi particolari arbusti trovano il loro luogo ideale di proliferazione. Tuttavia, anche un semplice terriccio può essere adattato con piccoli accorgimenti: innanzitutto è necessario togliere l'eccesso di umidità mescolando il teerriccio con sabbia di fiume lavata (in grado di drenate maggiormente l'acqua), oppure aggiungendo della pietra pomice finemente triturata (svolge la medesima funzione). In alternativa possono essere impiegate piccole rocce come pozzolana o lapillo vulcanico.

35

Scegliere le piante grasse

A questo punto, predisposto il terriccio come indicato, si procederà a dar vita al giardino a cui è possibile dare forme e colori pressoché infiniti, seguendo il gusto estetico nello scegliere tra le tantissime varietà di piante grasse reperibili presso qualsiasi serra o negozio di fiori. Tra queste possono variare dimensioni, colori, fioriture e forme: dalle più famose, appartenenti alla famiglia delle Cactacee alle Succulente e fino alle meno conosciute e comuni, come le Aizoacee del Sud America, vi è una scelta infinita e molto variegata, in grado di soddisfare ogni necessità o gusto estetico.

Continua la lettura
45

Selezionare lo stile del giardino

I cactus, per l'appunto, sono ideali per chi intende ricreare un piccolo giardino arido, con sassi e spine acuminate, dando l'idea di immergersi in un deserto americano, ma capace di sorprendere con splendide fioriture in ogni stagione nel caso si scelga di mixarle con la Grassula (che sboccia in inverno). In alternativa, o in aggiunta, un giardino più tranquillo e "romantico" può essere ricreato per chi sceglie le piante della famiglia delle Succulente, prive di spine e che fioriscono soventemente e abbondantemente nel corso dell'anno. Una idea di predisposizione del giardino di piante grasse è quello di mixare le varie tipologie, creando uno spazio roccioso con i Cactus e la Grassula ed una parte con terriccio ed anfore in cui predisporre le Succulente e le Aizoacee di varie forme e colori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un mini giardino con le piante grasse

Non c’è niente di più bello di un giardino ben curato. Si sa che il verde non fa altro che ravvivare qualsiasi luogo in cui è presente, però molto spesso esso potrebbe comportare molto tempo e molta cura per curare le piante, insomma bisogna avere...
Giardinaggio

5 regole essenziali per curare le piante grasse

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
Giardinaggio

Come annaffiare le piante grasse

Le piante grasse sono degli esemplari vegetali che hanno bisogno di particolari attenzioni. Ma ogni specie va trattata in modo diverso. Queste vengono classificate piante molto peculiari e singolari sia nella morfologia che nella necessità che presentano....
Giardinaggio

Come proteggere le piante grasse in inverno

Esistono piante che in inverno esigono di una protezione adeguata. Tra le più a rischio troviamo le piante grasse. Una buona disposizione, quindi favorisce un'adeguata protezione per tutta la stagione fredda. Se amiamo coltivare le piante e soprattutto...
Giardinaggio

Come far crescere le piante grasse

La natura ci regala da sempre spettacoli incredibili. Dalla pioggia al sole, dalla neve all'aurora boreale, dall'alba al tramonto. Montagne, oceani, mari, laghi e fiumi, colline, pianure e deserti ci circondano. Attorno a noi, animali, piante, fiori,...
Giardinaggio

Come comporre un vaso di piante grasse

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie...
Giardinaggio

Piante grasse: come proteggerle dal freddo

Le piante grasse sono molto decorative ed arredano qualsiasi ambiente donando un tocco esotico alle vostre case. L'unico difetto di queste bellissime piante è che non sopportano le basse temperature. Per questo motivo è necessario adottare alcune precauzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.